SEE YOU LATER, ALLIGATOR - UNA DIPENDENTE DEL "CENTRO RETTILI" DELLO UTAH E' STATA AFFERRATA PER IL BRACCIO E TRASCINATA IN ACQUA DA UN COCCODRILLO - LA POVERINA STAVA MOSTRANDO L'ANIMALE A UN GRUPPO DI BAMBINI DURANTE UNA FESTA DI COMPLEANNO - QUANDO HA PROVATO A DARGLI DEL CIBO, L'ALLIGATORE HA L'ACCHIAPPATA TRA LE FAUCI - A QUEL PUNTO UN 48ENNE SI E' LANCIATO NELLA VASCA E... - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Dagotraduzione dal Daily Mail

 

Operatrice aggredita da coccodrillo Operatrice aggredita da coccodrillo

Una dipendente di un centro rettili dello Utah si sta riprendendo dopo che un alligatore l'ha trascinata nel suo recinto durante una presentazione a una festa di compleanno.

 

Il video è stato girato da un ospite e mostra una donna che parla con alcuni adulti e bambini del coccodrillo. Ma a un certo punto l’animale le morde la mano e la trascina nella vasca. Uno degli ospiti, Donnie Wiseman, 48 anni, salta in acqua e si arrampica sull’alligatore per aiutarla.

 

Shane Richins, il proprietario dell'azienda, ha detto in un'intervista lunedì che come sempre la donna stava aprendo il recinto per dare da mangiare all'alligatore, ma questa volta il rettile «è diventato un po' più coraggioso». Solitamente il centro ha una politica rigorosa e impone che quando si lavora a stretto contatto con gli animali ci siano sempre due operatori.

 

Operatrice aggredita da coccodrillo 2 Operatrice aggredita da coccodrillo 2

Dopo aver attirato la ragazza nella sua vasca, l’alligatore ha iniziato a divincolarsi e ha tenuto le mascelle serrate sul suo braccio. È stato allora che uno spettatore, Wiseman, si è lanciato in groppa al coccodrillo per aiutare la ragazza. «Ho fatto quello che dovevo fare», ha detto Wiseman al Gephardt Daily. «Gli sono andato addosso, proprio come in tutti i film e i documentari che ho visto».  

 

Wiseman ha bloccato l'alligatore e la donna ha istruito lui e un altro uomo sul da farsi per liberarla. Wiseman è rimasto in cima al rettile fino a quando la donna non è stata liberata.

 

Coccodrillo Coccodrillo

«Sono contento che non fosse più grande», ha detto Wiseman, con una risata. «Saremmo stati nei guai. Mi ha fatto battere un po'».   La moglie di Christopher, che ha una formazione infermieristica, ha quindi iniziato a prestare i primi soccorsi prima che le squadre di emergenza arrivassero sulla scena.

 

Richins ha detto che la ragazza ha subito un intervento chirurgico e sta assumendo antibiotici. L'azienda di West Valley City ha detto domenica che «sta bene e si sta riprendendo». «Questi signori avrebbero potuto rimanere nella zona di sicurezza come farebbe la maggior parte di noi, ma invece si sono buttati nella situazione, di loro spontanea volontà, e hanno contribuito a proteggere l'alligatore», ha detto la società in una nota.

 

coccodrillo coccodrillo

«Il loro aiuto, combinato con l'addestramento del nostro membro del personale, probabilmente le ha salvato la vita e il braccio».

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute