LA QUARANTENA FA MALE ALLA TESTA – A ROMA UN 19ENNE SALTA AL COLLO DEL PADRE CHE GLI AVEVA VIETATO DI PRENDERE L’AUTO  – IL RAGAZZO È STATO ARRESTATO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E TENTATA ESTORSIONE. LA POLIZIA HA VERIFICATO CHE FRA I MOTIVI DELL'AGGRESSIONE C'È ANCHE QUELLO DI UNA PRETESA DI SOLDI DAL PADRE PER…

-

Condividi questo articolo

Marco De Risi per “il Messaggero”

 

È diventato una furia quando il padre l'ha sconsigliato di prendere l'auto di famiglia. Ha reagito in modo molto violento al punto da prendere a pugni il genitore. È accaduto ieri mattina a Casal Palocco. Se non fosse arrivato subito un equipaggio della polizia per l'uomo la situazione sarebbe sicuramente peggiorata. Gli agenti l'hanno letteralmente sottratto dalle mani del figlio. Perché si è registrata l'aggressione? L'uomo non voleva che il giovane, 19 anni, prendesse l'auto, per fargli rispettare le normative anti coronavirus. Non solo: l'auto era necessaria al genitore per fare la spesa. Il ragazzo era stato monitorato in passato da servizi sociali e forze dell'ordine per la sua violenza già diimostrata in famiglia.

figlio picchia il padre figlio picchia il padre

 

L'aggressione di ieri è stata agghiacciante, così come descritta dai soccorritori. Il genitore ha visto il ragazzo entrare nell'auto parcheggiata davanti all'abitazione. «Non puoi prendere la macchina. Ci sono le restrizioni», ha detto l'uomo al figlio. Lui è uscito dal mezzo e come un automa ha preso il padre per il collo. L'ha scaraventato a terra e gli è salito sopra.

 

Un parente ha assistito alla scena ed ha chiamato subito la polizia. «Presto venite: un figlio sta aggredendo il padre», ha detto chiedendo aiuto. Alcune volanti, a sirene spiegate, si sono dirette verso l'abitazione. Quando sono arrivati gli agenti hanno trovato il ragazzo sopra il corpo disteso del padre, mentre lo percuoteva. Nel giro di pochi secondi il figlio è stato neutralizzato ed ammanettato in modo che non potesse più nuocere.

casal palocco casal palocco

 

Il padre è stato trovato stordito e sanguinante ad un sopracciglio. L'uomo era terrorizzato e faceva fatica a respirare a causa delle percosse al torace. Sul posto è accorso il personale di un'ambulanza. Il medico ha dato un po' di ossigeno al ferito, per fare in modo che tornasse più lucido. La vittima ha detto di non volere andare in ospedale perché non si sentiva così male da essere ricoverato. Un infermiere l'ha medicato in casa.

 

Casal Palocco Casal Palocco

Il figlio è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione. La polizia ha verificato che fra i motivi dell'aggressione c'è anche quello di una pretesa di soldi dal padre per fare benzina. Un carattere particolare quello del diciannovenne che già in un recente passato ha avuto problemi con la giustizia. Pochi giorni fa, la polizia era stata a casa del ragazzo che aveva picchiato un'altra volta il padre ed altri familiari sempre per motivi legati ai soldi e a futili ragioni. Gli agenti di polizia, ieri, sono arrivati in modo tempestivo e sono così riusciti a bloccare il diciannovenne che, altrimenti, avrebbe continuato ad infierire sul genitore.

isituto clinico casalpalocco villa maria isituto clinico casalpalocco villa maria

 

Condividi questo articolo

media e tv

CORONAVIRUS? CHISSENEFREGA! A MILANO NEL MONDO "DUOMO-SESSUALE" E TRANSESSUALE ESISTE UN GRUPPO DI SCELLERATI CHE CONTINUA A VENDERE E A COMPRARE SESSO MERCENARIO. DAL MODELLO CHE A RICHIESTA SI TRAVESTE DA POMPIERE IN TACCHI A SPILLO AI BRASILIANI LOW COST - IL PIÙ GETTONATO È KEVIN - IL MIGLIORE ANNUNCIO ESCORT GAY PERÒ CI ARRIVA DA NAPOLI. TESTUALMENTE RECITA :" FACCIO POMPE A PAGAMENTO VESTITO DA PALOMBARO CAUSA VIRUS. LO INFILI NEL BOCCHETTONE E AL RESTO CI PENSO IO". AMEN….

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute