“PIÙ MI OPPONEVO, PIÙ MI SCHIAFFEGGIAVA E MI SPINGEVA DENTRO” – LA VITTIMA DEL GIORNALISTA DI MEDIASET PAOLO MASSARI A “OGGI” RACCONTA I DETTAGLI DELLA NOTTE DA INCUBO IN CUI È STATA VIOLENTATA: “MI SONO TROVATA DAVANTI UN UOMO SMUNTO, PALLIDO, CON I DENTI SCIUPATI. IL PERCHÉ? FORSE..." – "’SIEDITI’, MI HA ORDINATO CON VOCE BRUSCA. ‘FAI COME TI DICO O GUARDA CHE SI METTE MOLTO, MOLTO MALE’, RIPETEVA E MI…”

Condividi questo articolo

COPERTINA OGGI 5-12 NOVEMBRE COPERTINA OGGI 5-12 NOVEMBRE

Anticipazione da “Oggi”

 

«“Siediti”, mi ha ordinato con voce brusca. “Fai come ti dico o guarda che si mette molto, molto male”, ripeteva, guardandomi come se fosse in trance. Questo voleva: vedermi sottomessa, dominata».

 

A pochi giorni dalla notizia di patteggiamento di Paolo Massari, il giornalista di Mediaset che il 13 giugno scorso ha usato violenza sessuale su una ex compagna di liceo attirata a casa sua con una scusa, la vittima si confida con OGGI in un’intervista esclusiva.

 

PAOLO MASSARI PAOLO MASSARI

«Le ho provate tutte. Ho cercato di spingerlo via, di supplicarlo, di fingermi gentile. Ma più mi opponevo, più mi schiaffeggiava e mi spingeva dentro», dice la cinquantenne milanese, rivelando i dettagli di una serata da incubo: ordini di tipo sessuale, intimidazioni, ceffoni se non obbediva. «Non posso dire che Massari fosse un amico, ma ci conoscevamo da 40 anni. Mi fidavo di lui. E subire violenza da una persona di cui ti fidi fa ancora più male. Perché non te l’aspetti».

paolo massari paolo massari

 

A OGGI, la donna spiega anche il perché ha acconsentito al patteggiamento: «Paolo è chiaramente malato e ha bisogno di cure. A cosa serve che stia anni in galera se non segue una terapia? Ha due figli ancora piccoli, che hanno il diritto di ritrovare loro padre. E poi, nonostante tutto, io non riesco a cancellare dalla mente il ricordo di quel ragazzino sorridente e gentile che veniva a scuola con me».

 

paolo massari paolo massari

Un ragazzino che non c’è più: «Quella notte mi sono trovata davanti un uomo smunto, pallido, con i denti sciupati. Il perché? Forse l’uscita dalla politica, il divorzio, un grave incidente stradale avuto anni fa e che credo che gli abbia lasciato problemi di vista… Io credo che l’immagine perfetta di sé che Paolo tanto ha coltivato gli si sia sbriciolata davanti. Pezzo a pezzo».

PAOLO MASSARI PAOLO MASSARI PAOLO MASSARI PAOLO MASSARI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS – SI PARTE DAL CONFLITTO TRA MICOSSI E PADOAN, SI CONTINUA CON IL CANDIDATO CEO ANDREA ORCEL, SPINTO DA CONSIGLIERE DIEGO DE GIORGI, SI PROSEGUE CON LA ROGNA DELLA FUSIONE CON MPS, CHE VEDE L’OPPOSIZIONE DEI 5STELLE E ORA ANCHE DI DEL VECCHIO - IL PATRON DI LUXOTTICA STA DIVENTANDO DAVVERO UN GROSSO PROBLEMA: SI È MESSO CONTRO NAGEL IN MEDIOBANCA, CONTRO DONNET IN GENERALI, CONTRO IL MEF SU MPS. IN QUESTO STALLO PERICOLOSO, BRILLA L’ASSORDANTE SILENZIO DI BANKITALIA

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute