I VERI BASTARDI DI PIZZOFALCONE – A NOVEMBRE SCORSO, NEL QUARTIERE DI NAPOLI RESO CELEBRE DALLA FICTION RAI, UNA 90ENNE ESCE PER FARE DEI CONTROLLI MEDICI E AL RITORNO TROVA NON SOLO LA CASA OCCUPATA, MA IN VIA DI RISTRUTTURAZIONE! NELLA STESSA PALAZZINA SONO BEN 44 GLI APPARTAMENTI OCCUPATI CON ALLACCIAMENTI (ABUSIVI) AD ACQUA E LUCE, TUTTO A POCHI METRI DALLA CASERMA DELLA POLIZIA - L’INSEGNANTE HA SPORTO DENUNCIA, NATURALMENTE CADUTA NEL VUOTO. IL COMUNE HA FATTO SAPERE CHE SEGUE LA FACCENDA “CON GRANDE ATTENZIONE” (CIAO CORE)...

-

Condividi questo articolo


Massimo Sanvito per “Libero quotidiano”

 

abusivi occupano casa di una 90enne a napoli 3 abusivi occupano casa di una 90enne a napoli 3

Approfittando dell'assenza della 90enne, insegnante in pensione, nel novembre scorso gli abusivi sono entrati nell'appartamento, hanno cambiato le serrature e non sono più usciti. Oltre il danno la beffa. Oltre l'illegalità l'indecenza. Oltre l'occupazione la ristrutturazione.

 

È un'asticella che ormai si alza a dismisura quella che i ladri di case stanno portando alle estreme conseguenze. L'ultima ingiustizia, esagerata nella forma e nei modi, arriva da Napoli.

 

Via Egiziaca 35, quartiere Pizzofalcone, non lontano dalla centralissima piazza del Plebiscito. Qui, dove un gruppetto di senza cuore ha rubato l'appartamento a un'anziana di 90 anni, sono iniziati i lavori per rifare i locali interni. Come se quella fosse proprietà loro. La punta dell'iceberg della prepotenza e dell'impunità.

 

Tutto è iniziato lo scorso novembre, quando la signora Carlotta, professoressa in pensione, qualche problema di salute, uscita di casa per fare degli esami e sistemarsi temporaneamente dalla figlia in provincia di Avellino se l'è ritrovata occupata al suo rientro.

LA SIGNORA DI 90 ANNI A CUI HANNO OCCUPATO LA CASA A NAPOLI LA SIGNORA DI 90 ANNI A CUI HANNO OCCUPATO LA CASA A NAPOLI

 

La mobilitazione da parte delle istituzioni era stata immediata, anche sulla scia del caso altrettanto emblematico del signor Ennio che a Roma si era visto scippare l'alloggio da una giovane rom. Poi, però, non se n'è fatto più nulla. Gli abusivi sono ancora al loro posto e addirittura si allargano. Dopo aver cambiato serrature e arredamento ora stanno pure cambiando la fisionomia delle stanze. Altro che sgombero.

 

LA FICTION

E dire che in quella palazzina di pregio, ex convento cinquecentesco, vicino a dove la Rai ha girato la fiction "I bastardi di Pizzofalcone, ci sono la bellezza di 44 appartamenti occupati abusivamente.

 

Venti di questi furono presi tutti lo stesso giorno, il 4 maggio del 2002, da persone senza scrupoli che negli anni hanno subaffittato a migranti di varie nazionalità e ci hanno anche trasferito amici e parenti. I delinquenti non pagano un centesimo d'affitto.

 

abusivi occupano casa di una 90enne a napoli 1 abusivi occupano casa di una 90enne a napoli 1

Non solo: in parecchi casi dispongono pure di allacciamenti abusivi alla rete elettrica e a quella idrica. Tra l'altro, parliamo di un edificio di proprietà del demanio, poi ceduto al Comune di Napoli nel 2017. E ironia della sorte si trova a poche centinaia di metri dalla caserma "Nino Bixio" della Polizia di Stato, sede del reparto Mobile, e a un tiro di schioppo anche dalla Prefettura e dal tribunale militare. Eppure anche dalla strada si notano i lavori di ristrutturazione nella casa della vecchietta. Nuovi infissi spuntano dal balcone. La signora, ovviamente, aveva sporto denuncia ai Carabinieri, dopodiché nessuno le ha più fatto sapere nulla.

 

IL PARROCO

Nei giorni immediatamente successivi all'occupazione, don Michele Pezzella, il parroco della chiesa Immacolata di Pizzofalcone, aveva espresso la sua indignazione direttamente dall'altare. «Chi ha occupato quella casa non è un vero cristiano», aveva detto.

Ora il Comune, a proposito della vicenda di Carlotta, ha fatto sapere all'Ansa che la segue con grande attenzione, in coordinamento con la Prefettura, cui spetta emanare i provvedimenti di sgombero.

 

abusivi occupano casa di una 90enne a napoli 2 abusivi occupano casa di una 90enne a napoli 2

Per quanto riguarda invece i lavori di ristrutturazione la Polizia Municipale effettuerà un sopralluogo prima di decidere il da farsi. Un paio di numeri, giusto un po' indicativi del fenomeno: secondo un dossier del 2020 della società partecipata Napoli Servizi, in città sono 2.600 le case occupate abusivamente su 24.000 unità immobiliari totali.

 

A livello nazionale, invece, uno degli studi più recenti è l'analisi promossa da Federcasa, in collaborazione con VPSitex e con il supporto di Nomisma, secondo cui sono 48.000 gli alloggi occupati in Italia: praticamente il 6,4 per centro del patrimonio immobiliare tricolore. Le aree maggiormente interessate sono il Sud (53,4 per cento) e il Centro Italia (36,5 per cento).

 

Le abitazioni che vengono occupate con forza rappresentano l'81 per cento dei casi (circa 40.000), mentre la rimanente fetta è rappresentata da chi, nonostante non abbia più diritti a stare nella casa, la occupa ugualmente. E pensare che c'è qualcuno, a Roma, guarda caso il sindaco del Pd, che agli abusivi che rubano case vorrebbe pure concedere la residenza...

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute