"QUESTO MODELLO DI CRESCITA CI DIVIDE E CI RUBA IL FUTURO" - PAPA FRANCESCO TORNA A BACCHETTARE LE STORTURE DEL TURBO CAPITALISMO: "CI RENDE ESAUSTI E INSENSIBILI. RIPENSIAMO GLI STILI DI VITA" - "COL BATTESIMO È INIZIATA LA NOSTRA LIBERAZIONE MA IN NOI RIMANE UNA INSPIEGABILE NOSTALGIA DELLA SCHIAVITÙ" - "LA NOSTRA SOCIETÀ BRANCOLA NEL BUIO DELLE DISEGUAGLIANZE E DEI CONFLITTI. STIAMO VEDENDO UNA TERZA GUERRA MONDIALE A PEZZI. MA ABBRACCIAMO IL RISCHIO DI PENSARE CHE NON SIAMO IN UN'AGONIA..."

-

Condividi questo articolo


IL PAPA, MODELLO DI CRESCITA CI DIVIDE E CI RUBA IL FUTURO

PAPA BERGOGLIO PAPA BERGOGLIO

(ANSA) - Nel suo Messaggio per la Quaresima 2024, sul tema "Attraverso il deserto Dio ci guida alla libertà", papa Francesco punta il dito contro "un modello di crescita che ci divide e ci ruba il futuro". E' quello che definisce "un dominio che ci rende esausti e insensibili". "La terra, l'aria e l'acqua ne sono inquinate - afferma -, ma anche le anime ne vengono contaminate". Infatti, "sebbene col battesimo la nostra liberazione sia iniziata, rimane in noi una inspiegabile nostalgia della schiavitù. È come un'attrazione verso la sicurezza delle cose già viste, a discapito della libertà". Francesco sottolinea che "l'esodo dalla schiavitù alla libertà non è un cammino astratto.

 

Affinché concreta sia anche la nostra Quaresima, il primo passo è voler vedere la realtà". "Anche oggi il grido di tanti fratelli e sorelle oppressi arriva al cielo - avverte -. Chiediamoci: arriva anche a noi? Ci scuote? Ci commuove?". Secondo il Pontefice, "molti fattori ci allontanano gli uni dagli altri, negando la fraternità che originariamente ci lega". "Nel mio viaggio a Lampedusa - ricorda -, alla globalizzazione dell'indifferenza ho opposto due domande, che si fanno sempre più attuali: 'Dove sei?' (Gen 3,9) e 'Dov'è tuo fratello?' (Gen 4,9)". E per il Papa, "il cammino quaresimale sarà concreto se, riascoltandole, confesseremo che ancora oggi siamo sotto il dominio del Faraone".

 

bergoglio papa francesco bergoglio papa francesco

IL PAPA, MONDO SVILUPPATO BRANCOLA TRA DISEGUAGLIANZE E CONFLITTI

(ANSA) - "Chiediamoci: desidero un mondo nuovo? Sono disposto a uscire dai compromessi col vecchio?", esorta il Papa nel suo Messaggio per la Quaresima 2024. "La testimonianza di molti fratelli vescovi e di un gran numero di operatori di pace e di giustizia mi convince sempre più che a dover essere denunciato è un deficit di speranza - osserva -.

 

Si tratta di un impedimento a sognare, di un grido muto che giunge fino al cielo e commuove il cuore di Dio". Secondo Francesco, "somiglia a quella nostalgia della schiavitù che paralizza Israele nel deserto, impedendogli di avanzare". "L'esodo può interrompersi - avverte -: non si spiegherebbe altrimenti come mai un'umanità giunta alla soglia della fraternità universale e a livelli di sviluppo scientifico, tecnico, culturale, giuridico in grado di garantire a tutti la dignità brancoli nel buio delle diseguaglianze e dei conflitti".

BERGOGLIO - FREE GAZA FROM HAMAS - MEME BY SARX BERGOGLIO - FREE GAZA FROM HAMAS - MEME BY SARX

 

IL PAPA, RIPENSARE STILI DI VITA, C'È GUERRA MA NON È UN'AGONIA

(ANSA) - "La forma sinodale della Chiesa, che in questi anni stiamo riscoprendo e coltivando, suggerisce che la Quaresima sia anche tempo di decisioni comunitarie, di piccole e grandi scelte controcorrente, capaci di modificare la quotidianità delle persone e la vita di un quartiere: le abitudini negli acquisti, la cura del creato, l'inclusione di chi non è visto o è disprezzato". Lo afferma papa Francesco nel suo Messaggio per la Quaresima 2024.

 

BERGOGLIO IN COLLEGAMENTO DA SANTA MARTA PER L ANGELUS BERGOGLIO IN COLLEGAMENTO DA SANTA MARTA PER L ANGELUS

"Invito ogni comunità cristiana a fare questo - prosegue -: offrire ai propri fedeli momenti in cui ripensare gli stili di vita; darsi il tempo per verificare la propria presenza nel territorio e il contributo a renderlo migliore". "Si veda piuttosto la gioia sui volti - incoraggia il Pontefice -, si senta il profumo della libertà, si sprigioni quell'amore che fa nuove tutte le cose, cominciando dalle più piccole e vicine. In ogni comunità cristiana questo può avvenire". Secondo Francesco, "nella misura in cui questa Quaresima sarà di conversione, allora, l'umanità smarrita avvertirà un sussulto di creatività: il balenare di una nuova speranza".

papa francesco alla giornata mondiale della gioventu lisbona papa francesco alla giornata mondiale della gioventu lisbona

 

Il Papa ricorda anche quanto detto ai giovani incontrati alla Gmg di Lisbona la scorsa estate: "Cercate e rischiate, cercate e rischiate. In questo frangente storico le sfide sono enormi, gemiti dolorosi. Stiamo vedendo una terza guerra mondiale a pezzi. Ma abbracciamo il rischio di pensare che non siamo in un'agonia, bensì in un parto; non alla fine, ma all'inizio di un grande spettacolo. Ci vuole coraggio per pensare questo" (Discorso agli universitari, 3 agosto 2023)". E conclude: "È il coraggio della conversione, dell'uscita dalla schiavitù".

PAPA FRANCESCO PAPA FRANCESCO

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - UN PUCCINI ALL’IMPROVVISO! – SCOOP! UN BRANO INEDITO DI GIACOMO PUCCINI SARA’ ESEGUITO PER LA PRIMA VOLTA AL LUCCA CLASSICA MUSIC FESTIVAL, IL PROSSIMO 28 APRILE – COMPOSTO NEL 1877 DA UN GIOVANE PUCCINI, S’INTITOLA “I FIGLI DELL’ITALIA BELLA – CESSATO IL SUO DELL’ARMI”: ERA RIMASTO A LUNGO “NASCOSTO”, POI DISPONIBILE SOLO IN FORMA INCOMPIUTA E, INFINE, RIPORTATO ALLA LUCE NELLA SUA INTEGRITA’ GRAZIE AL CENTRO STUDI PUCCINI – IL MISTERO DIETRO ALLA PARTITURA E I DIRITTI AQUISITI ORA DAL CONSERVATORIO “LUIGI BOCCHERINI” DI LUCCA...

DAGOREPORT – IL DIAVOLO TRA DUE FUOCHI. IL MATRIMONIO TRA LOPETEGUI E IL MILAN È A UN PASSO. L’ACCORDO ECONOMICO È STATO TROVATO. MA PER L’ARRIVO DEL BASCO AL POSTO DI STEFANO PIOLI MANCA L'OK DI IBRAHIMOVIC, NOMINATO DA CARDINALE SUO PLENIPOTENZIARIO NEL CLUB – ZLATAN SPINGE PER ANTONIO CONTE, SOLUZIONE PIÙ GRADITA ALLA PIAZZA, IN CERCA DI UN MISTER CON GLI ATTRIBUTI (E LOPETEGUI IN SPAGNA È DETTO “EL CAGON”…) – RIUSCIRÀ IBRA A CONVINCERE LA SOCIETÀ A PUNTARE SU UN TECNICO DALLA PERSONALITÀ STRARIPANTE E MOLTO COSTOSO?

MADONNA? EVITA-LA! – QUELLA VOLTA CHE MADONNA VENNE A ROMA PER LA PRIMA DI “EVITA’’ E SI INCAZZÒ FACENDO ASPETTARE IL PUBBLICO PER UN’ORA E MEZZO - IL PATTO ERA CHE SUA FIGLIA, LOURDES, VENISSE BATTEZZATA NEGLI STESSI GIORNI DAL PAPA ALLA PRESENZA DEL PADRE, CHE SI CHIAMAVA JESUS - IL PRODUTTORE VITTORIO CECCHI GORI CONOSCEVA UN CARDINALE: “PRONTO, AVREI MADONNA, L’ATTRICE, CHE VORREBBE BATTEZZARE LA FIGLIA, LOURDES, COL PADRE, JESUS… E SE FOSSE DISPONIBILE IL PAPA…” – VIDEO

DAGOREPORT - CON AMADEUS, DISCOVERY RISCHIA: NON È UN PERSONAGGIO-FORMAT ALLA STREGUA DI CROZZA E FAZIO. È SOLO UN BRAVISSIMO CONDUTTORE MA SENZA UN FORMAT FORTE CHE L’ACCOMPAGNI, SARÀ DURISSIMA FAR DIGITARE IL TASTO 9. NELLA TV DI OGGI I PRODUTTORI DI CONTENUTI VENDONO CHIAVI IN MANO IL PACCHETTO FORMAT+CONDUTTORE ALLE EMITTENTI - ALLA CRESCITA DI DISCOVERY ITALIA, NEL 2025 SEGUIRA' ''MAX'', LA PIATTAFORMA STREAMING DI WARNER BROS-HBO CHE PORTERÀ A UNA RIVOLUZIONE DEL MERCATO, A PARTIRE DALLA TORTA PUBBLICITARIA. E LE RIPERCUSSIONI RIMBALZERANNO SUI DIVIDENDI DI MEDIASET E LA7 - A DIFFERENZA DI RAI E IN PARTE DI MEDIASET, DISCOVERY HA UNA STRUTTURA SNELLA, SENZA STUDI DI REGISTRAZIONE, SENZA OBBLIGHI DI ASSUNZIONI CLIENTELARI NÉ DI FAR TALK POLITICI - LIBERI DI FARE UN CANALE5 PIÙ GIOVANE E UN’ITALIA1 PIÙ MODERNA, IL PROSSIMO 9 GIUGNO DOVRANNO DECIDERE SE FARE O MENO UNO SPAZIO INFORMATIVO. NEL CASO IN CUI PREVARRA' IL SÌ, SARÀ UN TG MOLTO LEGGERO, UNA SORTA DI ANSA ILLUSTRATA (E QUI RICICCIA L'OPZIONE ENRICO MENTANA)    

DAGOREPORT – L’INTELLIGENCE DI USA E IRAN HANNO UN PROBLEMA: NETANYAHU - L'OPERAZIONE “TERRORISTICA” CON CUI IL MOSSAD HA ELIMINATO IL GENERALE DELLE GUARDIE RIVOLUZIONARIE IRANIANE NELL'AMBASCIATA IRANIANA A DAMASCO E LA SUCCESSIVA TENSIONE CON TEHERAN NON È SPUNTATA PER CASO: È SERVITA AL PREMIER ISRAELIANO A "OSCURARE" TEMPORANEAMENTE LA MATTANZA NELLA STRISCIA DI GAZA, CHE TANTO HA DANNEGGIATO L'IMMAGINE DI ISRAELE IN MEZZO MONDO - NETANYAHU HA UN FUTURO POLITICO (ED EVITA LA GALERA) SOLO FINCHÉ LA GUERRA E LO STATO D'ALLARME PROSEGUONO...