“NON MI STUPIREI SE CI FOSSERO STATI OSSERVATORI DAL CIELO” – UN’ALTA FONTE INTERNAZIONALE AL "GIORNALE": “ERANO IN MOLTI A SAPERE CHE NEL PORTO DI BEIRUT C’ERANO TONNELLATE DI FERTILIZZANTE. L’EFFETTO DEVASTANTE L’HA PROVOCATO IL NITRATO D’AMMONIO, MA TENENDO CONTO DELLA SEQUENZA E DEL COLORE È STATO INNESCATO DA ALTRI ESPLOSIVI, PRESUMIBILMENTE MILITARI” – MA LA VERA BOMBA È IL COLLASSO SOCIALE E LO SPETTRO DI UNA GUERRA CIVILE

-

Condividi questo articolo

Fausto Biloslavo per “il Giornale”

a beirut si continua a scavare tra le macerie 6 a beirut si continua a scavare tra le macerie 6

 

«Non possiamo escludere che ci fosse anche del materiale bellico. Sappiamo solo che la quantità saltata in aria era ingente, ma da dove derivasse, se fosse solo il nitrato sequestrato anni fa o esplosivo di altro genere non lo possiamo dire con certezza. Tutte le ipotesi sono aperte» spiega al Giornale, un'alta fonte internazionale. Per la sensibilità dell'argomento e la posizione non possiamo rivelare il suo nome.

 

esplosione al porto di beirut 2 esplosione al porto di beirut 2

«Sicuramente erano in molti a sapere che nel porto di Beirut fossero immagazzinate da anni tonnellate di fertilizzante, che potevano diventare estremamente pericolose» osserva la fonte esclusiva. Dalle prime analisi delle immagini video di specialisti militari sul posto «l'effetto devastante l'ha provocato il nitrato d'ammonio, ma tenendo conto della sequenza, delle colonne di fumo e dal loro colore è stato innescato da altri esplosivi, saltati in aria, presumibilmente militari» rivela un'altra fonte del Giornale.

nitrato di ammonio nei sacchi a beirut nitrato di ammonio nei sacchi a beirut

 

La prima versione dei fuochi d'artificio fa acqua e va chiarito il possibile «intervento maldestro di alcuni saldatori sulla porta di un magazzino, che ha preso fuoco provocando una reazione a catena». Anche l'ipotesi di materiale bellico sequestrato dall'esercito a gruppi jihadisti sunniti regge poco.

 

«Questo materiale si trovava in un'altra zona del porto non interessata dall'esplosione» spiega la fonte internazionale. Il controllo e le operazioni nella zona del disastro sono stati assunti dal ministro della Difesa, Zeina Adra, una donna che è pure vice primo ministro. Unifil, la missione dei caschi blu nel Sud del Libano, comandata dal generale italiano Stefano Del Col, che da decenni fa da cuscinetto fra Israele e il partito armato filo iraniano Hezbollah, ha messo a disposizione il proprio personale.

 

STEFANO DEL COL 1 STEFANO DEL COL 1

Sia reparti del genio per rimuovere la macerie, sia esperti di esplosivi, tutti italiani. In particolare, se la Difesa libanese sarà d'accordo, si sta preparando a intervenire un'unità speciale, il «Weapons intelligence team». Esperti di esplosivi, che si sono fatti le ossa in Afghanistan analizzando nei minimi dettagli i risultati delle trappole minate e degli attacchi suicidi per risalire alla «mano» che ha confezionato le bombe.

 

ferito a beirut ferito a beirut

«A Beirut potrebbero scoprire cosa sia realmente accaduto e trovare preziosi indizi sulle cause dell'esplosione e sul materiale saltato in aria» spiega una fonte militare italiana. Però i francesi sono già pronti. Le forze armate israeliane hanno ufficialmente smentito qualsiasi coinvolgimento. «Però non mi stupirei se ci fossero stati osservatori dal cielo» il giorno dell'esplosione, spiega la fonte internazionale.

 

netanyahu netanyahu

Il 27 luglio la tensione sulla blue line, la linea non ufficiale di confine fra Israele e Libano, si è impennata attorno alle fattorie di Sheeba. Gli israeliani si sono scontrati con gli Hezbollah scambiandosi reciproche accuse. «Subito dopo le violazioni di Tel Aviv dello spazio aereo libanese sono aumentate da 6-7 al giorno al numero folle di 50-60» rivela la fonte. Uno degli effetti dell'esplosione di Beirut è stato il rinvio del verdetto del tribunale dell'Onu sull'omicidio del premier Rafik Hariri fatto saltare in aria nel 2005.

 

libano, base di hezbollah libano, base di hezbollah

«La tempistica del disastro è sospetta? Ni - risponde la fonte internazionale - C'erano altri sistemi meno cruenti al posto di radere al suolo una città». Il vero problema «è il collasso economico. I giovani in piazza chiedono riforme, che sono la condizione posta anche dal Fondo monetario internazionale per ingenti prestiti che salvino il paese dei cedri». Lo spettro della guerra civile o di un nuovo conflitto con Israele è dietro l'angolo.

 

veicoli israeliani in fiamme dopo l attacco di hezbollah veicoli israeliani in fiamme dopo l attacco di hezbollah

«Fino a poco tempo fa temevo che la proteste di piazza si trasformassero in rivolta armata - sottolinea la fonte internazionale - Per non parlare della possibile recrudescenza della tensione lungo la blue line. Ai problemi economici, politici e sociali del paese si è aggiunta la devastante esplosione. Il colpo è tale che, per assurdo, il pericolo immediato di una guerra si allontana, ma per il Libano sarà inevitabile la resa dei conti».

cadavere portato via dopo l'esplosione a beirut cadavere portato via dopo l'esplosione a beirut a beirut si continua a scavare tra le macerie 2 a beirut si continua a scavare tra le macerie 2 scontri hezbollah israele colpi di mortaio scontri hezbollah israele colpi di mortaio bambino salvato dopo l'esplosione di beirut 1 bambino salvato dopo l'esplosione di beirut 1 beirut il giorno dopo l'esplosione 6 beirut il giorno dopo l'esplosione 6 STEFANO DEL COL STEFANO DEL COL beirut distruzione dopo l esplosione beirut distruzione dopo l esplosione

 

scontri hezbollah israele scontri hezbollah israele beirut il giorno dopo l'esplosione 4 beirut il giorno dopo l'esplosione 4 beirut il giorno dopo l'esplosione 3 beirut il giorno dopo l'esplosione 3 beirut il giorno dopo l'esplosione 5 beirut il giorno dopo l'esplosione 5 feriti a beirut 3 feriti a beirut 3 feriti tirati fuori dalle macerie a beirut feriti tirati fuori dalle macerie a beirut feriti a beirut 2 feriti a beirut 2 beirut distruzione dopo l esplosione beirut distruzione dopo l esplosione bambino salvato dopo l'esplosione di beirut bambino salvato dopo l'esplosione di beirut a beirut si continua a scavare tra le macerie 4 a beirut si continua a scavare tra le macerie 4 a beirut si continua a scavare tra le macerie 14 a beirut si continua a scavare tra le macerie 14 il presidente libanese michel aoun consiglio di difesa libano il presidente libanese michel aoun consiglio di difesa libano esplosione al porto di beirut 7 esplosione al porto di beirut 7 esplosione al porto di beirut 3 esplosione al porto di beirut 3 feriti dopo l'esplosione al porto di beirut feriti dopo l'esplosione al porto di beirut palazzi distrutti dall'esplosione al porto di beirut palazzi distrutti dall'esplosione al porto di beirut esplosione al porto di beirut 4 esplosione al porto di beirut 4 esplosione al porto di beirut 5 esplosione al porto di beirut 5 esplosione al porto di beirut. 6 esplosione al porto di beirut. 6 esplosione al porto di beirut esplosione al porto di beirut beirut distrutta beirut distrutta a beirut si continua a scavare tra le macerie 7 a beirut si continua a scavare tra le macerie 7 esplosione al porto di beirut 9 esplosione al porto di beirut 9 un uomo ferito a beirut dopo l'esplosinoe un uomo ferito a beirut dopo l'esplosinoe esplosione al porto di beirut 8 esplosione al porto di beirut 8 esplosione al porto di beirut 13 esplosione al porto di beirut 13 feriti a beirut feriti a beirut esplosione al porto di beirut 12 esplosione al porto di beirut 12 esplosione al porto di beirut 10 esplosione al porto di beirut 10 esplosione al porto di beirut 11 esplosione al porto di beirut 11 beirut il giorno dopo l'esplosione beirut il giorno dopo l'esplosione LIBANO - ESPLOSIONE A BEIRUT LIBANO - ESPLOSIONE A BEIRUT LIBANO - ESPLOSIONE A BEIRUT LIBANO - ESPLOSIONE A BEIRUT LIBANO - ESPLOSIONE A BEIRUT LIBANO - ESPLOSIONE A BEIRUT esplosione a beirut esplosione a beirut il deposito esploso a beirut il deposito esploso a beirut a beirut si continua a scavare tra le macerie 9 a beirut si continua a scavare tra le macerie 9 a beirut si continua a scavare tra le macerie 8 a beirut si continua a scavare tra le macerie 8 a beirut si continua a scavare tra le macerie 16 a beirut si continua a scavare tra le macerie 16 nave carbonizzata al porto di beirut nave carbonizzata al porto di beirut

 

porto di beirut porto di beirut a beirut si continua a scavare tra le macerie 17 a beirut si continua a scavare tra le macerie 17 a beirut si continua a scavare tra le macerie 15 a beirut si continua a scavare tra le macerie 15 a beirut si continua a scavare tra le macerie 11 a beirut si continua a scavare tra le macerie 11 a beirut si continua a scavare tra le macerie 10 a beirut si continua a scavare tra le macerie 10 a beirut si continua a scavare tra le macerie 12 a beirut si continua a scavare tra le macerie 12 a beirut si continua a scavare tra le macerie 13 a beirut si continua a scavare tra le macerie 13

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute