OGNI LUSH-ATA NON È PERSA - IN UN MONDO IN CUI TUTTI VOGLIONO ESSERE SUI SOCIAL, C’È IL PRIMO BRAND MONDIALE CHE SFANCULA INSTAGRAM, FACEBOOK, TIKTOK: IL COLOSSO DELLA COSMETICA LUSH HA DECISO DI MOLLARE LE PIATTAFORME FINO A QUANDO "NON DIVENTERANNO UN AMBIENTE PIÙ SICURO PER GLI UTENTI". "FACCIAMO PRODOTTI PER AIUTARE LE PERSONE A DISCONNETTERSI. LE PIATTAFORME SOCIAL SONO DIVENTATE L’ANTITESI…”

-

Condividi questo articolo


Da www.primaonline.it

 

lush 5 lush 5

A partire da venerdì 26 novembre 2021, il brand mondiale Lush uscirà da Instagram, Facebook, TikTok e Snapchat, fino a quando – spiega una nota del gruppo – queste piattaforme non saranno in grado di mettere in atto misure volte a offrire un ambiente più sicuro ai propri utenti. Questa nuova policy verso i social sarà in vigore in tutti i 48 paesi in cui Lush opera.

 

Visto che le prove contro il cambiamento climatico sono state ignorate e gli allarmi sui gravi effetti dei social media vengono a malapena ascoltati, il gruppo – spiega – ha deciso di dare un segnale forte uscendo dai social network.

 

odio social 6 odio social 6

“Come molti teenager prima di noi, Lush ha provato a uscire dai social media in passato, ma la nostra FOMO (Fear of Missing Out, ossia la paura di essere tagliato fuori specialmente dai social, NDR)”. Questo fenomeno è correlato con l’uso eccessivo dei social network è grande, e la nostra compulsione ad utilizzare le varie piattaforme ci ha portato a ritrovarci lì, nonostante le nostre migliori intenzioni.

 

lush 8 lush 8

Quindi eccoci di nuovo qui, mentre cerchiamo di “disintossicarci”, dice Jack Constantine – CDO & Product Inventor Lush. “Dopo un primo tentativo nel 2019, questa volta, la nostra determinazione è rafforzata dalle rivelazioni condivise da coraggiosi informatori, che hanno chiaramente mostrato e denunciato i noti danni cui i giovani sono esposti a causa degli attuali algoritmi e della regolamentazione insufficiente del settore”.

 

odio social 3 odio social 3

“Come inventore di bombe da bagno”, prosegue Constantine, “tutti i miei sforzi sono dedicati a creare prodotti capaci di aiutare le persone a disconnettersi, rilassarsi e prendersi cura del proprio benessere. Le piattaforme social sono diventate l’antitesi di quello che vogliamo offrire, con algoritmi studiati per tenere le persone davanti allo schermo e impedirgli di disconnettersi e rilassarsi. Non chiederemmo ai nostri clienti di venire a trovarci in un vicolo buio e pericoloso, mentre alcune piattaforme social stanno iniziando a diventare posti nei quali nessuno dovrebbe essere incoraggiato ad andare. Qualcosa deve cambiare.

lush 7 lush 7

 

Noi speriamo che le piattaforme introducano in futuro linee guida più rigide, e speriamo che regolamentazioni internazionali si traducano presto in legge. Ma non possiamo aspettare. Ci sentiamo obbligati a prendere le nostre misure per proteggere i nostri clienti dai danni e dalle manipolazioni che possono subire mentre entrano in contatto con noi sui canali social. Lush uscirà da Facebook, Instagram, TikTok e Snapchat fino a che queste piattaforme non potranno offrire un ambiente più sicuro per i propri utenti.

tristezza e social network tristezza e social network

 

Ho trascorso tutta la vita a evitare di utilizzare ingredienti dannosi nei miei prodotti. Ci sono oggi prove schiaccianti che evidenziano quanto siamo a rischio quando utilizziamo i social media. Non ho intenzione di esporre i miei clienti a questo rischio, per cui è il momento di uscire dal giro”.

 

lush 2 lush 2

Lush non diventerà completamente anti-social e promette di trovare nuovi modi per connettersi, per costruire altrove canali di comunicazione migliori. mantenendo, ad esempio, la community su Twitter e YouTube.

lush 6 lush 6

 

lush 4 lush 4 lush 10 lush 10 lush 1 lush 1 lush 3 lush 3 lush 9 lush 9

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

SILVIO BERLUSCONI, PERCHÉ CHIAMARLO ANCORA CAVALIERE? – FRANCESCO MERLO PROPONE L’ANTOLOGIA DI NOMIGNOLI CON CUI APPELLARE IL BANANA: “NANEFROTTOLO, PSICONANO, CAIMANO, CAINANO, SILVIOLO, AL TAPPONE, BELLICAPELLI, BERLOSCO, BERLUSCA, BERLUSCAZ, BURLESQUONI, BUNGAMAN, CAVALIER BANANA, CAVALIERE DEL CIALIS, CAVOLIERE, PAPINO, IL RIFATTO DI DORIAN GRAY, PAPINO IL BREVE, PIRLUSCONI, PSICOPAPI, REO SILVIO, SUA BREVITÀ, SUA EMITTENZA, SUA IMPUNITÀ, TESTA D'ASFALTO, VIAGRASCONI, BERLUSCKAISER, L'UNTO DEL SIGNORE, ER CATRAME, FROTTOLINO AMOROSO…”

business

IL SECONDO ADDIO IN QUATTRO MESI DI FRANCESCO GAETANO CALTAGIRONE DAL CDA GENERALI NON È NÉ ESTEMPORANEA NÉ IMPROVVISATA. ARRIVA DOPO UNA LUNGA SERIE DI SCAZZOTTATE, ESPLOSE NELLA PARTITA CHE HA PORTATO ALLA CONFERMA DELL'AD PHILIPPE DONNET - ENTRO UN MESE UN PAIO DI SCADENZE DIRANNO SE “CALTARICCONE” POTRÀ TORNARE A COLLABORARE CON IL SOCIO MEDIOBANCA, IL CDA E IL MANAGEMENT OPPURE RESTERÀ MINORANZA IN COMPAGNIA DI LEONARDO DEL VECCHIO (CHE HA COME LUI QUASI IL 10% DELLE QUOTE)

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute