PARTO IN QUATTRO RUOTE – A MILANO UNA DONNA DI 36 ANNI HA PARTORITO IN AUTO MENTRE CERCAVA DI RAGGIUNGERE D’URGENZA L’OSPEDALE – IN MACCHINA LE CONTRAZIONI SONO DIVENTATE PIÙ FREQUENTI E IL MARITO È STATO COSTRETTO AD ACCOSTARE E A PRESTARE SOCCORSO ALLA COMPAGNA: GRAZIE ALL’AIUTO TELEFONICO DI UN OPERATORE DEL 118…

-

Condividi questo articolo

Da "www.corriere.it"

 

mamma partorisce in auto mamma partorisce in auto

Ha partorito in auto una bambina mentre cercava di raggiungere, d’urgenza, l’ospedale Macedonio Melloni, a Milano. La donna e il marito sono stati guidati al telefono da un operatore del 118. È accaduto martedì mattina intorno alle 8.30 in via Cardinale Mezzofanti. La neonata sta bene e le è stato imposto il nome di Janine.

 

La neo mamma, 36 anni, con una gravidanza a termine, si stava recando in ospedale quando le contrazioni sono diventate più frequenti, quindi la chiamata al 112. Così l’operatore ha seguito al telefono la coppia, fornendo le indicazioni operative del caso.

 

parto in auto 5 parto in auto 5

Quando si è reso conto che la donna non sarebbe arrivata in ospedale, però gli ha consigliato di fermarsi e attendere l’arrivo dei soccorsi; al telefono ha aiutato la coppia e assistito la donna che ha partorito sulla vettura. Il bimbo sta bene e si chiama Filippo. Arrivati i soccorsi, mamma e bambina sono stati portati alla Macedonio Melloni.

parto in auto 3 parto in auto 3 parto in auto 4 parto in auto 4 parto in auto 1 parto in auto 1 parto in auto 2 parto in auto 2

 

PARTO IN AUTO PARTO IN AUTO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute