IL NEUROLOGO DEL SAN CAMILLO FERMATO PER AVER COMPRATO DROGA DELLO STUPRO ERA SOTTO CONTROLLO DELLE FORZE DELL'ORDINE DA MESI - DA OTTOBRE HA COMPRATO SEI CHILI DI GHB IN ARRIVO DALL’OLANDA - QUELLA DROGA NON È STATA RITROVATA, MA SONO STATI TRACCIATI GLI ACQUISTI TRAMITE LE RICEVUTE DI PAGAMENTO DEI CORRIERI. UN SOLO LITRO DI SOSTANZA CORRISPONDE A DUEMILA DOSI DA 50 MILLIGRAMMI OGNUNA (DAL COSTO DI 60 EURO) CHE I CONSUMATORI ASSUMONO NELLE SERATE DI CHEMESEX…

-

Condividi questo articolo


Luca Monaco per “la Repubblica - Edizione Roma”

 

GHB - DROGA DELLO STUPRO GHB - DROGA DELLO STUPRO

Sapevano da tempo che utilizzava lo studio privato come base logistica dove ricevere e stoccare litri di Ghb in arrivo dall'Olanda. Hanno scartabellato tra le distinte digitali di centinaia di consegne recapitate allo studio in via Domenico Fontana, a San Giovanni.

 

Nella tarda mattina di giovedì hanno seguito il corriere partito dall'aeroporto di Fiumicino e hanno assistito alla consegna di un litro di acido gamma- idrossibutirrico puro al 98 per cento, hanno accertato i Ris di Roma diretti da Sergio Schiavone: una sostanza inodore, impiegata in medicina per curare l'alcolismo, ( perché " mima" gli effetti dell'alcol, come il metadone per la cura della dipendenza da eroina), nel Nord Europa già da anni è usata a scopo pro sessuale.

 

STUPRO ROMA GHB STUPRO ROMA GHB

Gli agenti della polizia di frontiera di Fiumicino hanno aspettato che Ludovico Crispi, un 55enne neurologo dell'ospedale San Camillo, arrivasse a studio, infine l'hanno fermato. L'indagine lampo ha portato all'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del medico ospedaliero che al San Camillo si occupa anche della cura delle dipendenze. Probabilmente Crispi, che ora è ai domiciliari in attesa del processo, aveva scelto di ricevere i carichi a studio, immaginando che ricevendo anche molti farmaci da somministrare ai pazienti, nessuno si accorgesse del traffico di droga dello stupro.

 

STUPRO ROMA GHB STUPRO ROMA GHB

Una valutazione sbagliata. Perché gli investigatori della Polaria avevano intercettato, ormai un anno fa, i primi litri di Ghb arrivati a Roma dall'Olanda. L'attività investigativa aveva innescato l'inchiesta coordinata dalla procura di Roma, che aveva scoperchiato, negli ultimi 12 mesi, un sistema di spaccio capillare nella capitale che coinvolge politici, medici, avvocati, personaggi del mondo della cultura e spettacolo, tra loro la sorella di Ornella Muti, Claudia Rivelli. Giovedì sera Crispi avrebbe dovuto prendere servizio come medico di guardia al San Camillo: non ha potuto farlo.

 

ghb ghb

Gli agenti della Polaria durante la perquisizione nelle stanze in via Fontana hanno trovato 300 grammi di Ghb frutto una precedente spedizione-. Dalle vecchie distinte di consegna dei corrieri hanno accertato che dall'ottobre scorso a giovedì il 55enne aveva acquistato sei chili di acido gamma-idrossibutirrico.

 

Quella droga non è stata ritrovata, ma sono stati tracciati gli acquisti tramite le ricevute di pagamento dei corrieri. Un solo litro di sostanza corrisponde a duemila dosi da 50 milligrammi ognuna ( dal costo di 60 euro) che i consumatori assumono nell'arco di una delle interminabili serate di chemesex, a basso di sesso e droga.

 

Condividi questo articolo

media e tv

“NEGLI ANNI ‘90 TUTTI CI RIDEVANO IN FACCIA, ORA IL RAP LO CONOSCONO ANCHE I NONNI”, PIOTTA RACCONTA IN UN LIBRO L’ORIGINE DELLA RIVOLUZIONE HIP HOP: "IO E I MIEI AMICI AVEVAMO UNA PRATERIA DAVANTI. GIRAVAMO L'ITALIA E SCOPRIVAMO CHE OGNI CITTA' AVEVA I SUOI RAPPRESENTANTI" - LA SCENA ROMANA,

IL SUCCESSO CON IL “SUPERCAFONE”: “RICORDO IL FESTIVALBAR: ERA TUTTO FINTO, ANCHE GLI APPLAUSI. PREFERISCO I MIEI CONCERTI” – IL DOLORE PER I TRE LUTTI CHE LO HANNO COLPITO E IL NUOVO ALBUM… - VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

viaggi

salute