LADRI IN AZIONE E SEDAZIONE - A OSTIA, UNA SIGNORA DI 88 ANNI È STATA COLPITA DALLA “BANDA DEL SONNIFERO”, LA COPPIA DI DONNE CHE TRAMORTISCE GLI ANZIANI PER RAPINARLI CHE NEL PASSATO HA UCCISO ANCHE UN 80ENNE ED HA CREATO GRAVI CONSEGUENZE AD ALTRI – LE DUE RAPINATRICI SI SONO SPACCIATE COME AMICHE DEL FIGLIO DELLA DONNA E UNA VOLTA ENTRATE IN CASA, LE HANNO DATO UN BICCHIERE NEL QUALE AVEVA VERSATO UN POTENTE NARCOTICO E POI HANNO RUBATO SOLDI E GIOIELLI…

-

Condividi questo articolo


SONNIFERO SONNIFERO

Marco De Risi per "il Messaggero"

 

Torna la coppia di donne che tramortisce gli anziani somministrandogli del sonnifero per rapinarli. Un reato odioso che nel passato ha ucciso anche un ottantenne ed ha creato gravi conseguenze ad altri. In questa occasione le due donne hanno colpito in via Diego Simonetti ad Ostia e la loro vittima è stata una signora di 88 anni che vive da sola. Si tratta di una donna vedova. Ed è chiaro che il fatto che viva da sola la rende anche maggiormente indifesa. 

SONNIFERO SONNIFERO

 

Proprio quello che cerca la coppia di rapinatrici che sono abili a circuire le vittime. Le due malviventi si spacciano per assistenti sociali, oppure si fingono amiche delle amiche della vittima. Proprio quest' ultimo stratagemma è stato usato con l'anziana di 88 anni ad Ostia. Le due l'hanno intercettata sotto casa, ma molto probabilmente la pedinavano da tempo proprio per carpire notizie su di lei come conoscere in quale mercato va a fare la spesa, chi frequenta, sapere se ha dei figli e così via. 

 

SONNIFERO SONNIFERO

Tutta una serie di nozioni che servono per poter raggirare gli anziani. In questo caso, le due rapinatrici si sono spacciate come amiche del figlio della donna. Le due sono abilissime nei giri di parole e nel fare credere che le cose dette dall'anziana combacino con le loro conoscenze. 

 

LO STRATAGEMMA 

«Si signora siamo amiche di suo figlio, è contenta? Siamo qui perché lui ha detto di venirla a trovare», così si sono rivolte le rapinatrici alla donna. L'anziana ha creduto davvero che il racconto fosse reale. Quindi quando le due donne hanno chiesto all'anziana se le andasse di farle salire a casa sua, l'ottantottenne è stata addirittura contenta di portarle a casa. 

 

LADRO LADRO

Era contenta la signora di fare vedere la sua abitazione ad amiche del figlio. Non avrebbe mai immaginato quello che sarebbe accaduto pochi minuti dopo. «Signora ha sete? Vuole un bicchiere d'acqua?», ha chiesto una delle donne all'anziana porgendole un bicchiere nel quale aveva versato un potente narcotico. L'anziana ha bevuto e, pochi minuti più tardi, si è accasciata sul pavimento in salotto perdendo le forze, addormentata a causa del narcotico. 

carabinieri 2 carabinieri 2

 

Le rapinatrici si sono scatenate quando la vecchietta ha perso i sensi: hanno messo a soqquadro casa, rapinandola di soldi ed oggetti preziosi. Sono passate ore prima che l'anziana si risvegliasse. La donna in un primo momento non voleva ammettere con se stessa di essere stata rapinata in questo modo. Ha sofferto quando ha capito che era stata raggirata. 

 

carabinieri 1 carabinieri 1

L'ALLARME 

La signora ha chiamato un condomino che, a sua volta, ha contattato il 112. Sul posto è intervenuta la polizia del commissariato di Ostia che si occupa dell'indagine. Non è escluso che anche la squadra mobile si possa affiancare agli agenti di Ostia. Nell'abitazione è arrivata la polizia scientifica che ha effettuato un sopralluogo che, però, sembra non abbia dato un esito positivo. 

 

rapina in casa rapina in casa

Le due donne sono così esperte in questo tipo di reato che riescono a cancellare le loro impronte prima della fuga, senza lasciare tracce. Intanto l'anziana soccorsa da un'ambulanza ha rifiutato il ricovero in ospedale, dove probabilmente andrà oggi per verificare che il forte narcotico e lo choc non le abbiano lasciato strascichi. Gli investigatori hanno già risolto casi simili. Per individuare le due donne utilizzeranno le immagini delle telecamere della zona.

 

Condividi questo articolo

media e tv

ADRIANA VOLPE SI DICE OFFESA DA SONIA BRUGANELLI: “HA DETTO CHE LA SEGUO COME SE FOSSI LA SUA CAGNOLINA. HA PARLATO LA MARCHESA DEL GRILLO, CHE TANTO PUÒ DIRE QUELLO CHE VUOLE, PERCHÉ IL COGNOME È BONOLIS. PECCATO CHE NON HAI L’IRONIA DI TUO MARITO” – LADY BONOLIS: "NON CI SARO’ AL PROSSIMO GFVIP, LA VOLPE NON MI VEDRA’ PIU’" – IL TRIANGOLO, FORSE: ALEX LASCIA DELIA, CHE SI CONSOLA CON SOLEIL - BETTARINI VS SIGNORINI, BROSIO INVASATO, VENIER E FAZIO IN TANDEM? ENNIO MORRICONE E LA CANZONE CHE ARRANGIÒ PER CICCIOLINA. IL TITOLO? ''CAVALLINA A CAVALLO'' - VIDEO

politica

business

TESTA DI APONTE - L'INCREDIBILE SCALATA DELL'81ENNE GIANLUIGI APONTE, FONDATORE DI MSC CHE ORA VUOLE PAPPARSI UN PEZZETTO DI ITA AIRWAYS: ORIGINARIO DI SORRENTO, GUIDA DA GINEVRA UN IMPERO DA 30 MILIARDI - HA AMICIZIE ALTOLOCATE CON BOLLORÉ E LA LOREN E GOVERNA UNA FLOTTA DI 641 NAVI DI PROPRIETÀ E PIÙ DI 21 MILIONI DI CONTAINER - LE ORIGINI DELLA SUA FORTUNA SONO AVVOLTE NEL MISTERO, MA DA QUANDO SPOSÒ LA FIGLIA DI UN FACOLTOSO BANCHIERE TRA I FONDATORI DELLO STATO DI ISRAELE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute