“DIABOLIK ERA ARROGANTE E VOLEVA TROPPI SOLDI” – L’AMICO ALBANESE SPIEGA IL MOVENTE DEL DELITTO: “HA FATTO TORTI A MILLE PERSONE, METTEVA TROPPI INTERESSI SUI PRESTITI (SI INTROMETTEVA NEI CONTENZIOSI TRA GRUPPI CRIMINALI PRETENDENDO IN CAMBIO IL 50% DELLE SOMME CONTESE) IL GIORNO DEL SUO OMICIDIO DOVEVA CENARE CON L'EX DI TAMARA PISNOLI MANUEL MILANO E RISCUOTERE IL DEBITO DA 300MILA EURO CHE…"

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Valeria Di Corrado per “il Messaggero”

 

diabolik diabolik

«Diabolik è una bomba che cammina». Il suo amico fraterno albanese Petrit Bardhi (detto Titi) aveva previsto, già nel 2018, che prima o poi le "prepotenze" di Fabrizio Piscitelli gli sarebbero costate la vita. «Ha fatto i torti a mille persone lui. Lo faceva sempre... era troppo attaccato ai soldi - dice in un'intercettazione Bardhi - Era diventato molto fastidioso, metteva troppe multe (interessi, ndr) alla gente e questo non va bene per sempre».

 

D'altronde anche il marito della figlia Giorgia Piscitelli spiega che il suocero voleva comandare su tutti ed era rispettato perché «aveva dietro molte persone», ossia gli Irriducibili della Lazio. Sentendosi forte di questo appoggio e dell'alleanza con gli albanesi, spesso si intrometteva nei contenziosi tra gruppi criminali per risolverli senza spargimenti di sangue, pretendendo in cambio il 50% delle somme contese.

 

fabrizio piscitelli diabolik fabrizio piscitelli diabolik

«Questo gioco glielo fai a uno, glielo fai a due, glielo fai a tre, glielo fai a quattro», osserva il genero di Piscitelli, lasciando intendere che prima o poi qualcuno te la fa pagare. 

 

(...)

 

Lo conferma anche un altro amico, Raffaele Purpo, a cui Diablo aveva fatto da testimone di nozze. Riguardo i motivi del contrasto tra Piscitelli e Alessandro Capriotti (detto il Miliardero o il Furfante), Purpo spiega: «C'hanno i miliardi... te metti a fà quelle cose. Alla fine è ito ad ammazzà quello. Ahò, guarda, è stato lui. Chi te pensi, chi è stato? Eh, io lo sapevo... è stato lui ad ammazzà Diabolik. Te lo dico io. Non è stato lui materialmente, ma è stato lui».

OMICIDIO DIABOLIK KILLER OMICIDIO DIABOLIK KILLER

 

In realtà per Capriotti, inizialmente sospettato di essere uno dei tre mandanti dell'omicidio di Piscitelli, insieme a Giuseppe Molisso (detto Peppe) e Leandro Bennato (detto Bio), la Procura di Roma ha chiesto l'archiviazione. Ma quello che emerge dall'indagine della Squadra Mobile è che Diabolik, il giorno del suo omicidio, doveva riscuotere il debito da 300mila euro che Capriotti aveva con l'albanese Bardhi, nonostante quest'ultimo gli avesse detto di lasciar perdere perché ormai era stato parzialmente estinto

 

(...)

DIABOLIK AGGUATO DIABOLIK AGGUATO

 Piscitelli, la sera del suo omicidio, era atteso ad Anzio per una cena in barca con Fabrizo Fabietti (il suo "socio alla pari" in affari di droga), Petrit Bardhi, Manuel Milano (l'ex compagno di Tamara Pisnoli) e Alessandro Belli (uomo di stretta fiducia del Diablo). Quest'ultimo, sentito a verbale dalla polizia, ha detto: «Fabrizio era un personaggio scomodo, tanto che io in diverse occasioni gli avevo detto di ritirarsi, di lasciar perdere tutto».

diabolik diabolik RAUL ESTEBAN CALDERON KILLER DIABOLIK RAUL ESTEBAN CALDERON KILLER DIABOLIK OMICIDIO DI DIABOLIK PISCITELLI OMICIDIO DI DIABOLIK PISCITELLI diabolik diabolik

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH – PARE CHE L’INSISTENZA DI GIORGIA MELONI NON SIA SERVITA A MOLTO: LA PREMIER ITALIANA NON AVREBBE OTTENUTO LA VICEPRESIDENZA ESECUTIVA DELLA COMMISSIONE EUROPEA, CHE TANTO BRAMAVA PER IL “SUO” RAFFAELE FITTO. LA DUCETTA DEVE FARE I CONTI CON LA SPACCATURA, AMPIAMENTE PREVISTA, DI ECR: LA “MAGGIORANZA” DEI CONSERVATORI VOTERÀ CONTRO URSULA VON DER LEYEN, CHE SI È PARATA LE CHIAPPE ACCORDANDOSI CON I VERDI. E FRATELLI D’ITALIA? SARANNO COMPATTI, MA SU COSA CE LO DIRANNO SOLO DOPO...

TRUMP HA SCELTO J.D. VANCE CON UN OBIETTIVO PRECISO: LASCIARGLI FARE L’ESAGITATO A CACCIA DI ELETTORI INCAZZATI, MENTRE LUI SI RITAGLIA UN RUOLO PIÙ MODERATO – “THE DONALD”, CHE PENSA DI RIPORTARE NEL SUO STAFF MIKE POMPEO, HA EPURATO LA FIGLIA “TRADITRICE” IVANKA E IL GENERO JARED KUSHNER – OBAMA NON SA SE SILURARE BIDEN: HA PAURA CHE IL CANDIDATO SCELTO PER SOSTITUIRLO VENGA SCONFITTO (A QUEL PUNTO LUI PERDEREBBE LA FACCIA) – IL PRESIDENTE PUÒ ARRENDERSI SOLO SE FINISCE I SOLDI – LA TELEFONATA TRA LO SVALVOLATO ROBERT F. KENNEDY E TRUMP, SPIATTELLATA ONLINE - VIDEO

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...