ZERO COVID, MOLTI GUAI PER XI JINPING – NON SI FERMA L’ONDATA DI PROTESTE IN CINA CONTRO I LOCKDOWN: A URUMQI, CAPITALE DELLA REGIONE DELLO XINJIANG, SONO SCESE IN STRADA CENTINAIA DI PERSONE, DOPO UN INCENDIO IN UN PALAZZO CHE HA CAUSATO DIECI MORTI. I VIGILI DEL FUOCO NON RIUSCIVANO AD AVVICINARSI PER COLPA DELLE BARRIERE ANTI-COVID, E LA GENTE SI È INCAZZATA. IL REGIME HA RISPOSTO NELL’UNICO MODO CHE CONOSCE: LA REPRESSIONE. SU TWITTER C’È CHI PARLA ADDIRITTURA DI SPARI SULLA FOLLA - VIDEO

-

Condividi questo articolo


proteste in cina contro la strategia zero covid 1 proteste in cina contro la strategia zero covid 1

1 - COVID: CINA, CENTINAIA MANIFESTANTI A UNIVERSITÀ PECHINO

(ANSA-AFP) -  Centinaia di studenti dell'università Tsinghua di Pechino hanno partecipato oggi a una protesta contro le restrizioni anti-Covid imposte dal governo, come ha raccontato un testimone all'agenzia di stampa Afp e come mostrano alcuni video diffusi sui social media. "Alle 11:30 (le 4:30 in Italia) gli studenti hanno iniziato a mostrare dei cartelli all'ingresso della mensa, poi si sono aggiunte sempre più persone. Ora ci sono dalle 200 alle 300 persone... Abbiamo cantato l'inno nazionale e l'Internazionale e abbiamo gridato 'la libertà prevarrà'", ha raccontato uno studente. 

 

2 - LOCKDOWN, IN PIAZZA L'IRA DEI CINESI PROTESTE DALLO XINJIANG A PECHINO

Estratto dell'articolo di Gianluca Modolo per “la Repubblica”

 

proteste contro la strategia zero covid a urumqi, cina proteste contro la strategia zero covid a urumqi, cina

Da Urumqi a Pechino, da Nanchino al Sichuan, le proteste continuano a scuotere la Cina e la sua politica zero-Covid. Le immagini più forti arrivano dalla capitale dello Xinjiang, sigillata dal 10 agosto. A centinaia la scorsa notte si sono riversati nelle strade della città, davanti agli edifici governativi, al grido di "Basta con il lockdown".

 

La rabbia è esplosa dopo che giovedì era andato a fuoco un palazzo: dieci le vittime. Sui social in molti hanno denunciato i ritardi nei soccorsi proprio a causa del lockdown a cui era sottoposto l'edificio e le difficoltà per gli inquilini di uscire e mettersi in salvo.

 

I vigili del fuoco inviati nel quartiere di Jixiangyuan hanno impiegato tre ore per spegnere l'incendio. Alcuni post - poi censurati - sostengono che i camion dei pompieri non erano in grado di avvicinarsi all'edificio per colpa delle barriere anti-Covid.

 

 

 

 

incendio a urumqi cina 2 incendio a urumqi cina 2

[…] Nelle ultime settimane in tutto il Paese sta crescendo il malessere contro la strategia della tolleranza zero contro il virus: per la leadership comunista un sogno diventato un incubo. […]

 

A Nanchino gli studenti dell'Università di Comunicazione si sono radunati tenendo in mano delle candele per commemorare proprio le vittime dell'incendio di Urumqi. […] 

 

L'utopia di eliminare sul nascere qualsiasi focolaio di Covid che tre anni fa ha funzionato contribuendo a salvare molte vite si sta ora rivelando un boomerang per la Cina che, nonostante lievi modifiche nelle ultime settimane, continua ad attenersi a ciò che sa fare meglio (o, peggio): chiudere.

 

 

proteste in cina contro la strategia zero covid 9 proteste in cina contro la strategia zero covid 9

Anche se l'economia rallenta, le proteste sempre più frequenti. I casi nel Paese continuano a salire (ieri 34.909), tornano le chiusure. E pure le tragedie. In uno dei centri per la quarantena centralizzata a Canton una ragazza di 32 anni si è impiccata. A raccontarne la storia è il giornale cinese Caixin.

 

Secondo i calcoli dell'istituto Nomura, 49 città hanno vari livelli di lockdown in atto: circa 412 milioni di persone sono sottoposte a queste misure. […]

zero covid cina zero covid cina proteste in cina contro la strategia zero covid 15 proteste in cina contro la strategia zero covid 15 proteste in cina contro la strategia zero covid 11 proteste in cina contro la strategia zero covid 11 CINA - PROTESTE ALLA FOXCONN CINA - PROTESTE ALLA FOXCONN CINA - PROTESTE ALLA FOXCONN CINA - PROTESTE ALLA FOXCONN incendio a urumqi cina incendio a urumqi cina proteste contro la strategia zero covid a urumqi, cina proteste contro la strategia zero covid a urumqi, cina CINA - PROTESTE ALLA FOXCONN CINA - PROTESTE ALLA FOXCONN proteste in cina contro la strategia zero covid 12 proteste in cina contro la strategia zero covid 12 proteste in cina contro la strategia zero covid 4 proteste in cina contro la strategia zero covid 4 proteste lavoratori foxconn in cina proteste lavoratori foxconn in cina proteste in cina contro la strategia zero covid 5 proteste in cina contro la strategia zero covid 5 proteste in cina contro la strategia zero covid 13 proteste in cina contro la strategia zero covid 13 incendio a urumqi cina incendio a urumqi cina proteste in cina contro la strategia zero covid 7 proteste in cina contro la strategia zero covid 7 proteste in cina contro la strategia zero covid 6 proteste in cina contro la strategia zero covid 6 proteste in cina contro la strategia zero covid 19 proteste in cina contro la strategia zero covid 19 proteste in cina contro la strategia zero covid 10 proteste in cina contro la strategia zero covid 10 proteste in cina contro la strategia zero covid 14 proteste in cina contro la strategia zero covid 14 proteste in cina contro la strategia zero covid 2 proteste in cina contro la strategia zero covid 2 proteste in cina contro la strategia zero covid 3 proteste in cina contro la strategia zero covid 3 manifestazione dopo l incendio a urumqi, in cina 1 manifestazione dopo l incendio a urumqi, in cina 1 proteste in cina contro la strategia zero covid 17 proteste in cina contro la strategia zero covid 17 proteste in cina contro la strategia zero covid 18 proteste in cina contro la strategia zero covid 18 proteste in cina contro la strategia zero covid 20 proteste in cina contro la strategia zero covid 20 proteste lavoratori foxconn in cina proteste lavoratori foxconn in cina incendio a urumqi cina 1 incendio a urumqi cina 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO

DAGOREPORT! GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE

DAGOREPORT – DOPO LE EUROPEE, NULLA SARÀ COME PRIMA! LA LEGA VANNACCIZZATA FA PARTIRE IL PROCESSO A SALVINI: GOVERNATORI E CAPIGRUPPO ESCONO ALLO SCOPERTO E CHIEDONO LA DATA DEL CONGRESSO – CARFAGNA E GELMINI VOGLIONO TORNARE ALL’OVILE DI FORZA ITALIA MA TAJANI DICE NO – CALENDA VORREBBE TORNARE NEL CAMPO LARGO, MA ORMAI SI È BRUCIATO (COME RENZI) – A ELLY NON VA GIÙ RUTELLI: MA LA VITTORIA DEL PD È MERITO DEI RIFORMISTI DECARO,BONACCINI, GORI, RICCI, CHE ORA CONTERANNO DI PIÙ – CONTE NON SI DIMETTE MA PATUANELLI VUOLE ACCOMPAGNARLO ALL’USCITA

VOTI A PERDERE - NELL’ITALIA DEI SONDAGGI TAROCCHI ANCHE I VOTI (REALI) SI PESANO E NON SI CONTANO - ALLE EUROPEE LA MELONI HA PERSO 700 MILA ELETTORI (-10%) RISPETTO ALLE POLITICHE 2022 – LA SCHLEIN (PD) NE HA GUADAGNATI 160 MILA RIDUCENDO LA DISTANZA TRA I DUE PARTITI AL 5% (CIRCA UN MILIONE DI CONSENSI) -  E’ LA LEGGE DELL’ASTENSIONISMO: GIU’ I VOTANTI E SU LE PERCENTUALI (EFFIMERE) – ALTRO CHE “SVOLTA A DESTRA” O LEADERSHIP RAFFORZATA DELLA DUCETTA DELLA GARBATELLA…