MATRIMONIO IN FIAMME - DRAMMA AL BANCHETTO DI NOZZE A TRABIA, VICINO PALERMO - USTIONATA LA SPOSA INVESTITA IN PIENA FACCIA DAL FLAMBÉ DI BENVENUTO. LE FIAMME SI SONO PROPAGATE SUL CAPO E SUL VESTITO ED È SCATTATO IL PANICO IN SALA, CON IL MARITO E GLI INVITATI CHE HANNO PROVATO A SPEGNERLE. LA DONNA È RICOVERATA IN GRAVI CONDIZIONI…

-

Condividi questo articolo


RICCARDO ARENA per www.lastampa.it

 

flambè flambè

La sposa ustionata al ricevimento di nozze e adesso in gravi condizioni in ospedale, a Palermo. Il matrimonio appena celebrato passa repentinamente dalla festa al dramma. Nemmeno il tempo di entrare nella sala del banchetto di Trabia, paese della costa orientale palermitana, che il maitre, per consentire la classica foto davanti a una pietanza flambé, provoca una fiammata più forte del previsto: la giovane in abito bianco viene investita in pieno ed è il panico, lo sposo interviene senza esitazioni per salvare la sua donna, ma il vestito lungo col velo permette alle fiamme di espandersi.

 

flambè flambè

In un attimo la ventiduenne originaria di Borgetto, un Comune della parte occidentale della provincia di Palermo, viene investita dal fuoco al viso, sul collo, nelle spalle. Bruciano pure i capelli acconciati per l'occasione, mentre i circa duecento ospiti assistono attoniti all’immediata fine della festa e all'inizio di una tragedia che potrebbe avere conseguenze per il resto della vita dei due neoconiugi.

 

Immediato il trasporto all’ospedale Civico del capoluogo siciliano, dove adesso la ventiduenne è ricoverata in condizioni giudicate molto gravi: non sarebbe in pericolo di vita ma rischia di restare segnata in maniera permanente dal terribile errore del maitre e di chi ha preparato la pietanza alla fiamma, non dosando bene il liquido utilizzato per provocare l’effetto scenico col fuoco. Lo sposo ha 29 anni ed è di Partinico, paese vicino a Borgetto. Ora indagano i carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese.

 

flambe' sposa flambe' sposa

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

1968, IL “MIRACOLO” DEL TEATRO VIVENTE – “ODIO E AMORE”, LA BELLISSIMA E ANCORA ATTUALISSIMA POESIA DEL LIVING THEATRE, BALBETTATA DA DAGO IN ‘’ROMA SANTA E DANNATA’’, ACCENDE LA CURIOSITÀ DEI LETTORI – PER LA RAPPRESENTAZIONE DI ‘’PARADISE NOW’’ ALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA, DAVANTI ALLA FACOLTÀ DI LEGGE, COVO DEI FASCISTI, LO SCONTRO ERA DATO PER SCONTATO. INVECE ACCADDE IL “MIRACOLO DELL’AMORE”: MENTRE JUDITH MALINA COMINCIÒ A DECLAMARE LA POESIA, I RAGAZZI DEL LIVING COMINCIARONO A FARE A MENO DEI LORO VESTITI… - VIDEO E TESTO INTEGRALE

DAGOREPORT - STATI DISUNITI D'AMERICA: NIKKI HALEY CONTINUA A ESSERE UMILIATA DA TRUMP MA NON SI FERMERÀ: HA DALLA SUA ANCORA MOLTI MILIONI DI FINANZIAMENTI (16,5 INCASSATI SOLO A GENNAIO) E I SUOI DONATORI VOGLIONO FARLA ARRIVARE ALLA CONVENTION PER VEDERE L'EFFETTO CHE FA. NON SIA MAI CHE ARRIVI UNA CONDANNA PER IL PUZZONE – TRUMP È TALMENTE DETESTATO CHE, SECONDO I DEM, GLI ELETTORI DELLA HALEY CONVERGEREBBERO SU BIDEN. E C’È CHI SI SPINGE ALLA FANTA-POLITICA: UN TICKET DI “SLEEPY JOE” CON NIKKI COME VICE…

FLASH! – MA CHE CI AZ-ZECCA L’AGRICOLTURA CON LA ZECCA DELLO STATO? LEGGETE IL BANDO PER IL NUOVO UFFICIO STAMPA DELLA ZECCA, GUIDATO DALL'ECLETTICO FRANCESCO SORO (GIA' CAPO DI GABINETTO DI MALAGÒ AL CONI, CON CUI È FINITA A STRACCI, POI PASSATO AL MISE SOTTO L’ALA PROTETTIVA DI GIORGETTI) - SORO CHIEDE, TRA I REQUISITI, OLTRE A LAUREA E  “CONSOLIDATA” ESPERIENZA NEI MEDIA, UNA DOTE INDISPENSABILE PER LA ZECCA: “RISULTERANNO SIGNIFICATIVE EVENTUALI ESPERIENZE RIFERITE ALLA FILIERA AGROALIMENTARE E VITIVINICOLA” - CHISSA' QUANTI CANDIDATI AVRANNO TALE COMPETENZA? AH, SAPERLO...

FLASH! – LA RAI CHE VERRÀ? ECCOLA! IERI, IN PRIMA SERATA SU RAI3, “IL PROVINCIALE” CONDOTTO DA FEDERICO QUARANTA, HA COINVOLTO LA MISERIA DI 493.000 SPETTATORI E IL 2.8% DI SHARE (PEGGIO PURE DI NUNZIA DE GIROLAMO) - TRATTASI DEL PROGRAMMA-SIMBOLO DI ANGELO MELLONE, DIRETTORE DELL'INTRATTENIMENTO DAY TIME - UN TIPINO PERBENE, ANZI PERBENITO, CAPACE DI TUTTO: SCRITTORE, CANTANTE, POETA, REGISTA. NONCHÉ CANDIDATO A FARE IL DIRETTORE GENERALE O FICTION UNA VOLTA CHE LA DUCETTA INNALZERÀ IL SUO PRETORIANO GIAMPAOLO ROSSI AD AMMINISTRATORE DELEGATO…