“LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE È MORTA IN SCOZIA SE LA DESCRIZIONE ACCURATA DEL SESSO BIOLOGICO E' CONSIDERATA UN REATO PENALE” – J.K ROWLING SE NE SBATTE DI FINIRE DI NUOVO NEL MIRINO DELLA COMUNITÀ TRANS E SI SCAGLIA DURAMENTE CONTRO LA LEGGE SCOZZESE CHE PUNISCE LA TRANSFOBIA: “LA LEGISLAZIONE APRE AD ABUSI DA PARTE DEGLI ATTIVISTI CHE VOGLIONO METTERE A TACERE CHI DI NOI DENUNCIA IL PERICOLO DI ELIMINARE GLI SPAZI RISERVATI ALLE DONNE. SONO DISPOSTA A ESSERE ARRESTATA SE…”

-

Condividi questo articolo


jk rowling 1 jk rowling 1

(ANSA) - L'entrata in vigore di una legge scozzese intesa a combattere l'incitamento all'odio, in particolare nei confronti delle persone transgender, ha suscitato polemiche che hanno coinvolto JK Rowling, autrice di Harry Potter e fervente oppositrice del testo insieme al premier Rishi Sunak.

 

La nuova legge rafforza la legislazione esistente ed estende il reato di incitamento all'odio, in particolare alle identità trans. Ma i critici della legge hanno evidenziato i rischi che ritengono rappresenti per la libertà di espressione. Il primo ministro conservatore Sunak ha affermato che nessuno dovrebbe essere perseguito per "aver affermato semplici fatti sulla biologia".

 

diritti transgender 6 diritti transgender 6

"Crediamo nella libertà di parola in questo Paese e i conservatori la proteggeranno sempre", ha detto al Daily Telegraph. Anche l'autrice della saga di Harry Potter si è scagliata contro "la legislazione che apre ad abusi da parte degli attivisti che vogliono mettere a tacere chi di noi denuncia il pericolo di eliminare gli spazi riservati alle donne", ha scritto in una serie di messaggi su X. Negli ultimi anni Rowling si è opposta in diverse occasioni alla causa degli attivisti transgender, attirandosi critiche da tutto il mondo.

 

jk rowling jk rowling

"La libertà di espressione e di credo è finita in Scozia se la descrizione accurata del sesso biologico" è considerata un reato penale, ha aggiunto l'autrice dicendosi disposta ad essere arrestata se si ritiene che i suoi commenti ricadano sotto l'impatto della nuova legge. "Molto orgoglioso" del testo invece il primo ministro scozzese Humza Yousaf, che si è detto "molto fiducioso nella capacità della polizia scozzese" di attuarlo "come dovrebbe".

 

Il leader scozzese ha inoltre denunciato più volte la "disinformazione" che, a suo avviso, regna attorno a questa legislazione, di cui evidenzia le garanzie per tutelare la libertà di espressione e lottare contro procedimenti giudiziari abusivi.

diritti transgender 5 diritti transgender 5 Tweet di JK Rowling con Alex Drummond Tweet di JK Rowling con Alex Drummond diritti transgender 4 diritti transgender 4 jk rowling harry potter 4 jk rowling harry potter 4 jk rowling jk rowling jk rowling harry potter 5 jk rowling harry potter 5

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – JOE BIDEN VUOLE CHE GIORGIA MELONI METTA ALL’ORDINE DEL GIORNO DEL G7 L’USO DEI BENI RUSSI CONGELATI. PER CONVINCERE LA DUCETTA HA SPEDITO A ROMA LA SUA FEDELISSIMA, GINA RAIMONDO, SEGRETARIO AL COMMERCIO – GLI AMERICANI PRETENDONO DALL’EUROPA UN'ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ DOPO TUTTI I MILIARDI CHE WASHINGTON HA POMPATO A ZELENSKY. MA METTERE MANO AI BENI RUSSI È UN ENORME RISCHIO PER L’UNIONE EUROPEA: POTREBBE SPINGERE ALTRI PAESI (CINA E INDIA SU TUTTI) A RIPENSARE AI LORO INVESTIMENTI NEL VECCHIO CONTINENTE…

DAGOREPORT – PARTITI ITALIANI, PERACOTTARI D'EUROPA - L’ASTENSIONE “COLLETTIVA” SUL PATTO DI STABILITÀ È STATA DETTATA SOLO DALLA PAURA DI PERDERE CONSENSI IL 9 GIUGNO - SE LA MELONA, DOPO IL VOTO, PUNTA A IMPUGNARE UN PATTO CHE E' UN CAPPIO AL COLLO DEL SUO GOVERNO, IL PD DOVEVA COPRIRSI DAL VOTO CONTRARIO DEI 5STELLE – LA DUCETTA CONTINUA IL SUO GIOCO DELLE TRE CARTE PER CONQUISTARE UN POSTO AL SOLE A BRUXELLES. MA TRA I CONSERVATORI EUROPEI STA MONTANDO LA FRONDA PER IL CAMALEONTISMO DI "IO SO' GIORGIA", VEDI LA MANCATA DESIGNAZIONE DI UN CANDIDATO ECR ALLA COMMISSIONE (TANTO PER TENERSI LE MANINE LIBERE) – L’INCAZZATURA DI DOMBROVSKIS CON GENTILONI PER L'ASTENSIONE DEL PD (DITEGLI CHE ELLY VOLEVA VOTARE CONTRO IL PATTO)…

DAGOREPORT – GIUSEPPE CONTE VUOLE LA DIREZIONE DEL TG3 PER IL “SUO” GIUSEPPE CARBONI. IL DG RAI ROSSI NICCHIA, E PEPPINIELLO MINACCIA VENDETTA IN VIGILANZA: VI FAREMO VEDERE I SORCI VERDI – NEL PARTITO MONTA LA PROTESTA CONTRO LA SATRAPIA DEL FU AVVOCATO DEL POPOLO, CHE HA INFARCITO LE LISTE PER LE EUROPEE DI AMICHETTI - LA PRECISAZIONE DEL M5S: "RETROSCENA TOTALMENTE PRIVO DI FONDAMENTO. IN UN MOMENTO IN CUI IL SERVIZIO PUBBLICO SALE AGLI ONORI DELLE CRONACHE PER EPISODI DI CENSURA INACCETTABILI, IL MOVIMENTO 5 STELLE È IMPEGNATO NELLA PROMOZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA RAI..."