“MIO FRATELLO ERA ANGOSCIATO DAI PROBLEMI ECONOMICI” – ROBERTO CALISSANO, FRATELLO DI PAOLO, SI SFOGA DOPO L’ARRESTO DELL’AVVOCATO MATTEO MINNA, ACCUSATO DI AVER SOTTRATTO ALL’ATTORE ALMENO 500MILA EURO: “SE PAOLO FOSSE STATO TRANQUILLO ALMENO DAL PUNTO DI VISTA ECONOMICO, FORSE QUEL DICEMBRE DI DUE ANNI FA NON AVREBBE ASSUNTO IL COCKTAIL DI FARMACI ANTI DEPRESSIVI. MI FIDAVO DI MINNA, L’HO ABBRACCIATO IL GIORNO DEL FUNERALE DI PAOLO E…”

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Marco Lignana per www.repubblica.it

 

roberto paolo calissano roberto paolo calissano

«Se Paolo fosse stato tranquillo almeno dal punto di vista economico, forse quel dicembre di due anni fa non avrebbe assunto il cocktail di farmaci anti depressivi».

Roberto Calissano, imprenditore, riassume con poche, drammatiche parole il suo pensiero in una giornata di fortissime emozioni. Da qualche ora ha saputo che l’ex amministratore di sostegno per 13 anni al fianco di suo fratello, l’attore e presentatore tv trovato morto nella sua casa di Roma, è agli arresti domiciliari. Perché secondo il pm Francesco Cardona Albini e la giudice per le indagini preliminari Milena Catalano che ha emesso l’ordinanza, l’avvocato genovese Matteo Minna ha sottratto a Paolo Calissano e altri tre assistiti fragili oltre 800mila euro.

paolo calissano dottoressa gio paolo calissano dottoressa gio

 

Di questi, più di mezzo milione soltanto al personaggio dello spettacolo […] «Dopo la sua morte, quando mi sono occupato delle pratiche burocratiche per la successione, ho capito che troppe cose non tornavano. E allora ho chiesto alla banca i numeri. Purtroppo più indietro di dieci anni non si può andare».

 

È lì che l’imprenditore capisce che la realtà è un’altra. E inizia a sospettare pesantemente della persona «di cui più mi fidavo, di cui mi era affezionato. Lui che mi aveva dato la notizia della morte di mio fratello, mi aveva accompagnato a Roma, avevo abbracciato e ringraziato ai funerali». […]

L ARRESTO DI PAOLO CALISSANO L ARRESTO DI PAOLO CALISSANO

Il tribunale di Genova aveva assegnato un amministratore di sostegno all’attore dopo le vicende giudiziarie seguite alla morte per droga dell’amica Ana Lucia Bandeira Bezzerra nel suo appartamento di Genova, nel settembre 2005.

 

Un dramma per cui aveva patteggiato quattro anni, e dopo il quale aveva deciso di intraprendere un lungo periodo in una comunità di recupero. Episodi che avevano compromesso una carriera […] E infatti, specifica adesso il fratello Roberto, «da quanto ho potuto ricostruire parlando con medici e conoscenti di Paolo dopo la sua morte, il fatto di essere ormai tagliato fuori dal mondo dello spettacolo, di sentirsi colpevole lui stesso di aver speso tutti i suoi soldi, lo hanno portato anche a chiudere la sua relazione con la sua ultima compagna (Fabiola Palese, ndr)». Alla donna l’attore avrebbe detto che «non posso mettere su una famiglia, non riesco a provvedere a nessuno».

FABIOLA PALESE PAOLO CALISSANO FABIOLA PALESE PAOLO CALISSANO

 

Ora Roberto Calissano non può che concordare con quanto scritto nero su bianco dalla gip nell’ordinanza di custodia cautelare: «Matteo Minna - difeso dagli avvocati Maurizio Mascia e Mario Scopesi - ha piegato ed utilizza in modo strumentale la sua professione per soddisfare l’istinto predatorio». […]

paolo calissano dottoressa gio paolo calissano dottoressa gio paolo calissano anna valle paolo calissano anna valle paolo calissano paolo calissano paolo calissano natalia estrada. paolo calissano natalia estrada. mailde brandi paolo calissano. mailde brandi paolo calissano. paolo calissano. paolo calissano. paolo calissano paolo calissano paolo calissano 3 paolo calissano 3 paolo calissano 9 paolo calissano 9 arresto di paolo calissano arresto di paolo calissano paolo calissano all isola dei famosi paolo calissano all isola dei famosi paolo calissano all isola dei famosi paolo calissano all isola dei famosi paolo calissano 8 paolo calissano 8 paolo calissano sabrina donadel paolo calissano sabrina donadel paolo calissano 4 paolo calissano 4 vanessa incontrada paolo calissano non dirlo al mio capo 2 vanessa incontrada paolo calissano non dirlo al mio capo 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! – SABATO 24 FEBBRAIO I GIORNALI FILO-MELONIANI TUTTI IN SOLLUCCHERO PER LA NOTIZIA DELLA NUOVA VISITA DI GIORGIA MELONI ALLA CASA BIANCA, ENFATIZZANDO IL VIAGGIO DEL 1 MARZO DELLA DUCETTA NEGLI USA (“LIBERO”: “L’ITALIA PROTAGONISTA”; “IL MESSAGGERO”: “OGGI PATTO CON ZELENSKY. E POI VERTICE DA BIDEN”). MA ERANO I SOLITI SPECCHIETTI PER GLI ALLOCCONI, VISTO CHE SI TRATTA DI UNA PRASSI DEL G7: OGNI ANNO, IL PRIMO MINISTRO DEL PAESE CHE ASSUME LA PRESIDENZA, VA IN TOUR TRA LE CAPITALI DEI PAESI CHE FANNO PARTE DEL GRUPPO DEI 7. INFATTI, È GIÀ STATA IN GIAPPONE E IL 2 MARZO ANDRÀ IN CANADA...

MELONI MARCI - DOMENICA 18 FEBBRAIO DAGOSPIA MEJO DEL MAGO OTELMA: UNICO ORGANO DI INFORMAZIONE A PREVEDERE LA DISFATTA SARDA! "FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI: TODDE SORPASSA TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ -. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? 

1968, IL “MIRACOLO” DEL TEATRO VIVENTE – “ODIO E AMORE”, LA BELLISSIMA E ANCORA ATTUALISSIMA POESIA DEL LIVING THEATRE, BALBETTATA DA DAGO IN ‘’ROMA SANTA E DANNATA’’, ACCENDE LA CURIOSITÀ DEI LETTORI – PER LA RAPPRESENTAZIONE DI ‘’PARADISE NOW’’ ALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA, DAVANTI ALLA FACOLTÀ DI LEGGE, COVO DEI FASCISTI, LO SCONTRO ERA DATO PER SCONTATO. INVECE ACCADDE IL “MIRACOLO DELL’AMORE”: MENTRE JUDITH MALINA COMINCIÒ A DECLAMARE LA POESIA, I RAGAZZI DEL LIVING COMINCIARONO A FARE A MENO DEI LORO VESTITI… - VIDEO E TESTO INTEGRALE

DAGOREPORT - STATI DISUNITI D'AMERICA: NIKKI HALEY CONTINUA A ESSERE UMILIATA DA TRUMP MA NON SI FERMERÀ: HA DALLA SUA ANCORA MOLTI MILIONI DI FINANZIAMENTI (16,5 INCASSATI SOLO A GENNAIO) E I SUOI DONATORI VOGLIONO FARLA ARRIVARE ALLA CONVENTION PER VEDERE L'EFFETTO CHE FA. NON SIA MAI CHE ARRIVI UNA CONDANNA PER IL PUZZONE – TRUMP È TALMENTE DETESTATO CHE, SECONDO I DEM, GLI ELETTORI DELLA HALEY CONVERGEREBBERO SU BIDEN. E C’È CHI SI SPINGE ALLA FANTA-POLITICA: UN TICKET DI “SLEEPY JOE” CON NIKKI COME VICE…

FLASH! – MA CHE CI AZ-ZECCA L’AGRICOLTURA CON LA ZECCA DELLO STATO? LEGGETE IL BANDO PER IL NUOVO UFFICIO STAMPA DELLA ZECCA, GUIDATO DALL'ECLETTICO FRANCESCO SORO (GIA' CAPO DI GABINETTO DI MALAGÒ AL CONI, CON CUI È FINITA A STRACCI, POI PASSATO AL MISE SOTTO L’ALA PROTETTIVA DI GIORGETTI) - SORO CHIEDE, TRA I REQUISITI, OLTRE A LAUREA E  “CONSOLIDATA” ESPERIENZA NEI MEDIA, UNA DOTE INDISPENSABILE PER LA ZECCA: “RISULTERANNO SIGNIFICATIVE EVENTUALI ESPERIENZE RIFERITE ALLA FILIERA AGROALIMENTARE E VITIVINICOLA” - CHISSA' QUANTI CANDIDATI AVRANNO TALE COMPETENZA? AH, SAPERLO...