"SAPEVO CHE JAMES BOND DOVEVA MORIRE DAL 2006" - DANIEL CRAIG RACCONTA CHE QUANDO E' STATO INGAGGIATO PER INTERPRETARE L'AGENTE 007 GLI E' STATO CHIESTO DI IMPEGNARSI PER QUATTRO FILM - IN MERCEDES CON BARBARA BROCCOLI DIRETTI ALLA PREMIERE DI "CASINO ROYALE", "LE HO DETTO: 'SE NE FACCIO QUATTRO POSSO UCCIDERLO ALLA FINE? LEI SI E' FERMATA E HA SEMPLICEMENTE DETTO 'SI'... - VIDEO 

-

Condividi questo articolo


 

Dagotraduzione dal Daily Mail

 

daniel craig alla premiere di no time to die daniel craig alla premiere di no time to die

Daniel Craig ha fatto sapere che quando è stato scritturato per il ruolo di James Bond, Barbara Broccoli gli aveva chiesto di impegnarsi per quattro film, il che gli aveva fatto credere che il personaggio sarebbe stato «ucciso».

 

L’attore, che nel film “No Time To Die” interpreta per la quinta volta lo 007, ha confessato che è stato «molto» per lui sentirsi dire che avrebbe dovuto prendere parte a un impegno di questo genere.

 

Parlando durante il podcast di Awards Chatter, Daniel ha raccontato che dopo l’uscita del suo primo film nei panni di James Bond, Casino Royale nel 2006, aveva chiesto a Broccoli quanti altri film avrebbe dovuto fare. «Ero seduto sul retro di una Mercedes nera in partenza dalla premiere berlinese di Casino Royale con Barbara Broccoli sul retro - solo io e lei - era tutto bello, il film stava andando alla grande, era ora di festeggiare un po'».

 

no time to die no time to die

«Le ho chiesto “quanti di questi film devo fare?”. E lei ha detto tipo “quattro”. E io ero tipo “oh, davvero? Questo è molto?”».

 

«Ho detto “OK, se ne faccio quattro posso ucciderlo alla fine?”' E lei si è fermata, e ha semplicemente detto “sì”».

no time to die 2 no time to die 2 casino royale 3 casino royale 3 casino royale casino royale casino royale 1 casino royale 1 lea seydoux e daniel craig a matera no time to die lea seydoux e daniel craig a matera no time to die

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

“CARESSA A TE NON RISPONDO, PERCHÉ SEI IL PRIMO CHE CI HAI FATTO UN'INFAMATA PARLANDO DELLA CESSIONE DELLA SOCIETÀ” – IL PRESIDENTE DEL CAGLIARI GIULINI IN VERSIONE MARIO BREGA AL “CLUB DI SKY” - LA REPLICA DI CARESSA: “HO RIPORTATO UNA NOTIZIA, NON E’ UN’INFAMATA, E’ INFORMAZIONE. TRE CAMBI DI ALLENATORE SONO STATI UTILI O SONO STATE UNA CAUSA DELLA RETROCESSIONE? – GIULINI NON REPLICA. E IL GIORNALISTA CHIOSA: “ORA E’ COLPA DI SKY SE SIETE RETROCESSI…” - VIDEO STRACULT

cafonal

viaggi

salute