UNA LECCATA TI SEPPELLIRÀ (QUASI) – COME È CAMBIATA PER SEMPRE LA VITA DI UN 49ENNE AMERICANO, COSTRETTO A DOVERSI SOTTOPORRE A UN INTERVENTO DI AMPUTAZIONE DEGLI ARTI, DOPO AVER CONTRATTO UN BATTERIO A CAUSA DELLE LECCATE DEL SUO CANE – NONOSTANTE LA SUA ESISTENZA SIA STATA COMPLETAMENTE SCONVOLTA NON È RIUSCITO A FARE A MENO DEL SUO MIGLIORE AMICO CHE…

-

Condividi questo articolo

Alessia Strinati per "www.leggo.it"

 

greg manteufel 7 greg manteufel 7

Il suo cane domestico lo lecca e il padrone perde i suoi arti. Greg Manteufel, 49 anni, del Wisconsin, negli Stati Uniti, è quasi morto dopo aver contratto la capnocytophaga, un batterio che si trova comunemente nella saliva di cani e gatti. Il più delle volte è innocuo per l'uomo a meno che il sistema immunitario non sia indebolito.

 

L'uomo, che era però perfettamente in salute, ha iniziato a stare male la scorsa estate: aveva febbre, vomito, diarrea e ha pensato potesse trattarsi di una banale influenza. I familiari preoccupati lo hanno portato in ospedale dove dalle analisi è emerso che aveva una brutta infezione, probabilmente causata dal suo amato cane e che il batterio poteva aver compromesso alcune parti del corpo.

greg manteufel 3 greg manteufel 3

 

I medici hanno deciso di amputare parti delle sue braccia e gambe, così come la pelle del naso e parte del labbro superiore, nel tentativo disperato di salvargli la vita. Fortunatamene Greg è riuscito a sopravvivere ma oggi la sua vita è molto cambiata: costretto ad usare delle protesi, deve fare molta fisioterapia e dovrà sottoporsi ad altri interventi. Sebbene la sua esistenza sia sconvolta l'uomo non ha voluto fare a meno del suo cane, ha scelto di farlo restare con sé, sostenendo che non ha alcuna colpa.

greg manteufel 2 greg manteufel 2

 

Pur essendo sanissimo, infatti, Greg ha contratto l'infezione a causa di una sua rara anomalia genetica. Il suo organismo ha una particolare sensibilità a quel batterio, cosa di cui l'uomo non era assolutamente a conoscenza

 

 

greg manteufel 4 greg manteufel 4 greg manteufel 1 greg manteufel 1 greg manteufel 6 greg manteufel 6 greg manteufel 2 greg manteufel 2 greg manteufel 3 greg manteufel 3 greg manteufel 1 greg manteufel 1 greg manteufel 4 greg manteufel 4 greg manteufel 5 greg manteufel 5 greg manteufel 6 greg manteufel 6

 

Condividi questo articolo

media e tv

C’E’ ANCHE "L’ELEFANTINO" NELLA COMBRICCOLA DEL BLASCO – GIULIANO FERRARA E IL PEANA PER VASCO "CAPACE DI MANDARE A FARSI FOTTERE VARIE SPECIE DI NEGAZIONISTI E DI INCHIODARE IL BELLIMBUSTO NICK PORRO - PEDAGOGO ALLEGRO, POLEMICO, BIZZARRO, STRAPAESANO, UNO DELLA PROVINCIA INTERNAZIONALE DEL ROCK CHE NON LA BEVE, UN APOTA, L'ITALIANO CHE HA RICORDATO LE ROTELLE DELLA CARRUCOLA ALLA QUALE SI APPENDEVANO I PICCOLI TRASVOLATORI DEL PANARO PER ANDARE A SCUOLA, DIETRO DI LUI SI INTRAVEDE UNA TREMENDA E FOCOSA VERITÀ: LA MALEDUCAZIONE È L'ULTIMO RIFUGIO DELLA BELLA GENTE…"

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLA MAFIA CACIOTTARA - SALVATORE BUZZI PRESENTA IL SUO LIBRO (CURATO DA STEFANO LIBURDI DE ''IL TEMPO''), IN CUI RACCONTA IL CASO DI MAFIA CAPITALE E DI COME I SUOI REATI SIANO STATI DERUBRICATI DALLA CASSAZIONE: ''LA COOPERATIVA CHE GESTIVO ERA IN ATTIVO E GODEVA DI OTTIMA SALUTE. DOPO ESSERE STATA DIRETTA PER TRE ANNI DA QUEI PREDONI DI STATO CHE SONO GLI AMMINISTRATORI GIUDIZIARI, È FALLITA'' - CON LUI LA RADICALE RITA BERNARDINI E FRANCO BECHIS, CUCINA BY ANDY LUOTTO

viaggi

salute