TOTTI NON DÀ LE SUE CASE SOLO ALL’EX MOGLIE, MA ANCHE A CHI È IN DIFFICOLTÀ – UNA SOCIETÀ DEL PUPONE, LA “TEN IMMOBILIARE”, È STATA DICHIARATA IDONEA DAL COMUNE DI ROMA PER OSPITARE, A SPESE DEL COMUNE, LE FAMIGLIE BISOGNOSE, IN UN IMMOBILE DI TOR TRE TESTE. NON È LA PRIMA VOLTA CHE L’EX CAPITANO DELLA ROMA METTE A DISPOSIZIONE LE SUE CASE PER L’EMERGENZA ABITATIVA DELLA CAPITALE, MA QUESTA VOLTA…

-

Condividi questo articolo


Da https://www.ilcorrieredellacitta.com/

 

il residence di totti a tor tre teste il residence di totti a tor tre teste

Francesco Totti e la sua società, la Ten Immobiliare, torna nuovamente sul tema dell’emergenza abitativa che sta stravolgendo il Comune di Roma. Grazia all’immobile di proprietà di via Tovaglieri 29 a Tor Tre Teste, il Capitano si è guadagnato il bollino di ”idoneità” per poter ospitare, a spese del Comune, le famiglie che si trovano in enorme difficoltà economica e sociale.

 

I residence di Francesco Totti idonei per ospitare le famiglie in difficoltà

Quello che vi abbiamo menzionato, poc’anzi, è l’esito dell’ultimo bando pubblicato dal Campidoglio per trovare nuovi alloggi per le famiglie in difficoltà nel territorio di Roma, ovvero i nuovi centri ”Sassat”, come vengono denominati dal dipartimento che si occupa delle politiche abitative dal territorio. Sassat sta per ”servizio di assistenza e sostegno socio alloggiativo temporaneo”, ed è proprio quello di cui c’era bisogno. Tra l’altro, non è di certo la prima volta che la società immobiliare di Francesco Totti partecipa ad un bando di questo tipo. Di fatto, già in passato un passo in questo senso era stato fatto.

 

la societa di totti idonea per il bando contro l emergenza abitativa la societa di totti idonea per il bando contro l emergenza abitativa

[…]  Come detto, già qualche tempo fa il gruppo dell’ex capitano della Roma si era messo in prima linea sul mercato dell’emergenza abitativa della Capitale, mettendo a disposizione i suoi appartamenti-residence per i nuclei familiari forte difficoltà economica. Ma questa volta, l’importanza della partecipazione, per il Comune di Roma, assume un’importanza maggiore. Infatti, per la prima volta, a partire dal 2019, il bando per i Sassat riceve offerte considerate idonee e quindi fattibili nel concreto.

 

il residence di totti a tor tre teste il residence di totti a tor tre teste

[…]  Come in passato, anche con le nuove linee guida del Sassat, il Comune si farà carico degli affitti ma ancora è troppo presto per indicare la cifra precisa. Al momento, l’unica conferma, insomma, è che a Ten Immobiliare ha partecipato all’ultimo bando pubblicato dal dipartimento nel 2022 con il bollino di idoneità. […]

totti blasi totti blasi noemi bocchi noemi bocchi totti noemi totti noemi totti e ilary osho totti e ilary osho noemi bocchi 3 noemi bocchi 3 noemi bocchi e francesco totti a venezia foto chi 17 noemi bocchi e francesco totti a venezia foto chi 17 ilary blasi lenor ilary blasi lenor noemi bocchi e francesco totti a venezia foto chi 9 noemi bocchi e francesco totti a venezia foto chi 9 totti smentite totti smentite totti meme totti meme

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

C’EST FINI: DALLA CASA DI MONTECARLO ALLA SEPARAZIONE IN CASA - LA VICENDA MONEGASCA È STATA LA MINA CHE HA FATTO SALTARE IL MATRIMONIO DI GIANFRANCO FINI ED ELISABETTA TULLIANI - NON C’È NULLA DI UFFICIALE MA CHI ERA AMICO DELLA COPPIA DICE: “SI SONO LASCIATI DA UN BEL PO'” – GIÀ, A VEDERLI INSIEME NELL’AULA DEL PROCESSO SULLA CASA DI MONTECARLO, LONTANI E SENZA MAI INTRECCIARE UNO SGUARDO, ERANO LA RAPPRESENTAZIONE DI DUE CHE NON STANNO PIÙ INSIEME – NEGLI ULTIMI TEMPI, ALLA CENE IN CASA DEGLI AMICI, FINI SI PRESENTA SOLO, IL VOLTO SEMPRE PIÙ SOLCATO DA RUGHE E DAL DOLORE DI AVER BUTTATO VIA UNA CARRIERA POLITICA PER AMORE…

GRILLO VS CONTE: NE RESTERÀ SOLO UNO – BEPPE-MAO CHIEDE UN RITORNO ALLE ORIGINI E RIVENDICA IL LIMITE AI DUE MANDATI, MA PEPPINIELLO APPULO VORREBBE CANCELLARLO PER SEDARE GLI EX BIG M5S FINITI AI MARGINI - CONTE HA CAPITO CHE L’UNICO MODO PER SALVARE LA SUA LEADERSHIP È ANCORARSI AL PD, VISTO CHE GRILLO E RAGGI VOGLIONO UN M5S "NE' DI DESTRA NE' DI SINISTRA" - TRAVAGLIO PROVA A FARE IL PACIERE, MA SI CONTRADDICE: PRIMA DÀ RAGIONE ALL’ELEVATO E ALLA RAGGI SULL’EQUIDISTANZA DEL MOVIMENTO DAI PARTITI. POI RICORDA CHE SENZA ALLEANZE NON CI SAREBBERO STATI REDDITO DI CITTADINANZA E SUPERBONUS – GRILLO E' AVVELENATO: NESSUNO GLI HA MOSTRATO SOLIDARIETÀ PER IL PROCESSO AL FIGLIO CIRO

DAGOREPORT - IL 1 LUGLIO DOVREBBE PARTIRE LA NETCO (EX RETE TIM) TARGATA KKR, E LA SQUADRA È GIÀ PRONTA: IL PRESIDENTE SARÀ MASSIMO SARMI, CARO A GIORGETTI; SIMONE BONANNINI, EX OPEN FIBER E AMICO DEL SOTTOSEGRETARIO ALESSIO BUTTI, DOVREBBE DIVENTARE DIRETTORE COMMERCIALE - PATRIZIA RUTIGLIANO DOVREBBE ESSERE LA CAPA DELLA COMUNICAZIONE - DA TIM DOVREBBERO ARRIVARE ELISABETTA ROMANO COME CTO E GIOVANNI MOGLIA COME DIRETTORE FINANZIARIO - A QUESTO PUNTO LA DOMANDA SORGE SPONTANEA MA AL FUTURO AD, CHE DOVREBBE ESSERE L’EX FERROVIERE LUIGI FERRARIS, GLI FARANNO DECIDERE QUALCOSA? AH SAPERLO…