IL TEOREMA DI RENZI ERA FARLOCCO - NON È EMERSO ALCUN COLLEGAMENTO TRA LA DONNA CHE REGISTRÒ IL VIDEO DELL'INCONTRO FRA MATTEO RENZI E L'EX 007 MARCO MANCINI, AVVENUTO IL 23 DICEMBRE 2020 ALL'AUTOGRILL DI FIANO ROMANO, E FORMAZIONI POLITICHE O PERSONAGGI LEGATI AI SERVIZI SEGRETI - IL FILMATO DELL'INCONTRO FU POI UTILIZZATO DA “REPORT” PER UN SERVIZIO ANDATO IN ONDA IL 3 MAGGIO 2021 - NEL SUO LIBRO “IL MOSTRO”, RENZI PARLA DI "PEDINAMENTO FISICO CHE MI PORTA A ESSERE CONTROLLATO PERSINO AGLI AUTOGRILL"…

-

Condividi questo articolo


Vincenzo Bisbiglia per il “Fatto quotidiano”

 

marco mancini e matteo renzi marco mancini e matteo renzi

Non è emerso alcun collegamento degno di nota tra la donna che registrò il video dell'incontro fra Matteo Renzi e l'ex 007 Marco Mancini, avvenuto il 23 dicembre 2020 all'autogrill di Fiano Romano, e formazioni politiche o personaggi legati ai servizi segreti. Il filmato dell'incontro fu poi utilizzato da Report per un servizio andato in onda il 3 maggio 2021.

 

La Digos di Roma nei mesi scorsi ha inviato alla Procura di Roma un'informativa in cui smentisce i timori di Matteo Renzi circa la possibilità che l'insegnante, che non è indagata, abbia avuto una motivazione diversa dalla semplice curiosità a spingerla a riprendere con lo smartphone la chiacchierata tra il leader di Italia Viva e l'ex dirigente del Dis.

 

report incontro mancini renzi 1 report incontro mancini renzi 1

La donna è stata sentita ad aprile dai magistrati capitolini come persona informata sui fatti e agli inquirenti ha confermato la versione già resa pubblica durante l'intervista a Report. Pochi giorni prima i pm avevano sentito, sempre come persona informata sui fatti, anche il conduttore di Report, Sigfrido Ranucci.

 

La donna altro non ha fatto che riprendere la scena che peraltro si svolgeva in un luogo pubblico. Eppure Renzi ha deciso di denunciare, presentando l'8 maggio 2021, un esposto alla Questura di Firenze.

 

MATTEO RENZI E MARCO MANCINI MATTEO RENZI E MARCO MANCINI

Nella querela, gli avvocati del senatore scrivevano della possibilità che "Renzi sia stato seguito e/o che qualcuno abbia violato la Costituzione e la legge intercettando e riprendendo in modo illegittimo un parlamentare della Repubblica" e definivano "contraddittorio" il racconto della donna e "grottesca e falsa" la sua ricostruzione", motivando la necessità dei pm di indagare in quanto "l'episodio potrebbe non essere una fortuita ripresa da parte di una cittadina qualunque, quanto piuttosto una vicenda accuratamente orchestrata".

 

report incontro mancini renzi report incontro mancini renzi

Nel suo libro Il Mostro, Renzi va oltre e si riferisce all'episodio parlando di "pedinamento fisico che mi porta a essere controllato persino agli autogrill", per poi chiedere ai lettori se sia "plausibile che la Rai faccia credere che una signora all'improvviso ferma in autogrill (...) riconosca in un 'tizio losco' un agente dei Servizi segreti, capti il dialogo pur essendo a distanza (...) e quattro mesi dopo i fatti, all'improvviso, decida di parlarne con Report?". L'indagine aperta dalla Procura di Roma è contro ignoti (non ci sono indagati). I reati iscritti nel fascicolo risultano essere quelli di interferenze illecite nella vita privata e accesso abusivo a un sistema informatico o telematico.

MATTEO RENZI E MARCO MANCINI MATTEO RENZI E MARCO MANCINI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

FISCO PER FIASCO – GLI ITALIANI NON SONO OPPRESSI DALLE TASSE, ANZI: LA STRAGRANDE MAGGIORANZA NON PAGA NULLA E VIVE SULLE SPALLE DEGLI ALTRI – SONO SOLO 30 MILIONI QUELLI CHE PAGANO ALMENO 1 EURO DI IRPEF. E TRA QUESTI, IL 43,68% (26,13 MILIONI), SGANCIA SOLTANTO IL 2,31% DELL’IMPOSTA SULLE PERSONE FISICHE. VA IN CULO SEMPRE E SOLO AI LAVORATORI DIPENDENTI, CHE HANNO LA TRATTENUTA ALLA FONTE E NON POSSONO EVITARE DI PAGARE, COME INVECE FANNO AUTONOMI E LIBERI PROFESSIONISTI (LIBERI DI EVADERE)

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute