UNA STRANA STORIA - QUATTRO DOCENTI DI COLLEGE AMERICANI SONO STATI ACCOLTELLATI NEL BEISHAN PARK DI JILIN, IN CINA. ERANO IMPEGNATI IN UNO SCAMBIO ACCADEMICO IN QUALITÀ DI ISTRUTTORI AL "CORNELL COLLEGE" DELL'IOWA - LA POLIZIA CINESE HA ANNUNCIATO L'ARRESTO DEL COLPEVOLE DELL'ATTACCO: HA 55 ANNI E SI CHIAMA CUI DAPENG - IL MINISTERO DEGLI ESTERI DI PECHINO GETTA ACQUA SUL FUOCO: "È UN CASO ISOLATO CHE NON INTERROMPERÀ I NORMALI SCAMBI CON GLI STATI UNITI"

-

Condividi questo articolo


CINA, L'ACCOLTELLAMENTO DEI DOCENTI USA È UN CASO ISOLATO 

CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN

(ANSA) - PECHINO, 11 GIU - Il ministero degli Esteri cinese ha ufficializzato l'accoltellamento di quattro docenti di college di nazionalità statunitense, in un episodio avvenuto lunedì al Beishan Park della città di Jilin, nell'omonima provincia di nordest.

 

La polizia locale, ha riferito il portavoce Lin Jian nel briefing quotidiano, ritiene che si sia "trattato di un caso isolato, che non interromperà i normali scambi con gli Stati Uniti". I quattro feriti, istruttori del Cornell College dell'Iowa, erano in Cina nell'ambito di uno scambio con l'Università di Beihua.

 

CINA, IN MANETTE PRESUNTO AUTORE DEL FERIMENTO DOCENTI USA 

(ANSA) - PECHINO, 11 GIU - La polizia cinese ha annunciato in serata l'arresto del "principale sospettato" dell'attacco a colpi di coltello contro cinque persone, di cui quattro docenti di college di nazionalità statunitense, in un episodio avvenuto lunedì al Beishan Park della città di Jilin, nell'omonima provincia del nordest. "Il sospettato, di nome Cui Dapeng, è stato arrestato", ha riferito una dichiarazione della polizia locale, aggiungendo che l'uomo - di cui era stata diffusa anche una foto - ha 55 anni.

 

CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN

I quattro docenti dell'Iowa sono stati accoltellati a Jilin, dove erano impegnati nei programmi di insegnamento nell'ambito di un accordo tra il loro Cornell College dell'Iowa e la locale Università di Beihua, in un incidente che ha suscitato preoccupazione negli Stati Uniti a causa dei legami bilaterali turbolenti tra Pechino e Washington. Le autorità cinesi hanno affermato di aver eseguito l'arresto del sospettato e che nessuna delle vittime è in pericolo di vita.

 

Il Cornell College, specializzato in arti liberali, ha descritto l'attacco ai suoi docenti come "un incidente grave", mentre diversi politici dello Stato americano, incluso il governatore Kim Reynolds, hanno espresso preoccupazione per i feriti. L'incidente, stando alle ricostruzioni ancora preliminari, è avvenuto nel parco locale dopo che Cui, 55 anni, e uno degli stranieri si sono scontrati, ha spiegato in una nota l'Ufficio distrettuale della Pubblica sicurezza di Jilin. Gli agenti hanno risposto, recandosi sul posto, dopo essere stati allertati poco prima delle 12 di lunedì, prestando i primi soccorsi.

 

CINA: QUATTRO DOCENTI USA ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN

 

CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN

(ANSA) - PECHINO, 11 GIU - Quattro docenti di college americani sono rimasti feriti in un accoltellamento avvenuto lunedì nel Beishan Park di Jilin, in Cina. I quattro erano impegnati in uno scambio accademico in qualità di istruttori al Cornell College dell'Iowa, che ha riferito dell'episodio.

 

La deputata dell'Iowa Ashley Hinson ha detto su X di essere "inorridita" dal fatto che i quattro siano stati "brutalmente pugnalati". Il governatore dello Stato, Kim Reynolds, ha affermato di essere "in contatto con la delegazione dell'Iowa e il Dipartimento di Stato americano in risposta a questo orribile attacco".

 

L'episodio, non confermato ufficialmente dalle autorità provinciali di Jilin, è finito nelle maglie della censura sui social media, dove sono comunque stati postati dei video di persona a terra, coperti di sangue. Su Weibo (l'X mandarino), un hashtag correlato è stato messo offline "secondo le leggi pertinenti", la spiegazione dei contenuti censurati. Allo stato, le notizie su Jilin/Beishan Park sono ancora controllate su Weibo e altre piattaforme. Intanto, poco fa, sulla vicenda è intervenuto Hu Xijin, ex direttore del tabloid nazionalista Global Times di cui è commentatore: "Innanzitutto condanno questo attacco.

CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN CINA - QUATTRO DOCENTI AMERICANI ACCOLTELLATI IN UN PARCO A JILIN

E voglio dire: indipendentemente dal motivo dell'aggressore, questo incidente è un caso isolato nel contesto più ampio della società cinese", ha scritto Hu su X. "Il sentimento generale del pubblico nei confronti dei turisti stranieri nei mercati e nelle località turistiche è amichevole", ha aggiunto.

 

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DOVE ABBIAMO GIÀ VISTO LA VERSIONE SPECIALE DELLA FIAT 500 CON CUI GIORGIA MELONI È ARRIVATA SUL PRATO DI BORGO EGNAZIA? È UN MODELLO SPECIALE REALIZZATO DA LAPO ELKANN E BRANDIZZATO “GARAGE ITALIA”. LA PREMIER L’HA USATA MA HA RIMOSSO IL MARCHIO FIAT – A BORDO, INSIEME ALLA DUCETTA, L’INSEPARABILE PATRIZIA SCURTI E IL DI LEI MARITO, NONCHÉ CAPOSCORTA DELLA PREMIER – IL POST DI LAPO: “È UN PIACERE VEDERE IL NOSTRO PRIMO MINISTRO SULLA FIAT 500 SPIAGGINA GARAGE ITALIA DA ME CREATA...”

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO

LA SORA GIORGIA DOVRÀ FARE PIPPA: SULL'ABORTO MACRON E BIDEN NON HANNO INTENZIONE DI FARE PASSI INDIETRO. IL TOYBOY DELL'ELISEO HA INSERITO IL DIRITTO ALL'INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA IN COSTITUZIONE, E "SLEEPY JOE" SI GIOCA LA RIELEZIONE CON IL VOTO DELLE DONNE - IL PASTROCCHIO DELLA SHERPA BELLONI, CHE HA FATTO SCOMPARIRE DALLA BOZZA DELLA DICHIARAZIONE FINALE DEL G7 LA PAROLA "ABORTO", FACENDO UN PASSO INDIETRO RISPETTO AL SUMMIT DEL 2023 IN GIAPPONE, È DIVENTATO UN CASO DIPLOMATICO - FONTI ITALIANE PARLANO DI “UN DISPETTO COSTRUITO AD ARTE DA PARIGI ”

DAGOREPORT! GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE