“LA CHIESA NON È UN RECINTO” – UN PRETE PERUVIANO PRENDE A CALCI UN CANE DURANTE LA MESSA: L’ANIMALE SI ERA AVVICINATO ALL’ALTARE IN CERCA DI UN GESTO GENTILE E IL SACERDOTE L’HA ALLONTANATO MOLLANDOGLI UNA PEDATA – IL VIDEO È STATO PRONTAMENTE PUBBLICATO SU TIKTOK, DOVE SI È SCATENATA L’INDIGNAZIONE COLLETTIVA. IL PRETE HA PROVATO A GIUSTIFICARSI CITANDO LA BIBBIA, MA GLI ANIMALISTI SONO INSORTI: “GESÙ NON L’AVREBBE MAI FATTO” – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da www.lastampa.it

 

SACERDOTE PRENDE A CALCI UN CANE IN PERU SACERDOTE PRENDE A CALCI UN CANE IN PERU

Negli ultimi mesi eravamo abituati a notizie di preti che dimostravano grande accoglienza anche per i cani randagi che entravano nelle loro chiese. Come padre Artur Oliveira che in Brasile aveva visto un quattrozampe coricarsi sulla sua sedia e aveva fatto di tutto per farlo adottare dai suoi fedeli (e c’era riuscito).

 

Ma ci sono anche preti che invece non considerano la casa del Signore degna per i cani, come il caso di un sacerdote di una chiesa di Cajapampa, in Perù, che ha agito in modo crudele nei confronti di un cane randagio che era entrato nella chiesa: durante la messa, il quattrozampe si è avvicinato all'altare, aspettandosi un gesto gentile, ma il prete gli ha dato un calcio forte per cacciarlo via.

SACERDOTE PRENDE A CALCI UN CANE IN PERU SACERDOTE PRENDE A CALCI UN CANE IN PERU

 

Lii Yescu, una fedele presente in chiesa, ha pubblicato un video della scena dell'abuso sul suo account TikTok ma il filmato è stato bloccato perché ritenuto “contrario alle linee guida”. Tuttavia, il video è rimasto online abbastanza a lungo da poter viaggiare attraverso il Paese e generare un'ondata di critiche contro il sacerdote che ha aggredito il cane.

 

Nel filmato, che poi è stato ripubblicato su Youtube, si vede poi il sacerdote citare frammenti della Bibbia per “giustificarsi” e ha aggiunto: «Come ha detto Gesù, la mia casa è una casa di preghiera e non un recinto».

SACERDOTE PRENDE A CALCI UN CANE IN PERU 2 SACERDOTE PRENDE A CALCI UN CANE IN PERU 2

 

Un comportamento che ha ancora più acceso gli animi sui social: «Gesù non avrebbe mai fatto del male a nessun essere sulla Terra» si legge fra i commenti, e ancora: «Ha sbagliato, ha davvero sbagliato questo sacerdote».

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIÙ REALITY DI COSÌ – SCOPPIA LA PROTESTA SUI SOCIAL IN SOSTEGNO DI MARCO BELLAVIA, EX CONDUTTORE DI “BIM BUM BAM”, RITIRATO DAL “GRANDE FRATELLO VIP”. NEL RPOGRAMMA AVEVA PARLATO DELLA SUA DEPRESSIONE MA, AL POSTO DI RICEVERE IL SOSTEGNO DEI COINQUILINI, È STATO BULLIZZATO E ISOLATO. PATRIZIA ROSSETTI: “SE HAI DEI PROBLEMI STAI A CASA TUA, FIGLIO MIO”. ELENOIRE FERRUZZI RINTUZZA: “QUESTO È FUORI, È PROPRIO SCEMO. VAI ALLA NEURODELIRI”. GIOVANNI CIACCI NE AVEVA CHIESTO L’ELIMINAZIONE DOPO AVER FRAINTESO UNA SUA FRASE E GEGIA… - VIDEO

politica

business

cronache

TI METTI IN TASCA IL REDDITO DI CITTADINANZA? E ALLORA NIENTE GRATTA E VINCI – LA DENUNCIA DI UN TABACCAIO DI LADISPOLI CHE SI È RIFIUTATO DI VENDERE UN GRATTA E VINCI A UN UOMO CHE SI ERA PRESENTATO NEL SUO LOCALE PRETENDENDO DI PAGARE CON LA CARTA DEL REDDITO DI CITTADINANZA. NON SOLO: IL PROPRIETARIO DEL NEGOZIO RACCONTA CHE C’È CHI VORREBBE COMPRARE SIGARETTE E CHI TENTA DI INVESTIRE I SOLDI ALLE SLOT MACHINE O AL LOTTO. “UNA SIGNORA MI HA DETTO CHE IL FUMO È UN VIZIO CHE DEVE ESSERE ESAUDITO COSÌ COME IL GIOCO…”

sport

cafonal

viaggi

salute