RAPPORTI DI BUON VICINATO – UN 46ENNE HA UCCISO IL VICINO DI CASA DI 68 ANNI IN PIENA NOTTE IN UNO STABILE DI MILANO: ALLE 2.45 L’ASSASSINO SI È PRESENTATO ALLA PORTA DELL’UOMO CON UN COLTELLO DA CUCINA E LO HA TRAFITTO – PARE CHE IN PASSATO CI FOSSERO STATI GIÀ SCONTRI E DISCUSSIONI…

-

Condividi questo articolo

Da "www.lastampa.it"

 

accoltella IL VICINO accoltella IL VICINO

Un uomo di 46 anni è stato arrestato dalla polizia per l’omicidio di un vicino di casa di 68 anni, accoltellato al culmine di una lite in un palazzo di Milano, in via Trilussa. È accaduto attorno alle 2.45, quando il 46enne è salito al piano superiore rispetto al proprio appartamento per affrontare il vicino.

 

Secondo quanto ricostruito finora, c’erano già stati altri scontri e tensioni. La scorsa notte, però, il 46enne si è presentato armato di un coltello da cucina con cui ha colpito l’anziano che vive con la moglie coetanea. 

accoltella IL VICINO accoltella IL VICINO

 

Il 68enne, Giuseppe Alfredo Villa, è stato stato trasportato d'urgenza all'ospedale Niguarda dove è morto pochi minuti dopo l'arrivo, intorno alle 3.40. Intanto, la polizia arrivata al condominio, ha arrestato per omicidio il 46enne Tommaso Libero Riva, che è stato trovato nel cortile dello stabile. 

minacce con coltello 2 minacce con coltello 2 minacce con coltello 1 minacce con coltello 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

GAD, CI FAI O CI SEI? - ORA CHE SCRIVE PER “IL FATTO”, LERNER DENUNCIA “L'OMERTÀ” DELLA SINISTRA E DEI GIORNALI DOPO IL CROLLO DEL PONTE MORANDI. MA PERCHÉ NON SE N’E’ ACCORTO QUANDO ERA ANCORA A “REPUBBLICA”, CHE IMPIEGO’ CINQUE GIORNI, COME DEL RESTO IL "CORRIERE", PER SCRIVERE BENETTON ANZICHE' ATLANTIA? - LA SPIEGAZIONE DELL'ANIMA BELLA: “PESAVA IL FATTO CHE I BENETTON ERANO PARTE DEL CAPITALISMO DI RELAZIONE INSEDIATO NELLE PROPRIETÀ DEI GIORNALI”. AH, ECCO. QUANDO IL BORDELLO CHIUDE, BISOGNA FARE LE VERGINELLE....

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute