PURE SULLA TRAGEDIA DI "ASTROWORLD" C'E' CHI VEDE UN COMPLOTTO - SU TIK TOK LE IMMAGINI DEL FESTIVAL, DOVE OTTO SPETTATORI SONO MORTI SCHIACCIATI DALLA FOLLA, HANNO ALIMENTATO NUMEROSE TEORIE DELLA COSPIRAZIONE - GLI UTENTI: "L'INDUSTRIA MUSICALE E' DEMONIACA E RACCOGLIE ANIME" (34 MILA LIKE); IL PALCO ERA "COME UNA CROCE ROVESCIATA CHE PORTA ALL'INFERNO"; TRAVIS SCOTT E IL SUO COLLEGA DRAKE "SONO NATI A 66 MESI E 6 GIORNI DI DISTANZA"...

-

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Guardian

 

Astroworld Astroworld

I video della folla del festival Astroworld dove otto persone sono morte schiacciate dalla folla hanno inondato Tik Tok nel fine settimana. E intorno a quei filmati, sono nate numerose teorie della cospirazione, secondo cui Travis Scott, che ha fondato il Festival e vi si è esibito, avrebbe in realtà orchestrato un enorme rituale satanico.

 

«Questo non è un festival, è un sacrificio» si legge in un commento. «L’industria musicale è demoniaca e raccoglie anime» si legge in un altro commento, che ha ottenuto 34.000 “mi piace”. Nonostante la sua assurdità, la teoria ha lentamente guadagnato un seguito, finché “astroworld demoniac”, “astroworld illuminati” (in italiano) e “astroworld upside down cross” sono diventati di tendenza sulla piattaforma.

 

Astroworld 2 Astroworld 2

Gli esperti credono che la disinformazione virale illustri bene come i giovani utenti dei social media siano sempre più suscettibili alle teorie del complotto marginale, nonostante la loro reputazione di esperti «nativi digitali».

 

«Lo stereotipo dei teorici della cospirazione sui social media sono persone anziane, ma i giovani possono in qualche modo essere più suscettibili», ha detto Jennifer Stromer-Galley, professoressa che studia le piattaforme di social media alla Syracuse University. «Sappiamo che al cervello umano piacciono molto i contenuti sensazionali, e ai cervelli degli adolescenti ancora di più perché sono in via di sviluppo», ha aggiunto.

 

Astroworld Festival 2 Astroworld Festival 2

Gli utenti di Internet hanno fatto loro diversi "simboli" inverosimili presenti al concerto, tra cui immagini di fiamme e colombe in fiamme. Alcuni utenti di TikTok hanno descritto il palco come «una croce rovesciata che porta all'inferno». Altri hanno citato la numerologia, affermando falsamente che Travis Scott e il suo collega Drake «sono nati a 66 mesi e 6 giorni di distanza».

 

Joseph Russo, che insegna un corso sull'antropologia delle teorie del complotto alla Wesleyan University, ha affermato che tali affermazioni selvagge hanno collegamenti con QAnon, una teoria della cospirazione che afferma che una cabala segreta di pedofili controlla il governo e traffica bambini.

 

Astroworld Festival 3 Astroworld Festival 3

«Sta mutando e assumendo forme diverse, ma risale all'idea che dietro a tutto questo ci sia un gruppo oscuro di persone che controllano», ha detto Russo. «È super seducente e torna sempre, ma è sorprendente che i giovani seguano sempre di più questo copione».

 

La Generazione Z – il nome della generazione nata dopo il 1996 – affronta una serie di fattori di rischio per la disinformazione. Ha tassi di sfiducia molto più elevati nelle istituzioni tradizionali come i media e il governo rispetto alle generazioni passate e utilizza i social media per ottenere la copertura delle notizie a tassi molto più elevati rispetto alle altre generazioni.

 

Travis Scott Astroworld Festival Travis Scott Astroworld Festival

Gli algoritmi utilizzati per aumentare il coinvolgimento degli utenti su queste piattaforme presentano un rischio aggiuntivo, secondo Ioana Literat, professore associato di comunicazione che studia i social media presso il Teachers College della Columbia University.

 

«Questa è un'indicazione di quanto TikTok sia un terreno fertile per creare e condividere disinformazione e teorie della cospirazione», ha detto, aggiungendo che le teorie della cospirazione sono comuni dopo eventi tragici, ma ora è più facile condividerle.

 

Astroworld Festival 4 Astroworld Festival 4

«Con piattaforme di social media come TikTok, c'è il potenziale per una maggiore e ulteriore diffusione e un certo aumento della sofisticatezza in termini di dispiegamento di risorse multimediali per creare questi argomenti», ha affermato.

 

Non è la prima volta che TikTok consente la diffusione di fake news tra giovani utenti. Nel 2020, è stata condivisa migliaia e migliaia di volte una teoria secondo cui il negozio di mobili online Wayfair era coinvolto in un giro di traffico sessuale di bambini.

 

Astroworld Festival 5 Astroworld Festival 5

Sebbene molte delle teorie possano sembrare innocue, potrebbero comunque presentare problemi offline, ha affermato Abbie Richards, ricercatrice di disinformazione su TikTok. «Abbiamo visto che più e più volte questo può assolutamente tradursi in un danno nel mondo reale», ha detto.

 

Nel 2016, un uomo radicalizzato dalle teorie del complotto online relative a QAnon ha fatto irruzione in un ristorante a Washington DC con un'arma. L'insurrezione del 2021 al Campidoglio degli Stati Uniti è stata in gran parte alimentata da teorie della cospirazione online e ha provocato cinque morti. L'ascesa delle teorie del complotto, tra la Generazione Z e i suoi anziani, sembra solo peggiorare sulla scia di tragedie come il concerto a Houston, ha detto Russo.

 

Astroworld Festival 6 Astroworld Festival 6

«In un momento in cui i giovani sentono di vivere in un mondo davvero caotico dove non molto ha senso, alcune teorie del complotto possono sembrare una coperta di sicurezza, perché ci dicono che c'è in realtà un ordine sotto tutto», ha detto.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“FACILE SOGNARE” CON L'ARTE: A MILANO LO "SPAZIO INCONTRO" PER I BAMBINI IN DIFFICOLTÀ (TRA CUI I FIGLI DELLE FAMIGLIE UCRAINE). ALLA SERATA DI PRESENTAZIONE AVVISTATE TRA SPRITZ E SORRISONI BARBARIE D’URSO, MARTINA COLOMBARI, LA REDIVIVA NATASHA STEFANENKO, VICTORIA CABELLO CHE RECENTEMENTE HA CONFESSATO DI VOLER LIMONARE PIER SILVIO BERLUSCONI E SYRIA IN VERSIONE DJ - L'INIZIATIVA PROMOSSA DA F"ACILE RISTRUTTURARE" IN COLLABORAZIONE CON LA ONLUS DI ANNA FOGLIETTA… - FOTO

viaggi

salute