“HO AMMAZZATO PURE I BAMBINI. MA LORO CHE C’ENTRAVANO?” – L’ULTIMA TELEFONATA ALLA MOGLIE DI ANGELO TARDINO, L’UOMO CHE A LICATA HA UCCISO IL FRATELLO, LA COGNATA E I NIPOTI PER UN PEZZO DI TERRA: “HA AVUTO UN MOMENTO DI LUCIDITÀ DOPO LA FOLLIA. GLI HO DETTO: "TORNA A CASA, POSA LE PISTOLE, IO TI PERDONO". ERA UN MODO PER PRENDERE TEMPO E INTANTO AVVERTIRE I CARABINIERI. MA LUI…”

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Salvo Palazzolo per "la Repubblica"

 

angelo tardino 1 angelo tardino 1

«Dopo tutto quell'orrore, mi ha telefonato. "Li ho uccisi - ha detto in lacrime - pure i bambini. Ma loro che c'entravano? Ti prego perdonami, la mia vita è finita"». Mariella Cammilleri è la moglie di Angelo Tardino, l'uomo che lunedì mattina ha ucciso il fratello, la cognata e i loro due figli. Scuote la testa, si sistema i capelli, piange. «In quel momento, al telefono, ha avuto un momento di lucidità dopo la follia. Gli ho detto: "Torna a casa, posa le pistole, io ti perdono". Era un modo per prendere tempo e intanto avvertire le forze dell'ordine. Ma ha chiuso la conversazione».

 

Lei cosa ha fatto?

«Tremavo, piangevo, non riuscivo a credere che le liti continue tra i fratelli fossero arrivate fino a questo punto. Ho chiamato subito i carabinieri. E mi sono precipitata in caserma. Loro avevano già chiamato Angelo e lo stavano convincendo a consegnarsi. Io sentivo tutto in viva voce, era disperato. Una conversazione interminabile. Mio marito era deciso, diceva che voleva farla finita.

 

strage familiare a licata 6 strage familiare a licata 6

E, intanto, andava in giro per Licata con quelle armi. A un certo punto ha chiuso». In quel momento, i carabinieri erano riusciti a individuarlo. E lui si è sparato.

«Una tragedia inimmaginabile. E, ora, ho paura per quello che potrebbe accadere. Ho paura per i miei figli. Siamo andati via dalla palazzina dei Tardino, dove abita mio suocero. Siamo andati lontano. E ogni tanto i carabinieri passano a controllare».

alessia tardino 1 alessia tardino 1

 

(…)

 

Dov' è nato tanto odio nei confronti del fratello?

«Lui aveva invidia verso Diego, da sempre. C'erano delle cose vecchie che non aveva mai dimenticato». Che cosa? «Per esempio, lui voleva l'appartamento del secondo piano. Invece, suo padre gli ha dato quello del terzo. E poi tante altre piccole cose. È arrivato al punto che l'ha odiato suo fratello».

angelo tardino 3 angelo tardino 3

(…)

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2022/01/28/news/licata_la_moglie_dell_uomo_che_ha_sterminato_la_famiglia_del_fratello_dopo_la_strage_mi_ha_chiesto_perdono_ora_temo_per_-335482930/

alessia tardino 2 alessia tardino 2 strage familiare a licata 2 strage familiare a licata 2 strage familiare a licata 4 strage familiare a licata 4 angelo tardino 2 angelo tardino 2 strage familiare a licata 3 strage familiare a licata 3 strage familiare a licata 5 strage familiare a licata 5 strage familiare a licata 1 strage familiare a licata 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“PER FAR ENTRARE L’UCRAINA NELL’UE CI VORRANNO 15-20 ANNI” – IL MINISTRO FRANCESE DEGLI AFFARI EUROPEI, CLEMENT BEAUNE, STRONCA I SOGNI EUROPEI DI ZELENSKY: “BISOGNA ESSERE ONESTI. SE SI DICE CHE ENTRERANNO IN SEI MESI SI MENTE. NEL FRATTEMPO DOBBIAMO AGLI UCRAINI UN PROGETTO POLITICO”. CHE SAREBBE LA FAMOSA E INUTILE COMUNITÀ PROPOSTA DAL SUO CAPO, MACRON – IL PRESIDENTE POLACCO, DUDA, LA PENSA DIVERSAMENTE: “NON MI FERMERÒ FINCHÉ L’UCRAINA NON SARÀ UN MEMBRO DELL’UE

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

CONTRORDINE! LA CARNE ROSSA ALLUNGA LA VITA! - UNA RICERCA DIMOSTRA CHE NEI PAESI DOVE SE NE MANGIA POCA, A VANTAGGIO PER ESEMPIO DI CEREALI E TUBERI, SI CAMPA DI MENO - LE BISTECCHE NON FAREBBERO VENIRE IL CANCRO: IL RISCHIO DI TUMORE AL COLON, SEMMAI, CRESCE SOPRATTUTTO IN CHI HA UNA DIETA PARTICOLARMENTE RICCA DI FIBRE GREZZE E NON RAFFINATE - IL PROFESSOR GIUSEPPE PULINA, PRESIDENTE DI "CARNI SOSTENIBILI": “PER DUE MILIONI DI ANNI ABBIAMO MANGIATO PROTEINE E GRASSI CON POCHISSIMI CARBOIDRATI, MENTRE ORA…”