OCCHIO AL VIRUS DI SAN VALENTINO – SU WHATSAPP È GIÀ SCATTATO L' ALLARME TRUFFA: DIETRO UNO STRANO MESSAGGIO NUMERICO SI POTREBBE INFATTI NASCONDERE UNA TRAPPOLA CHE RISCHIA DI FARVI PERDERE MESSAGGI, DATI SENSIBILI E ANCHE IL CREDITO RESIDUO – ECCO COME FUNZIONA IL RAGGIRO E COME SI PUO’ EVITARE

-

Condividi questo articolo

Da “Libero quotidiano”

 

whatsapp whatsapp

Domani si celebra la festa degli innamorati. E su WhatsApp è già scattato l' allarme truffa: dietro uno strano messaggio numerico si potrebbe infatti nascondere una trappola che rischia di farvi perdere messaggi, dati sensibili e anche il credito residuo. Si chiama "virus di San Valentino" e circola da qualche giorno, per la gioia dei truffatori e a danno degli ignari fruitori della app di messaggistica più utilizzata del mondo (la usano due miliardi di persone). Il meccanismo, spiega notizie.it, è molto semplice, ma le ripercussioni per gli utenti possono essere pesanti: arriva un messaggio da un numero sconosciuto contenente un codice di 6 cifre.

 

WHATSAPP WHATSAPP

Il testo del messaggio non è fisso ma variabile: generalmente, comunque, la richiesta è quella di inviare tale codice attraverso un sms. Inviare il codice è letale: nel momento in cui si fa, si apre la possibilità a chi sta dall' altra parte della conversazione di accedere al vostro account personale di WhatsApp, con la possibilità di vedere chat, archivi e profilo e di eliminare anche l' account stesso. L' alternativa migliore, dunque, è ignorare il messaggio e cancellarlo subito.

 

In linea generale, ogni volta che arriva un messaggio da un numero sconosciuto contenente codici o link di rinvio è sempre bene evitare di rispondere o di cliccare sui link.

whatsapp whatsapp WhatsApp WhatsApp

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

QUESTA È UNA BRUTTA NOTIZIA: SALGONO A 14 I CASI IN LOMBARDIA, 5 SONO GRAVI, 2 ANZIANI POSITIVI AL TEST IN VENETO (UNO E' IN CONDIZIONI CRITICHE) - 50MILA IN ISOLAMENTO NEL LODIGIANO - ECCO CHI SONO LE PERSONE CONTAGIATE - IL MEDICO DI BASE DEL CONTAGIATO DI CODOGNO HA LA POLMONITE. IL DOTTORE SAREBBE RICOVERATO A MILANO, DOPO AVERLO VISITATO NEI GIORNI SCORSI. E DOPO DI LUI, AVRÀ VISTO ALTRI PAZIENTI… - I GENITORI: ''NOSTRO FIGLIO È GRAVISSIMO, SIAMO DISTRUTTI. NOI NON ABBIAMO SINTOMI, MA NON POSSIAMO DIRE CHE STIAMO BENE'' - OMS: ''LA FINESTRA PER CONTENERE IL VIRUS SI RESTRINGE''