UN TESORO DI MAMMUT – CERCATORI D’ORO CHE STAVANO SCAVANDO NEI GIACIMENTI AURIFERI NELLO YUKON, IN CANADA, SI SONO RITROVATI DAVANTI UN CUCCIOLO DI MAMMUT LANOSO MUMMIFICATO – CONGELATO NEL PERMAFROST OLTRE 30.000 ANNI FA, È RIMASTO PRATICAMENTE INTATTO – I SUOI RESTI PERMETTERANNO DI CONOSCERE MOLTI DETTAGLI DI UN’EPOCA IN CUI IL MAMMUT LANOSO VAGAVA PER LO YUKON INSIEME A CAVALLI SELVAGGI, LEONI DELLE CAVERNE E BISONTI GIGANTI DELLE STEPPE

-

Condividi questo articolo


Carlotta Lombardo per www.corriere.it

 

mammut mammut

Congelato nel permafrost durante l’era glaciale, oltre 30.000 anni fa, e ritrovato praticamente intatto dai ricercatori di oro mentre stavano scavando nei giacimenti auriferi del Klondike dello Yukon, in Canada, che, sotto gli occhi, si sono ritrovati un cucciolo di mammut lanoso (Mammuthus primigenius Blumenbach) quasi completo e mummificato.

 

Il tronco scuro magro e rugoso, una protuberanza di coda, le gambe corte, le orbite profonde e pronunciate, persino i capelli e la pelle...

 

 «All’inizio pensavo fosse un cucciolo di bufalo — ha raccontato Mudry, 31 anni, dell’Alberta, al New York Times — «Poi sono uscito, l’ho ispezionato e aveva una proboscide… Non avevo parole».

 

mammut 5 mammut 5

 Ci sono diverse miniere d’oro ancora operative vicino Dawson City, ed è comune per i minatori trovare ossa fossilizzate di animali morti da tempo durante lo scavo attraverso gli strati di fango permanentemente congelati, ma il ritrovamento fatto il 21 giugno dai minatori di Eureka Creek nei campi d’oro del Klondike, all’interno di Trondëk Hwëch, ha dell’incredibile perché l’animale, trovato insieme a un grosso pezzo di terra ghiacciato graffiato dall’escavatore degli operai al lavoro, è il mammut mummificato più completo rinvenuto in Nord America.

 

«Il grande cucciolo di animale»

mammut 4 mammut 4

Gli anziani Tr’ondëk Hwëch gli hanno dato il nome «Nun cho ga», il «grande cucciolo di animale», in lingua Hän. Il cucciolo, per ora, si trova in un congelatore nello Yukon, a diverse ore dalla miniera in cui è stato trovato, in attesa di ulteriori analisi. Il suo studio rivelerà «dettagli incredibili» sull’antico passato, anche quello che è stato il suo ultimo pasto, come ha detto il paleontologo dello Yukon Grant Zazula.

 

Un rapido esame dell’esemplare suggerisce che è femmina e ha all’incirca le stesse dimensioni del mammut lanoso «Lyuba» di 42.000 anni scoperto in Siberia nel 2007. «Nun cho ga», secondo i geologi dello Yukon Geological Survey e dell’Università di Calgary, sarebbe però morto e congelato nel permafrost oltre 30.000 anni fa, durante l’era glaciale.

 

Il «lanoso», tra gli ultimi mammut a estinguersi

mammut 2 mammut 2

Il mammut lanoso è una delle specie di Mammut ad estinguersi più tardi, in epoche relativamente recenti. Visse dai 200.000 ai 5.000 anni fa, nel Pleistocene, in Europa, Asia e Nordamerica. Una specie estremamente adattata a un clima gelido e che si è evoluta dal precedente mammut delle steppe. Ora i suoi resti offrono uno sguardo estremamente dettagliato su un’epoca in cui il mammut lanoso vagava per lo Yukon insieme a cavalli selvaggi, leoni delle caverne e bisonti giganti delle steppe. 

 

Nel 2019, sempre tra giacimenti auriferi del Klondike dello Yukon, i minatori trovarono infatti un altro tipo di tesoro: le mummie dell’ultima era glaciale di un Caribù e di un cucciolo di lupo, rimasti congelati nel terreno per più di 50.000 anni.

 

Lo Yukon oggi è ricoperto di foreste di Abete Rosso, ma durante l’ultima era glaciale la regione era una Tundra asciutta e polverosa e offre una documentazione fossile di fama mondiale di animali dell’era glaciale. Un mammut parziale, di nome Effie, fu trovato nel 1948 in una miniera d’oro nell’interno dell’Alaska. 

 

Il successo del recupero della «Nun cho ga» è stato possibile grazie alla collaborazione tra i minatori, Tr’ondëk Hwëch’ in e il Dipartimento dell’ambiente del governo dello Yukon, l’indagine geologica dello Yukon e il programma di paleontologia dello Yukon. I resti mummificati con tanto di pelle e capelli portati alla luce, però, sono rarissimi anche qui. E «Nun cho ga», il grande cucciolo, verrà ricordato a lungo come il mammut mummificato più completo trovato in Nord America.

dente di mammut 1 dente di mammut 1 baby mammut baby mammut baby mammut 3 baby mammut 3 baby mammut 5 baby mammut 5 baby mammut 8 baby mammut 8 mammut 5 mammut 5 dente di mammut 4 dente di mammut 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

SE PARLA RONALDO SO’ CAZZI VERI – CR7 HA PRESENTATO AI MAGISTRATI TORINESI CHE INDAGANO SUI CONTI DELLA JUVENTUS UN’ISTANZA PER AVERE COPIA DEGLI ATTI DELL’INCHIESTA, “AVENDONE INTERESSE” – TUTTO RUOTA INTORNO ALLA “CARTA RONALDO”, IL DOCUMENTO RISERVATO CON GLI STIPENDI ARRETRATI DOVUTI AL PORTOGHESE, PER UNA CIFRA DI QUASI 20 MILIONI DI EURO – QUANDO IL CAPO DELL’UFFICIO LEGALE DEL CLUB BIANCONERO, CESARE GABASIO, DISSE: “NON ARRIVEREI A FARE UNA CAUSA, PERCHÉ POI QUELLA CARTA LÌ CHE LORO DEVONO TIRAR FUORI NON È CHE CI AIUTI TANTO NEL NOSTRO BILANCIO…”

cafonal

viaggi

salute