POSTA! - CARO DAGO, UNA VOLTA IN UE SI OCCUPAVANO DELLA MISURA DELLE ZUCCHINE. PROSSIMAMENTE, GRAZIE A FRATOIANNI E BONELLI, POTRANNO OCCUPARSI DI UNA ZUCCA SENZA SALIS... – CERTO CHE AI 4600 PROMOTORI FINANZIARI CHE PROMUOVONO L'AGIOGRAFIA FILMICA SU DORIS LA COPPA COBRAM GLI FA ... UN BAFFO! COSA TOCCA FARE PER CAMPARE...

-

Condividi questo articolo


Riceviamo e pubblichiamo:

 

g7 dei ministri degli esteri capri g7 dei ministri degli esteri capri

Lettera 1

Caro Dago, Gaza, G7: "Contrari all'attacco su Rafah, sarebbe una catastrofe". Che facce di tolla. La vera catastrofe è la guerra in Ucraina, dove ci hanmo condotto loro!

Dario Tigor

 

Lettera 2

Caro Dago,

a me nessuno toglie dalla testa che Fiorello da primo della classe sia passato (molto involontariamente) a secondo e sia pure contento che Amadeus vada via.

 

Sì, tutto iniziò qualche anno fa quando Amadeus prese Sanremo. Si diceva perché così Fiorello, un po’ fifone, avrebbe preso il festival in mano senza però di fatto prendersi le colpe in caso di flop. Successo dopo successo (anche se la cifra totale di telespettatori è calata nel tempo) Amadeus è diventato il salvatore della patria e del festival. E pure a momenti icona della sinistra per le slinguazzate e incaprettamenti gay in prima serata.

 

fiorello amadeus 1 fiorello amadeus 1

Ora Amadeus, il conduttore che del genio ha solo il nome del musicista austriaco, va via e l’Italia si scopre privata del servizio pubblico (ricordo che “Affari tuoi” è un gioco d’azzardo coi pacchi: bel servizio pubblico).

 

Fiorello negli ultimi anni si era ritagliato una rubrica mattutina (quando per ascolti e mancanza di idee da sempre) ha vinto non facilmente, ma di più…  però primo della classe non lo era più.

Saluti ai primi della classe,

Lisa

 

Lettera 3

antony blinken antonio tajani g7 dei ministri degli esteri capri antony blinken antonio tajani g7 dei ministri degli esteri capri

Caro Dago, Blinken: "Putin crede che abbandoneremo Kiev ma non accadrà". Il problema non è quel che crede Putin, ma quel che sta vedendo il mondo intero. Per Biden, in vista delle presidenziali di novembre, il pupazzo ucraino Zelensky si sta rivelando una pesante zavorra. Ocorre sostituirlo al più presto per potersi sedere al tavolo con Putin e negoziare la pace in vista del voto.

Martino Capicchioni

 

Lettera 4

Caro Dago,

non capirò mai quelli che vogliono intervenire anche nelle scelte della vita privata altrui. Una non vuole abortire? Non abortisce. Non vuole divorziare? Non divorzia. Vuole agonizzare per giorni e giorni tra dolori che nessun analgesico può lenire? Muoia tra i dolori.

Ma perché condizionare anche la libertà degli altri?

Francesca

bonelli fratoianni salis bonelli fratoianni salis

Lettera 5

Caro Dago, elezioni in Basilicata, scontro su Sanità e Autonomia. Schlein: "Con noi riscatto, i lucani non sono di serie B". E i pugliesi di che serie sono?

Sasha

 

Lettera 6

Caro Dago, una volta in Ue si occupavano della misura delle zucchine. Prossimamente, grazie a Fratoianni e Bonelli, potranno occuparsi di una zucca senza Salis...

Ferguson

 

Lettera 7

Caro Dago, sono una trentina i feriti nell'incidente verificatosi nel porto di Napoli dove una nave in arrivo da Capri ha urtato contro una banchina. Hanno controllato che al timone non ci fosse una spia russa al servizio di Putin?

Claudio Coretti

 

Lettera 8

Caro Dago,

ennio doris c'e' anche domani. 6 ennio doris c'e' anche domani. 6

certo che ai 4600 promotori finanziari che promuovono l'agiografia filmica su Doris la Coppa Cobram gli fa ... un baffo! Cosa tocca fare per campare...

Sorenio

 

Lettera 9

Caro Dago, Napoli, la nave Isola di Procida in arrivo da Capri ha urtato contro una banchina al Molo Beverello. Pensavano che a causa dei cambiamenti climatici e conseguente scioglimento dei ghiacciai, il mare fosse già arrivato fino in centro città?

RPM

 

Lettera 10

Caro Dago, Turchia: "Hamas deporrebbe le armi con il riconoscimento della Palestina". Come no. E i bambini li porta la cicogna...

Piero Nuzzo

 

Lettera 11

Caro Dago, Ue, von der Leyen: "I prezzi dell'energia sono ancora troppo alti". Bonjour, Madame Lapalisse! Si fosse scusata per la sua incapacità a farli ridurre gli europei avrebbero apprezzato molto di più.

F.T.

TRAGHETTO ISOLA DI PROCIDA TRAGHETTO ISOLA DI PROCIDA

 

Lettera 12

Caro Dago, Ilaria Salis candidata con Avs alle europee "non per fuggire al processo". Per contendere a Mario Draghi la possibile guida della Commissione europea?

Neal Caffrey

 

Lettera 13

Caro Dago, secondo il mitico Fratoianni le elezioni servono per "tutelare" chi commette reati! Speriamo che non lo vengano a sapere mafiosi o camorristi...

FB

Lettera 14

Caro Dago, la Casa Bianca non ha dato l'assenso per l'attacco di Israele all'Iran. È risaputo che rimban-Biden impiega un po' per capire quel che sta accadendo: sicuramente lo darà nelle prossime ore...

Marino Pascolo

 

Lettera 15

Caro Dago,

ammesso che la Salis venga eletta europarlamentare, avremo l'ennesimo euro-buono-a-nulla da mantenere a carico degli italiani a 15-20 mila euro al mese tra stipendio e rimborsi di vario genere (oltre alla pensione). Niente male per una professionista della contestazione di piazza.

Lorenzo B.

 

Lettera 16

ilaria salis ilaria salis

Caro Dago

Sono ancora in trepidante attesa di un'intervista ad un personaggio dello spettacolo, attore, cantante,fino ad arrivare alla sterminata fauna del sottobosco televisivo, in cui dichiari di non essere timido, di non essere mai stato dipendente da droghe e/o psicofarmaci e infine, per citare i grandi classici di quest'epoca, di non essere stato bullizzato, molestato o violentato.

Il Mago Di Segrate

 

Lettera 17

Caro Dago, la Sindrome della Esse. Sinistra = Soumahoro = Salis. E Squadra Schierata nel Segno e nella Speranza della Scarcerazione della Sarda Sant'Ilaria.

Solo che Spesso i Sogni Svaniscono e si Spezzano Sulla Soglia dello Sbarramento. E comunque Sia, l'ardua Sentenza Spetta Solo al Popolo Sovrano.

 Antonio Pochesci

 

Aboubakar Soumahoro Nicola Fratoianni - vignetta by Osho Aboubakar Soumahoro Nicola Fratoianni - vignetta by Osho

Lettera 18

Caro Dago, chissà quali altre sorprese ci riserverà per le europee lo "scopritore di talenti politici" tale Fratoianni che ha portato in parlamento niente meno che Soumahoro! Aspettiamo con I pop corn...

FB

 

Lettera 19

Come è andata poi con la caduta dell'Ucraina entro un mese?

TM

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE

DAGOREPORT - NON HA VINTO FRATELLI D’ITALIA, HA STRAVINTO LA MELONA. LA CAMPAGNA ELETTORALE L’HA FATTA SOLO LEI, COL SUO PIGLIO COATTO E COL SUO MODO KITSCH DI APPARIRE TRA BANCHI DI CILIEGIE E CORRENDO CON I BERSAGLIERI. UNA NARRAZIONE RINFORZATA DALLO SVENTOLIO DEL TRICOLORE NEL MONDO: AHO', CON GIORGIA LA ''NAZIONE'' (NON IL PAESE) CONTA - CHI DICE CHE ELLY SCHLEIN HA VINTO, SPARA UNA CAZZATA. GLI ELETTI DEM SONO IN GRAN PARTE RIFORMISTI, LONTANI DALLE SUPERCAZZOLE DELLA MULTIGENDER CON TRE PASSAPORTI - SEPPELLITO RDC, A BAGNOMARIA IL SUPERBONUS, IL PAVONE CONTE E' STATO SPENNATO. I GRILLINI NON SI IDENTIFICANO NEI CONTIANI IN SALSA CASALINO E/O IN MODALITÀ TRAVAGLIO - LA SORPRESA AVS NON VA ACCREDITATA UNICAMENTE ALLA SALIS: IL BUM È AVVENUTO GRAZIE A UNA TRASMIGRAZIONE DI VOTI DA ELETTORI 5STELLE CHE NON SE LA SENTIVANO DI VOTARE PD - SALVINI: L’UNICO FATTORE CHE PUÒ MANTENERE IN PIEDI LA SUA LEADERSHIP È L’AUTONOMIA - DA QUI AL 2027, LA DUCETTA AVRÀ TRE GATTE DA PELARE: PREMIERATO, AUTONOMIA E GIUSTIZIA. MA IL VERO ICEBERG DELLA NAVIGAZIONE DEL GOVERNO DUCIONI SARANNO L’ECONOMIA E IL PATTO DI STABILITÀ

LA MELONI È PRONTA A SOSTENERE URSULA AL CONSIGLIO EUROPEO E PROVA A CONVINCERE ORBAN A FARE LO STESSO: È LA SUA MIGLIORE CHANCE PER CONTARE QUALCOSA – DOPO LE EUROPEE, AL G7 LA SORA GIORGIA SARÀ MESSA ALL’ANGOLO DAGLI AVVELENATI MACRON E SCHOLZ, CHE FORZERANNO SULL’USO DEGLI ASSET RUSSI PER L’UCRAINA – SOCIALISTI MALE MA NON MALISSIMO – IL CROLLO DI SCHOLZ CAUSATO DALL’ECONOMIA TEDESCA E LA STRATEGIA KAMIKAZE DI MACRON CHE HA DECISO DI PORTARE LA FRANCIA AL VOTO ANTICIPATO PER...

FLASH – COME HA PRESO GIAMPAOLO ROSSI LE DICHIARAZIONI PUBBLICHE DI ROBERTO SERGIO, CHE HA RIVELATO L’ESISTENZA DI UN “PATTO” PER DIVENTARE DIRETTORE GENERALE? MALISSIMO! L’AD IN PECTORE, IN QUOTA COLLE OPPIO, È INFURIATO PER LO STRAPPO POCO ISTITUZIONALE. MA IN RAI SONO TUTTI STRANITI PER LA SPARATA, DIRIGENTI, DIRETTORI E MEMBRI DEL CDA, A PARTIRE DALLA PRESIDENTE MARINELLA SOLDI. E AL MEF NON HANNO PRESO AFFATTO BENE IL FATTO CHE SERGIO SI SIA SOSTITUITO A LORO NEL CAMPO DELLE NOMINE – SECONDO PUNTO: QUANDO SERGIO DICE CHE SERENA BORTONE ANDAVA LICENZIATA, PERCHÉ NON L’HA FATTO? EPPURE DA AD, AVEVA L’AUTORITÀ E IL POTERE SUFFICIENTE PER MANDARE A CASA LA CONDUTTRICE “ANTIFASCISTA”