PAPA FRANCESCO NON È OMOFOBO, AL MASSIMO SOLO INGENUO: IL DISCORSO DELLA “FROCIAGGINE” SUI SEMINARI È STATO PRONUNCIATO IN UN INCONTRO A PORTE CHIUSE DAVANTI A PIÙ DI 200 VESCOVI, CHE NON VEDEVANO L’ORA DI SPUTTANARE IL “PROGRESSISTA” BERGOGLIO. È IL SEGNO CHE ANCHE IN VATICANO S'E' FRANTUMATO IL RISPETTO PER L'AUTORITA': I PRIMI DI CUI IL PONTEFICE NON PUÒ FIDARSI SONO LE “SUE” ECCELLENZE - ATTENZIONE A NON CEDERE AL "WOKISMO": BISOGNA SGANCIARE LINGUAGGIO E INTENZIONI...

-

Condividi questo articolo


DAGONOTA

meme su papa francesco e la frociaggine 2 meme su papa francesco e la frociaggine 2

Il “papagno” di Bergoglio sulle “checche isteriche” e sulla “frociaggine” nei seminari stupisce ma non dovrebbe: per quanto sia stato stiracchiato come “progressista”, Francesco è pur sempre un Papa e non può certo essere tacciato di omofobia per una battuta. A maggior ragione dopo tutte le carezze alla comunità Lgbtq+.

 

Il pontefice parla “papale papale” e il discorso con cui ha stracciato il velo di politicamente corretto che circonda (anche) la Chiesa non cancellerà le sue numerose aperture, a partire dal celebre “Chi sono io per giudicare” nel 2013.

 

Insomma, bisogna resistere al wokismo talebano, che vuole imporre un linguaggio analcolico e ben pettinato, e sganciare l’utilizzo del linguaggio (anche quello più trucido) dalle intenzioni soggiacenti, soprattutto quando a parlare è un Papa di 87 anni.

 

meme su papa francesco e la frociaggine 3 meme su papa francesco e la frociaggine 3

Dal Dago-scoop sulla “frociaggine” i più non hanno notato un particolare: il Papa ha pronunciato quelle frasi davanti a più di 200 vescovi a porte chiuse. Una volta a zonzo, le Eccellenze ciarliere hanno spifferato gli scivoloni del Pontefice.

 

Segno, l’ennesimo, che ormai anche in Vaticano s'è frantumato il rispetto per l'autorità. E se persino vescovi e cardinali non hanno più timore reverenziale per il Pontefice, perché stupirsi se gli alunni picchiano i docenti o anonimi utenti del web pensano di conoscere vaccini e medicina più di luminari di chiara fama. 

 

I primi di cui Bergoglio non può fidarsi sono i suoi religiosi, che da tempo hanno dimenticato l’infallibilità papale, sia dal punto di vista “dogmatico” (i dubia sulla teologia) che da quello più prosaico, arrivando a sputtanarlo “live” quando gli scappa uno scivolone…

 

DAL “CHI SONO IO PER GIUDICARE UN GAY?” ALLA “TROPPA FROCERIA”. QUANTA ACQUA È PASSATA SOTTO I PONTI DELLA CHIESA DI FRANCESCO

meme su papa francesco e la frociaggine 4 meme su papa francesco e la frociaggine 4

Estratto dell’articolo di Matteo Matzuzzi per “il Foglio”

 

Dal “chi sono io per giudicare un gay?” alla constatazione che “qui in Vaticano e in qualche diocesi è tutta una froceria”. Di acqua ne è passata tanta […] sotto i ponti di Roma. Da Francesco che finiva in copertina come uomo dell’anno per la rivista lgbtq+ Advocate alle bordate contro “gli omosessuali che non sanno controllarsi”.

 

La battuta, [… il Papa l’ha pronunciata in apertura di assemblea generale della Conferenza episcopale italiana, lunedì scorso a Roma. Era stato il sito Dagospia, domenica, a darne conto. “Non mettete checche isteriche in seminario”, avrebbe aggiunto

 

PAPA FRANCESCO E LA FROCIAGGINE - MEME BY 50 SFUMATURE DI CATTIVERIA PAPA FRANCESCO E LA FROCIAGGINE - MEME BY 50 SFUMATURE DI CATTIVERIA

[…]. E davanti all’obiezione di un coraggioso vescovo che avrebbe ricordato a Francesco la pubblicazione della Dichiarazione Fiducia supplicans, solo pochi mesi fa, il Pontefice ha risposto che “è solo una benedizione di neanche venti secondi che non si nega a nessuno”. Derubricando così la faccenda a contentino – cosa peraltro poi già evidente dalle incaute precisazioni del loquace cardinale Victor Manuel Fernández, il prefetto del dicastero per la Dottrina della fede, vera mente del documento e uomo dal lessico non propriamente forbito (vedasi la reductio a “cazzate” delle fandonie promosse da pseudoveggenti certe che la Madonna passa il tempo a moltiplicare gnocchi in padella).

 

MEME SU PAPA FRANCESCO A LA FROCIAGGINE MEME SU PAPA FRANCESCO A LA FROCIAGGINE

Francesco dopotutto è colui che pochi mesi dopo l’elezione, davanti a una delegazione di religiosi sudamericani ammise l’esistenza di “una lobby gay in Vaticano” promettendo rapidi provvedimenti. Non proprio in linea con tale promessa fu la repentina chiamata in Vaticano di mons. Gustavo Zanchetta, […] nominato assessore dell’amministrazione del patrimonio della Sede apostolica, […] mentre le procure argentine lo indagavano per violenza sessuale su due ex seminaristi. Anni dopo, la giustizia argentina l’avrebbe condannato a quattro anni e mezzo di carcere.

 

PAPA FRANCESCO E LA FROCIAGGINE - MEME BY EMILIANO CARLI PAPA FRANCESCO E LA FROCIAGGINE - MEME BY EMILIANO CARLI

Resta da capire come il Papa, gran conoscitore dei mezzi di comunicazione […], si sia lasciato andare a considerazioni non proprio politically correct davanti a una platea di più di duecento vescovi, non tutti convinti seguaci del modello “Chiesa di periferia” e non desiderosi di guidare il gregge avendo “l’odore delle pecore”.

 

Il Papa che da undici anni e mezzo tuona contro il chiacchiericcio […] parla di “froceria” in un’assemblea sì a porte chiuse, ma aperta ai pettegolezzi una volta che tali porte si sono aperte. Resta da vedere se il mondo che finora ha lodato le “aperture” di Francesco, il suo capire “lo spirito del tempo”, la sua misericordia tout court […] sarà disposto a comprendere lo scivolone del Papa che piace quasi a tutti. E come ciò s’inserisca nel pontificato che – per citare qualche titolo del passato […]  – “apre alle unioni civili tra le coppie gay”. In attesa, naturalmente, di smentite, precisazioni, inquadramenti contestuali. O dell’ennesima intervista.

meme su papa francesco e la frociaggine 1 meme su papa francesco e la frociaggine 1 BERGOGLIO COME VANNACCI SU MOW MAG BERGOGLIO COME VANNACCI SU MOW MAG DAGOREPORT SULLE FRASI DI PAPA FRANCESCO AI VESCOVI - 26 MAGGIO 2024 DAGOREPORT SULLE FRASI DI PAPA FRANCESCO AI VESCOVI - 26 MAGGIO 2024 ARTICOLO DI REPUBBLICA SULLE FRASI DI PAPA FRANCESCO AI VESCOVI - 27 MAGGIO 2024 ARTICOLO DI REPUBBLICA SULLE FRASI DI PAPA FRANCESCO AI VESCOVI - 27 MAGGIO 2024 LA FROCIAGGINE NELLA CHIESA - MEME BY OSHO LA FROCIAGGINE NELLA CHIESA - MEME BY OSHO tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 2 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 2 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 3 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 3 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 1 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 1 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 7 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 7 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 5 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 5 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 4 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 4 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 6 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 6 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 8 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 8 IL DISCORSO DI PAPA FRANCESCO SULLA FROCIAGGINE - MEME IL DISCORSO DI PAPA FRANCESCO SULLA FROCIAGGINE - MEME tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 9 tweet su papa francesco e la frociaggine nei seminari 9 IL DISCORSO DI PAPA FRANCESCO SULLA FROCIAGGINE - MEME IL DISCORSO DI PAPA FRANCESCO SULLA FROCIAGGINE - MEME DAGOSPIA CITATA DA THE GUARDIAN PER LO SCOOP SUL PAPA E LA FROCIAGGINE DAGOSPIA CITATA DA THE GUARDIAN PER LO SCOOP SUL PAPA E LA FROCIAGGINE DAGOSPIA CITATA DA REUTERS PER LO SCOOP SUL PAPA E LA FROCIAGGINE DAGOSPIA CITATA DA REUTERS PER LO SCOOP SUL PAPA E LA FROCIAGGINE DAGOSPIA CITATA DALLA BBC PER LO SCOOP SUL PAPA E LA FROCIAGGINE DAGOSPIA CITATA DALLA BBC PER LO SCOOP SUL PAPA E LA FROCIAGGINE MEME SU BERGOGLIO E I FROCI MEME SU BERGOGLIO E I FROCI meme su papa francesco e la frociaggine 5 meme su papa francesco e la frociaggine 5

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…

 

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)

C’EST FINI: DALLA CASA DI MONTECARLO ALLA SEPARAZIONE IN CASA - LA VICENDA MONEGASCA È STATA LA MINA CHE HA FATTO SALTARE IL MATRIMONIO DI GIANFRANCO FINI ED ELISABETTA TULLIANI - NON C’È NULLA DI UFFICIALE MA CHI ERA AMICO DELLA COPPIA DICE: “SI SONO LASCIATI DA UN BEL PO'” – GIÀ, A VEDERLI INSIEME NELL’AULA DEL PROCESSO SULLA CASA DI MONTECARLO, LONTANI E SENZA MAI INTRECCIARE UNO SGUARDO, ERANO LA RAPPRESENTAZIONE DI DUE CHE NON STANNO PIÙ INSIEME – NEGLI ULTIMI TEMPI, ALLA CENE IN CASA DEGLI AMICI, FINI SI PRESENTA SOLO, IL VOLTO SEMPRE PIÙ SOLCATO DA RUGHE E DAL DOLORE DI AVER BUTTATO VIA UNA CARRIERA POLITICA PER AMORE…