MAI DIRE VACCINO - IN USA 60 MILIONI DI DOSI DI JOHNSON & JOHNSON SONO DA BUTTARE VIA. IL LOTTO ERA CONTAMINATO MA NON ERA DESTINATO ALL’UNIONE EUROPEA - NON È LA PRIMA VOLTA CHE C’È UNA CONTAMINAZIONE: FINO A 15 MILIONI DI DOSI DI VACCINO JOHNSON & JOHNSON SONO STATE RESE INUTILIZZABILI DA UN ERRORE UMANO NELLO STESSO STABILIMENTO DI BALTIMORA DUE MESI FA.

-

Condividi questo articolo


Da corriere.it

 

johnson & johnson johnson & johnson

Un lotto del principio attivo del vaccino anti-Covid di Janssen (Johnson & Johnson) «è stato contaminato con materiali destinati a un altro vaccino prodotto presso lo stesso sito. La contaminazione è avvenuta in un sito di produzione del principio attivo nello stabilimento di Baltimora nel Maryland (Stati Uniti), di proprietà di Emergent Biosolutions. Il lotto in questione non era destinato al mercato dell’Ue». Lo comunica l’Agenzia europea del farmaco Ema. Il lotto è da 60 milioni di dosi.

 

«Sulla base delle informazioni disponibili i lotti di vaccino rilasciati nell’Ue non sono interessati dalla contaminazione crociata. Tuttavia, come precauzione e per salvaguardare la qualità dei vaccini - aggiunge l’ente regolatorio Ue - le autorità di vigilanza hanno raccomandato di non rilasciare lotti di vaccino contenenti il principio attivo prodotto all’incirca nello stesso momento in cui si è verificata la contaminazione. Le autorità europee stanno facendo tutto il possibile per salvaguardare l’approvvigionamento e limitare gli effetti di eventuali ritardi nella consegna del vaccino», assicura l’Ema. Belgio e Olanda li hanno già bloccati.

 

VACCINO JOHNSON&JOHNSON VACCINO JOHNSON&JOHNSON

Non è la prima volta che c’è una contaminazione: fino a 15 milioni di dosi di vaccino Johnson & Johnson sono state rese inutilizzabili da un errore umano nello stesso stabilimento di Baltimora due mesi fa.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

OH, CHE BEL CASELLO! - CON IL PASSAGGIO DI ASPI DALLA GALASSIA BENETTON A CDP CON I FONDI ESTERI BLACKSTONE E MACQUARIE, CI SARÀ UNA RIVOLUZIONE SIA IN TERMINI INFRASTRUTTURALI, SIA FINANZIARI: SULLE AUTOSTRADE PIOVERANNO INVESTIMENTI PER 26 MILIARDI MENTRE I FONDI ESTERI VOGLIONO RENDERE LA SOCIETA’ PROFITTEVOLE CON UN RITORNO ATTESO IPOTIZZATO DEL 7-8% -  NEL TEMPO CDP POTREBBE GRADUALMENTE RIDIMENSIONARE LA PARTECIPAZIONE DEL 51% IN FAVORE DI CASSE DI PREVIDENZA E ASSICURAZIONI ITALIANE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA PANDEMIA DA INCUBO – IL CORONAVIRUS HA CAMBIATO IL MODO IN CUI DORMIAMO E SOGNIAMO: IL 55% DEGLI ITALIANI HA AVUTO UN PEGGIORAMENTO DELLA QUALITA’ DEL SONNO – ALCUNI STUDI HANNO RIVELATO CHE DOPO EVENTI TRAUMATICI O STRESSANTI IL CONTENUTO DEI SOGNI TENDE A MODIFICARSI: “LA QUALITÀ EMOZIONALE SI È ORIENTATA VERSO CONTENUTI NEGATIVI, ANCHE IN RELAZIONE A DIFFICOLTÀ SUL POSTO DI LAVORO O IN FAMIGLIA. I DISTURBI DEL SONNO E DEI SOGNI SONO STATI OSSERVATI PIÙ DI FREQUENTE IN…”