OGNI SCUSA E' BUONA PER NON ANDARE A SCUOLA – QUESTA MATTINA GLI STUDENTI HANNO OCCUPATO IL LICEO CLASSICO MANZONI DI MILANO PER "PROTESTARE" CONTRO LA VITTORIA DEL CENTRODESTRA ALLE ELEZIONI E CONTRO L'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO – IN UN COMUNICATO I RAGAZZI HANNO SCRITTO: “VOGLIAMO DIRLO CHIARAMENTE, ALLA MELONI, A CONFINDUSTRIA, A CHI CI REPRIME: NON SIAMO PIÙ DISPOSTI AD ASPETTARE CHE VOI CAMBIATE LE COSE” (INVECE DI CAZZEGGIARE, METTETEVI A STUDIARE!)

-

Condividi questo articolo


Da https://tg24.sky.it

 

liceo manzoni occupato liceo manzoni occupato

Per protestare contro la vittoria del centrodestra alle elezioni e il futuro governo guidato da Fratelli d'Italia, gli studenti del liceo classico Manzoni di Milano hanno deciso di occupare la scuola. Dopo organizzato un picchetto all'ingresso, gli studenti sono ora riuniti in palestra in assemblea per discutere dell'occupazione, decisa anche per protestare contro l'alternanza scuola-lavoro, dopo la morte di Giuliano De Seta che già li aveva portati a organizzare un corteo interno 10 giorni fa.

 

La protesta

L'intenzione dei ragazzi è occupare parte delle aule del piano terra per due giorni e quindi di rimanere a dormire stanotte all'interno dell'edificio di via Orazio, per poi riprendere regolarmente le lezioni mercoledì. "Vogliamo dirlo chiaramente, alla Meloni, a Confindustria, a chi ci reprime - hanno scritto in un comunicato gli studenti -: non siamo più disposti a tirarci indietro, far finta di nulla e aspettare che voi cambiate le cose; perché, nonostante tutto, sempre e comunque, la scuola siamo noi.

 

liceo manzoni milano liceo manzoni milano

Questa mattina come studenti e studentesse del Manzoni, abbiamo occupato la nostra scuola per parlare e confrontarci sulla situazione in cui versano le nostre vite: crisi e disastri climatici sono ormai all'ordine del giorno, provano lentamente ad abituarci a un lavoro precario, sfruttato e mortale e, come se non bastasse, ci prepariamo ad entrare in una fase politica pericolosa e repressiva, visti gli ultimi risultati elettorali".

 

E ancora: "Abbiamo preso coscienza di questa situazione e abbiamo deciso che questa volta non staremo fermi a guardare, non rimarremo passivi davanti a un presente che cerca con ogni mezzo di toglierci il futuro che ci appartiene".

 

liceo manzoni milano 3 liceo manzoni milano 3 liceo manzoni milano occupato liceo manzoni milano occupato

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

“ENTRO FINE ANNO AVREMO 10 MILIONI DI ITALIANI A LETTO CON L'INFLUENZA” - IL VIROLOGO FABRIZIO PREGLIASCO: “NEGLI ULTIMI ANNI DI VIRUS NE È CIRCOLATO POCO PER VIA DI MASCHERINE E DISTANZIAMENTO E PER QUESTO ABBIAMO UNA QUOTA MAGGIORE DI POPOLAZIONE PREDISPOSTA AL CONTAGIO - GLI ANTIBIOTICI NON VANNO MAI PRESI, NEMMENO A SCOPO PROTETTIVO PER I PIÙ ANZIANI, COME QUALCHE VOLTA ERRONEAMENTE SENTO DIRE. UNICA ECCEZIONE LA FANNO LE PERSONE CHE SOFFRONO DI BRONCHITE CRONICA O NEL CASO CI SIA UNA CONTEMPORANEA INFEZIONE BATTERICA. È SCONSIGLIATO FARE DA SÉ..."