SPARLARE, PAGA – VOLETE SAPERE PERCHÉ HARRY E MEGHAN RICEVERANNO IL PREMIO INTITOLATO ALLA MEMORIA DI BOB KENNEDY? PER AVER DENUNCIATO "IL RAZZISMO DELLA FAMIGLIA REALE". LA MOTIVAZIONE È STATA DATA DA KERRY KENNEDY, FIGLIA DI BOB, CHE HA DEFINITO I DUE SCAPPATI DI CASA COME "EROICI", PARLANDO DI "CORAGGIO MORALE" – UNA DICHIARAZIONE CHE HA FATTO INCAZZARE GLI INGLESI CHE HANNO BOLLATO LA PREMIAZIONE COME "MOSTRUOSA" – E I TABLOID SI VENDICANO INFILZANDO MEGHAN E RIVELANDO DI UN TRADIMENTO CON…

-

Condividi questo articolo


1. HARRY E MEGHAN PREMIATI NEGLI USA PER AVER DATO DEI RAZZISTI ALLA FAMIGLIA REALE. GLI INGLESI: «MOSTRUOSO»

Luigi Ippolito per www.corriere.it

 

principe harry meghan markle principe harry meghan markle

Sconcerto a Londra per il premio per i diritti umani che verrà assegnato a Harry e Meghan da Kerry Kennedy, la figlia di Bob e nipote di JFK. Il riconoscimento sarà conferito loro per aver denunciato il presunto razzismo della famiglia reale: una motivazione che i giornali inglesi hanno bollato come «mostruosa» e «un brutto scherzo».

KERRY KENNEDY KERRY KENNEDY

 

Il premio, intitolato alla memoria di Bob Kennedy, verrà consegnato nel corso di una serata di gala a New York il 6 dicembre: un evento che aveva già suscitato polemiche, perché i posti al tavolo d’onore con i duchi di Sussex sono stati messi in vendita per la modica cifra di un milione di dollari. Ma c’è ben altro: Kerry Kennedy ha spiegato che Harry e Meghan hanno avuto «coraggio morale» e ha definito la coppia «eroica».

 

principe harry meghan markle e i figli principe harry meghan markle e i figli

«Loro sono andati nella più antica istituzione della storia britannica – ha asserito la figlia di Bob Kennedy – e gli hanno detto cosa stavano facendo di male, che non potevano avere razzismo strutturale nell’istituzione. Sapevano che se avessero fatto ciò ci sarebbero state conseguenze, che sarebbero stati ostracizzati, che avrebbero perso la loro famiglia, la loro posizione. Ma l’hanno fatto comunque perché credevano che non potevano vivere in pace con se stessi se non avessero messo in questione quell’autorità. Penso che siano stati eroici nel fare questo passo».

 

Ma già in America ci sono state reazioni perplesse di fronte all’assegnazione di un premio che in passato era andato a Bill Clinton, Barack Obama e al vescovo sudafricano anti-apartheid Desmond Tutu. Il fratello di Kerry, Robert Kennedy Jr., ha definito la decisione «sconcertante» mentre il professor David Nasaw, biografo premio Pulitzer dei Kennedy, ha parlato di «qualcosa fra il sublimemente ridicolo e il palesemente assurdo».

meghan markle e il principe harry 8 meghan markle e il principe harry 8

 

Ma, come si può immaginare, è a Londra che è venuto giù il diluvio. Il Daily Mail ha affidato una intera pagina di commento al noto scrittore A. N. Wilson, secondo il quale «aver piazzato Meghan Markle e Harry Windsor nella stessa categoria di eroici attivisti contro il razzismo è insensato, mentre la loro accettazione di questo premio è una mostruosa presunzione».

 

harry e meghan harry e meghan

E’ soprattutto l’accusa di razzismo strutturale rivolta alla famiglia reale che fa infuriare i britannici. Wilson ricorda l’appoggio dato dalla regina Elisabetta alle sanzioni contro il Sudafrica e il suo celebre ballo col presidente del Ghana, oltre all’impegno multiculturale e multireligioso di Carlo: «Chiamate la nostra monarchia quello che volete, ma per favore non chiamatela istituzionalmente razzista dai confini sicuri del vostro lussuoso stile di vita in California». Harry e Meghan, nella ormai famigerata intervista a Oprah Winfrey, avevano insinuato che a loro figlio Archie non fosse stato concesso il titolo di principe per ragioni razziste e che un membro della famiglia reale aveva fatto commenti a proposito del suo colore della pelle: «Ma il razzismo strutturale contro un’intera famiglia – scrive in un editoriale il Times – è un’accusa profondamente seria, non qualcosa da lanciare come un boccone in un talk show». E l’articolo è significativamente intitolato «Il premio per i diritti umani a Harry e Meghan è un brutto scherzo».

 

harry e meghan tornano in california 4 harry e meghan tornano in california 4

Di più: accettandolo, scrive il Mail, i duchi di Sussex «stanno lanciando un altro missile contro il padre di Harry, contro suo fratello e i cugini». Perché questa nuova ferita rende davvero problematica l’idea di un riavvicinamento col resto della famiglia reale, che pure era affiorata durante i funerali della regina: «Proviamo disperazione – conclude Wilson – per il fatto che due persone super-privilegiate, auto-illuse e stupide non si rendano conto di quanto si sono resi fessi».

 

2. MEGHAN MARKLE E HARRY, "A LETTO CON LA GUARDIA DEL CORPO": CORNA, LA FINE DI TUTTO?

Da www.liberoquotidiano.it

 

meghan markle e il principe harry a st. paul meghan markle e il principe harry a st. paul

Rumors scottanti giungono da oltreoceano. Il principe Harry e Meghan Markle sarebbero in crisi. Il motivo? Un presunto tradimento di Meghan ai danni di Harry con la sua guardia del corpo, un uomo di nome Chris Sanchez. A spifferare l'indiscrezione, sulle pagine del tabloid inglese In Touch, una fonte anonima molto vicina alla coppia, che ha parlato di una furiosa lite tra i due nella villa extra lusso di Montecito, in California. 

 

Stando a quanto si legge dalla rivista, la descrizione della scena è piuttosto dettagliata. Harry si trovava nel suo studio, quando a un certo punto è squillato il telefono. Pare fosse la scuola del loro primogenito, Archie, che avvisava che nessuno era andato a prenderlo. Meghan se ne era dimenticata. “Harry si è precipitato in auto, tenendo tra le braccia Lilibet, mentre urlava contro Meghan isterica che voleva divorziare immediatamente da lui”. Secondo la fonte, la dimenticanza di Meghan sarebbe ancora più grave, a causa del fatto che si trovava in compagnia della sua guardia del corpo, che avrebbe lasciato la casa dei Sussex poco dopo la scenata. Da quel momento, l’atmosfera nella villa sarebbe molto tesa.

meghan e harry meghan e harry

 

Dunque, il matrimonio tra Harry e Meghan starebbe davvero scricchiolando. Secondo diversi tabloidi britannici, che parlano perfino di un imminente divorzio - pronosticato per l'inizio del 2023 - i duchi di Sussex stanno insieme perché hanno troppi interessi economici condivisi. Certamente, se si arrivasse al divorzio, Meghan non avrà una buona uscita.

 

harry e meghan con archie harry e meghan con archie

Difficilmente potrà ottenere la metà del patrimonio di Harry - anche se al momento pare che il conto in banca sia in rosso. Per il figlio del re d'Inghilterra, invece, non sarà affatto tragica, dal momento che, in caso di divorzio, gode dell'appoggio di Carlo, William e Kate, i quali non attendono altro che riportare il principe all'interno della monarchia.

harry e meghan con oprah harry e meghan con oprah harry e meghan harry e meghan meghan markle e il principe harry 2 meghan markle e il principe harry 2 meghan markle e il principe harry 1 meghan markle e il principe harry 1 meghan markle, il principe harry e archie meghan markle, il principe harry e archie il principe harry il principe harry

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

COSTACURTA E L'INESORABILE LEGGE DELLA MANIGLIA: FECE COLPO PRIMA SULLA MAMMA E POI SULLA FIGLIA – LA COLOMBARI RACCONTA IL PRIMO INCONTRO CON “BILLY”: “LUI ERA CON PANUCCI E 7 MODELLE. AL TAVOLO ACCANTO C’ERAVAMO IO, MAMMA E ZIA. MIA MADRE LO INDICO’ COL DITO. “MA LUI È QUEL BEL GIOCATORE DEL MILAN?” – COSTACURTA: “DOPO QUELLA SERA CHIAMAI GIORGIO ARMANI ALLA CUI SFILATA MARTINA AVREBBE PARTECIPATO PER AVERE UN POSTO IN PRIMA FILA. IL RESTO È STORIA” – LEI: LE ALTRE COMPAGNE DEI CALCIATORI ALL’INIZIO MI SNOBBAVANO. ERO VISTA COME QUELLA CHE..."

cafonal

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…