NUOVI DETTAGLI DALL'AUTOPSIA SULLA PICCOLA DIANA, LA BIMBA DI 18 MESI MORTA DI STENTI DOPO CHE LA MADRE, ALESSIA PIFFERI, L’AVEVA ABBANDONATA PER GIORNI - LA BIMBA È MORTA DI SETE E IN BOCCA AVEVA FRAMMENTI DI PANNOLINO: NON BEVEVA DA GIORNI ED ERA CHIUSA NELL'APPARTAMENTO, CON LE FINESTRE CHIUSE NELL'AFA DI LUGLIO - SONO MACABRI DETTAGLI CHE AVRANNO PESO AL PROCESSO NEI CONFRONTI DELLA PIFFERI, RINVIATA A GIUDIZIO PER OMICIDIO PLURIAGGRAVATO (CHE PREVEDE UNA PENA FINO ALL'ERGASTOLO)

-

Condividi questo articolo


ALESSIA PIFFERI ALESSIA PIFFERI

Da https://www.leggo.it

 

La piccola Diana è morta di sete ed in bocca aveva frammenti di pannolino. L'autopsia rivela che nello stomaco non aveva brandelli di cuscino, ma dello stesso pannolino che si era strappato e che giaceva vicino al suo corpicino. Diana non beveva da giorni ed era chiusa nell'appartamento, con le finestre chiuse nell'afa di luglio. Dettagli di una fine atroce, che avranno il suo peso in fase dibattimentale, nel processo nei confronti di Alessia Pifferi, la madre della bimba di 18 mesi, scrive Il Giorno.

alessia pifferi 2 alessia pifferi 2

 

Indagini verso la fine

Il 30 gennaio le indagini saranno chiuse e verranno depositate le relazioni sull’incidente probatorio chiesto dalla difesa, mentre il Gip ha respinto gli accertamenti su due tazzine da caffè trovate in cucina perché ritenuti inutili e dispersivi; la difesa di Pifferi, invece, sosteneva che avrebbero potuto provare la presenza di persone in casa nelle ore precedenti alla morte della neonata.

la casa dove e stata trovata morta la piccola diana a ponte lambro 4 la casa dove e stata trovata morta la piccola diana a ponte lambro 4

 

L'ergastolo

La procura, comunque, è intenzionata a chiedere il giudizio immediato con l’accusa di omicidio pluriaggravato, che prevede la pena fino all'ergastolo. La mamma, Alessia Pifferi di 37 anni, che è in carcere dal luglio scorso, in isolamento, non ha mai cambiato la versione del motivo che l'ha spinta ad abbandonare sua figlia per giorni: «Ci contavo sulla possibilità di avere un futuro con lui e, infatti, era proprio quello che in quei giorni stavo cercando di capire». Secondo le parole della donna, dunque, avrebbe rischiato che la bimba morisse, come è avvenuto, pur di restare con quell'uomo. 

la casa dove e stata trovata morta la piccola diana a ponte lambro 1 la casa dove e stata trovata morta la piccola diana a ponte lambro 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

DIFFIDATE SEMPRE DA QUELLI CHE SEMBRANO TROPPO BUONI – CON UNA LUNGA INCHIESTA, “BLOOMBERG BUSINESSWEEK” SPUTTANA “CORE”, LA ONG FONDATA DA SEAN PENN, ACCUSATA DI INEFFICIENZE E GESTIONE SGANGHERATA DEI FONDI – NON SI SA CHE FINE ABBIANO FATTO 1,6 MILIONI DI DOLLARI RACCOLTI LO SCORSO ANNO, DURANTE UNA SERATA A MIAMI, E DESTINATI ALL'EMERGENZA COVID IN BRASILE – I VERTICI DELL'ORGANIZZAZIONE NO PROFIT AVREBBERO ANCHE IGNORATO E INSABBIATO UN CASO DI MOLESTIA SESSUALE 

cronache

MAI FIDARSI DI UN'AMICA ESCORT – LA DONNA CHE A ROMA HA PUBBLICATO ONLINE IL VIDEO DI UNA SCOPATA CON UN'ALTRA DONNA SI CHIAMA ANGELA GABRIELLA PRINCZ, È UNGHERESE E HA 52 ANNI – ORA È ACCUSATA DI REVENGE PORN, ANCHE SE NON C'È STATO NESSUN RICATTO: L'ALTRA DONNA ERA CONSAPEVOLE DI ESSERE RIPRESA A PATTO CHE IL VIDEO RIMANESSE PRIVATO. MA "BLUEANGY” NON HA RESISTITO E CI HA FATTO UN BEL PO' DI QUATTRINI E A RICEVERE UN PO' DI PUBBLICITÀ (QUELLA È GRATIS): "I MIEI CLIENTI? SONO IN GRAN PARTE UOMINI SPOSATI CHE NON..."

sport

cafonal

CAFONALINO CAN CAN! – FRANCESCA PAPPALARDO, L’ESTETISTA CHE SI FA CHIAMARE “LOOKMAKER”, FESTEGGIA I SUOI 40 ANNI CON UNA SERATA A TEMA “MOULIN ROUGE ALLA VACCINARA” – TRA L’OTTANTINA DI AMICHE, CLIENTI E SVIPPATI PRESENTI SUL ROOFTOP DELL’HOTEL VALADIER, AVVISTATI CLIZIA INCORVAIA E UN PAOLO CIAVARRO INQUARTATO, UNA SOLITARIA MANILA NAZZARO, GIACOMO URTIS CON FLUENTE CHIOMA BIONDA E PETTORALI TETTONICI IN BELLA VISTA – OSPITE D’ONORE VALERIONA MARINI, CHE METTE A DURA PROVA LE CUCITURE DEL VESTITINO DI CRISTALLI E PAILLETTES – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…