SE C’ERA, IL CORONAVIRUS S’È SUICIDATO - A “LA ZANZARA”, CRUCIANI BACIA SULLA BOCCA MARCO WONG, DI ORIGINE CINESE E CONSIGLIERE COMUNALI DI PRATO, INVITATO A PARLARE DEGLI EPISODI DI INTOLLERANZA CONTRO I CINESI DOPO L'EMERGENZA PER IL VIRUS - VIDEO

-

Condividi questo articolo

CRUCIANI BACIA SULLA BOCCA MARCO WONG

Da http://www.notiziediprato.it/

 

IL BACIO TRA MARCO WONG E GIUSEPPE CRUCIANI IL BACIO TRA MARCO WONG E GIUSEPPE CRUCIANI

Coronavirus, a La Zanzara il bacio sulla bocca del conduttore Cruciani con Marco Wong

Quello più famoso resta indubbiamente il bacio del virologo Ferdinando Aiuti con una giovane ragazza sieropositiva. Era il 1991 e rappresentò il primo passo per vincere lo stigma dell'Aids. Adesso, dopo quasi 30 anni, ecco che il vulcanico Giuseppe Cruciani, conduttore del programma radiofonico cult "La Zanzara", in onda su Radio24, ha voluto concedere il bis, stavolta per dare un segnale contro la sinofobia scatenata dall'emergenza coronavirus.

IL BACIO TRA MARCO WONG E GIUSEPPE CRUCIANI IL BACIO TRA MARCO WONG E GIUSEPPE CRUCIANI

 

E stavolta il ruolo di partner - non sappiamo quanto consapevole - è toccato a Marco Wong, consigliere comunale di Prato, di origine cinese.  Nella puntata di ieri 13 febbraio, il conduttore ha invitato Wong per parlare appunto delle reazioni anticinesi in Italia, dopo il diffondersi in Cina della temibile infezione. E, dopo averlo invitato a starnutire liberamente, lo ha baciato sulla bocca, salvo poi chiedere (a posteriori) se era stato di recente a Wuhan o avesse parenti stretti originari della zona. Una gag per sdrammatizzare la situazione, anche se lo stesso Wong ha poi ammesso che, ad oggi, a Prato non ci sono stati episodi particolari di discriminazione nei confronti della comunità cinese. Dal coronavirus alla politica: a Wong è stato poi chiesto se ritiene quella cinese una democrazia o una dittatura. E il consigliere comunale non ha avuto dubbi: "E' una dittatura".

IL BACIO TRA MARCO WONG E GIUSEPPE CRUCIANI IL BACIO TRA MARCO WONG E GIUSEPPE CRUCIANI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute