MEGLIO NIENTE CHE SENZA FEDE - ANTONIO SUETTA, VESCOVO DI VENTIMIGLIA-SANREMO, DICE STOP A PADRINI E MADRINE: “LA LORO PRESENZA RISULTA SPESSO UNA SORTA DI ADEMPIMENTO FORMALE O DI CONSUETUDINE SOCIALE, IN CUI RIMANE BEN POCO VISIBILE LA DIMENSIONE DELLA FEDE…”

-

Condividi questo articolo


Da www.lastampa.it

 

battesimo 2 battesimo 2

Il vescovo di Ventimiglia-Sanremo dice “stop” a padrini e madrine senza fede: monsignor Antonio Suetta ha pubblicato un decreto normativo che, dal 1° giugno al 1° settembre, dispone battesimi e cresime senza la loro presenza.

 

Si legge nel documento: «La secolare tradizione della Chiesa vuole che padrino o madrina accompagnino il battezzando o il cresimando perchè gli siano di aiuto nel cammino della fede».

mons antonio suetta mons antonio suetta

 

E ancora: «Considerato che nell’odierno contesto socio-ecclesiale la presenza dei padrini e delle madrine risulta spesso una sorta di adempimento formale o di consuetudine sociale, in cui rimane ben poco visibile la dimensione della fede, e la situazione familiare complessa e irregolare di tante persone proposte per assolvere questo compito rende la questione ancora più delicata, viene sospesa per un periodo di tre anni, a partire dal 1° di giugno, la presenza di padrini e madrine nella celebrazione dei sacramenti del Battesimo e della Cresima». 

monsignor Antonio Suetta monsignor Antonio Suetta monsignor Antonio Suetta monsignor Antonio Suetta ANTONIO SUETTA VESCOVO DI VENTIMIGLIA ANTONIO SUETTA VESCOVO DI VENTIMIGLIA battesimo 1 battesimo 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

I SOLONI DEL LIBRO – “HO DETTO NO”, RULA JEBREAL SCAPPA DALL’INVIATA DI GILETTI: “'NON E’ L’ARENA' E’ DISINFORMAZIONE” - DA RECALCATI ALLE POESIE DA SPIAGGIA DI JOVA, LA SINISTRA DI FESTIVAL E DI POTERE HA FATTO PERCORSO NETTO AL SALONE DI TORINO – BARBERO E CHAMPAGNE: “LA GUERRA NON E’ UNA NOVITA’, E’ SEMPRE SUCCESSA” - COSE DI CUI NON CI FREGA UN BEATO LINGOTTO: COME ALESSANDRO GASSMANN È DIVENTATO GREEN. IL SEQUEL DI “FAI BEI SOGNI” DI MASSIMO GRAMELLINI. I BAGNI “NO GENDER” DI CATHY LA TORRE. CHE AL SALONE SI FA FATICA A TROVARE LIBERI QUELLI NORMALI…

politica

business

cronache

sport

“CARESSA A TE NON RISPONDO, PERCHÉ SEI IL PRIMO CHE CI HAI FATTO UN'INFAMATA PARLANDO DELLA CESSIONE DELLA SOCIETÀ” – IL PRESIDENTE DEL CAGLIARI GIULINI IN VERSIONE MARIO BREGA AL “CLUB DI SKY” - LA REPLICA DI CARESSA: “HO RIPORTATO UNA NOTIZIA, NON E’ UN’INFAMATA, E’ INFORMAZIONE. TRE CAMBI DI ALLENATORE SONO STATI UTILI O SONO STATE UNA CAUSA DELLA RETROCESSIONE? – GIULINI NON REPLICA. E IL GIORNALISTA CHIOSA: “ORA E’ COLPA DI SKY SE SIETE RETROCESSI…” - VIDEO STRACULT

cafonal

viaggi

salute