“MIA SORELLA CON “ALMENO TU NELL’UNIVERSO” NON SI MERITAVA IL NONO POSTO” – LOREDANA BERTÈ RICORDA AGLI SMEMORATI CHE LE POLEMICHE A SANREMO CI SONO SEMPRE STATE: “IO VINCITRICE MORALE? NON HO BISOGNO DI PACCHE SULLE SPALLE. CHI AVREI VOTATO AL TELEVOTO? LA MIA BIMBA ROCK EMMA. LE DICHIARAZIONI DI GHALI? HA DATO LA RISPOSTA CHE CI VOLEVA. BISOGNA FARSI SENTIRE…” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Estratto dell'articolo di Matteo Crucco per www.corriere.it

 

loredana berte loredana berte

Secondo il sondaggio di Ipsos pubblicato dal Corriere, se ci fosse stata la vecchia giuria demoscopica che rappresenta un campione variopinto ed eterogeneo del gusto musicale nostrano sarebbe arrivata prima. E prima con «Pazza», canzone che si è raccontata subito, fin dal titolo, è arrivata davvero, al debutto, nella votazione della sala stampa. Da quel momento in poi si sono sprecati gli osanna, in tv e sui social: «È la vincitrice morale».

 

mia martini mia martini

Ma se glielo chiedi, Loredana Berté di primo acchito non ne vuole proprio sapere: «C’è un regolamento e c’è un vincitore. Non ho bisogno di pacche sulle spalle e non mi piacciono i contentini» replica con la caratteristica burbanza di sempre. Oggi però, a 73 anni, condita anche da molta autoironia e sicuramente meno amarezza di quanta gliene si vedeva in faccia qualche tempo fa. E, sotto sotto, di tanta stima e attenzione, è inorgoglita: «Sì, mi fa piacere sentire tante persone così vicine a sostenermi».

[…]

 

loredana berte in valentino loredana berte in valentino

Quando ha vinto il premio della critica, dedicato a sua sorella Mia Martini, cosa le avrebbe voluto dire?

«Non ci speravo più, ancora non ci credo. Posso dedicarlo solo a lei che è sempre accanto a me, finalmente la prendo per mano e riportiamo questo premio a casa insieme»

 

Della polemica Geolier, Angelina Mango e televoto si è fatta un’idea?

« Le polemiche sono sempre di casa al Festival e del resto questo è spesso accaduto: ma secondo voi nel 1989 “Almeno tu nell’universo” di mia sorella meritava il nono posto? Eppure e’ andata così...».

 

Ma lei chi avrebbe scelto al televoto?

«La mia bimba rock Emma l’avrei sicuramente votata».

 

E invece cosa pensa delle dichiarazioni di Ghali sulla guerra a Gaza

«Ha dato la risposta che ci voleva. Bisogna farsi sentire, sono sempre stata contro la guerra, essere pacifisti è un diritto sacrosanto, come diceva Gino Strada».

 

ghali ghali

Ha detto che non tornerebbe più a Sanremo

«È vero. Ma chissà, si vive giorno per giorno, come sulle montagne russe. Con il premio della Critica intanto un cerchio si chiude».

loredana berte venerus quarta serata sanremo 2024 loredana berte venerus quarta serata sanremo 2024

[…]

loredana berte loredana berte emma emma loredana berte in valentino con venerus loredana berte in valentino con venerus loredana berte venerus quarta serata sanremo 2024 loredana berte venerus quarta serata sanremo 2024

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO