1- DAI, ATTACCA IL GIRADISCHI! AL GRAN BALLO DEL MASSONE DEI DEMOCRATICI COL GREMBIULINO - 2- SARÀ UN CASO CHE IL PD SI SIA DATO UN CODICE DI TRASPARENZA SULLA MASSONERIA DOPO CHE IL SITO ANTI-RAFFIANO DEL GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO SPENDEVA UN EDITORIALE CHE MINACCIAVA, SENZA COMPASSIONE E SENZA TANTI GIRI DI COMPASSO: “NON CI FATE INCAZZARE, PERCHÉ ALTRIMENTI COMINCIAMO A PUBBLICARE GLI ELENCHI DEI FRATELLI PD”? - 3- UN ATTACCO A PALLE INCATENATE CHE MIRA AL CUORE DEI CATTOLICI DEL PD: “LA MASSONERIA VA PIÙ CHE BENE SE SI COMPORTA COME UNA LOBBY DI POTERE OCCULTO. VOGLIAMO PARLARE DELLE VICENDE IN CUI SONO COINVOLTE COMUNIONE E LIBERAZIONE, LA COMPAGNIA DELLE OPERE? PARLIAMONE PURE, MA INIZIEREBBERO A FARSI MALE IN TANTI...”

Condividi questo articolo


Oh oh... come mai il Pd vara un\'operazione trasparenza sulla massoneria? Come mai la commissione etica ha stabilito che \"I massoni non sono incompatibili col Pd, a patto che la loggia non sia segreta e che l\'iscritto, al momento dell\'adesione al partito, consenta (fornendo le carte) di verificare che l\'associazione non sia in conflitto con il Codice etico\"?

PIERLUIGIPIERLUIGI BERSANI

Sarà un caso che domenica 6 giugno, poche ore prima della riunione, sul sito dei massoni del Grande Oriente democratico (i dissidenti del Grande Oriente di Raffi) sia apparso un editoriale che ha tirato le orecchie al partito di Bersani (ma anche a Fioroni e compagnia)?
Scrive Gioele Magaldi: «quanti sono i massoni \"non dichiarati\" nella Direzione Nazionale del partito? Non ci fate incazzare, perché altrimenti cominciamo a pubblicare gli elenchi...»
Oh oh...

democ42democ42 bersani fioroni

IL GRANDE ORIENTE DEMOCRATICO: AI DEMOCRISTI DEL PD I MASSONI PIACEVANO ECCOME, MA SEGRETI...
Gioele Magaldi per www.grandeoriente-democratico.com (per l\'articolo completo: http://www.grandeoriente-democratico.com/editoriale_del_6_giugno_2010.html)

«Prima i massoni venivano discriminati dagli \"sgherri\" di papi, re e dittatori, adesso ci pensano gentilmente i \"lobbisti cattolici\" del PD...» «L\'OPUS DEI, ultra-conservatore, reazionario e \"fascistoide\" va bene e la Massoneria (con la sua tradizione libertaria e democratica) no?» «Per la Paola Binetti il cosiddetto Codice Etico non andava applicato e invece per i massoni si?»

GiuseppeGiuseppe Fioroni

«Non è che a Giuseppe Fioroni & Company della \"lobby cattodem\" non piacciano i massoni...tutt\'altro!
A loro-come prima di loro a moltissimi esponenti della DEMOCRAZIA CRISTIANA- i massoni e la Massoneria piacciono eccome...Tanto gli piacevano e piacciono che ne hanno sempre ingrossato le fila, con una spiccata preferenza per Logge un po\' speciali, come la P2, ad esempio.

bindibindi BERSANI

Il loro target ideale è una Massoneria silenziosa, coperta e assai riservata, di cui entrare a far parte nel segreto o con cui segretamente intrattenere rapporti di potere, affari, relazioni.»

«Il massone buono e \"appetibile\" è quello che rimane \"coperto e occulto\", con cui puoi \"intrallazzare\" al riparo da sguardi e commenti indiscreti. La Massoneria va più che bene come comitato di relazioni influenti che mirino a rafforzare il potere di appartenenti e soci e/o alleati».

«La Massoneria va più che bene, per COSTORO, se si comporta come una \"lobby di potere occulto\".
Non va più bene, se ritorna ad essere una \"lobby\" politico-culturale laica, democratica e libertaria, militante e antitetica rispetto alle \"lobbies\" cattolico-clericali (conservatrici e reazionarie) che ormai imperversano in tutto il paese: vogliamo iniziare seriamente a parlare di tutte le vicende economico-affaristiche in cui sono coinvolte Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere?
Parliamone pure, ma inizierebbero a farsi male in tanti...»

PIERLUIGIPIERLUIGI CASTAGNETTI - copyright PizziROSIROSI BINDI

«Per i massoni che amano restare \"coperti\", la Massoneria è effettivamente una Consorteria di potere da utilizzare per i propri affari, le proprie relazioni e il proprio particulare, fottendosene allegramente dei principi e degli ideali costitutivi della più nobile ed eroica tra le Associazioni che contribuirono alle rivoluzioni democratiche e liberali sette-ottocentesche e, qui in Italia, prima al Risorgimento e poi al processo di Nation-Building, contro ogni ingerenza clericale e reazionaria di stampo vaticano.

EzioEzio Gabrielli

Perciò è a costoro, ai \"massoni occulti\" (ma non ignoti, specie all\'orecchio di chi guida le Comunioni massoniche...) che bisognerebbe chiedere conto del proprio \"occultamento\", invece che accanirsi con coloro che si dichiarano lealmente come il cittadino (e Fratello) Ezio Gabrielli da Ancona.»

 

 

Condividi questo articolo

politica

MACRON E SCHOLZ HANNO NOSTALGIA DI DRAGHI – LA COPPIA NON BASTA, OCCORRE IL TRIANGOLO PER FRONTEGGIARE LA CRISI: MANCA MARIOPIO E IL SUO RUOLO DI CANALE DI MEDIAZIONE TRA EUROPA E USA –  IL MANDATO DI CHARLES MICHEL ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO EUROPEO SCADE A NOVEMBRE 2024. MA L'EMERGENZA E' ORA, E QUINDI LO TAMPINANO CON LUNGHE TELEFONATE CHIEDENDO CONSIGLI – LA PROPOSTA (SCARICA) DI BRETON-GENTILONI PER SEDARE I MAL DI PANCIA EUROPEI: “SE ANDIAMO AVANTI COSÌ, PRIMA O POI TUTTI DIRANNO CHE SULLE SANZIONI ALLA RUSSIA HA RAGIONE ORBAN...”

FINE DI UN’ERA - NON SOLO DI MAIO, TRA I DEPRESSI DAL NUOVO CORSO POLITICO C’È GIANNI LETTA - L’EMINENZA AZZURRINA, CACCIATO DAL “CERCHIO MAGICO” DELLA RONZULLI, HA AFFIDATO AGLI AMICI L’AMAREZZA PER LA FINE DEL RAPPORTO CON SILVIO BERLUSCONI: “QUEL CHE MI DISPIACE DI PIÙ È CHE NON GLI MANCO. E SE LO CHIAMO NEANCHE ME LO PASSANO…” - UNA VOLTA TUTTA ROMA, E MEZZA ITALIA, CHIEDEVA UDIENZA A GIANNI LETTA. OGGI È LUI AD ANDARE DA AMICI E CONFIDENTI PER SFOGARSI…

CHI È GIOVANBATTISTA FAZZOLARI – IL “GIANNI LETTA DELLA MELONI” È SUBITO FINITO NEL MIRINO DI IMPRENDITORI, MANAGER E LECCACULI VARI E AVARIATI CHE SMANIANO DI INCONTRARLO PER SALTARE SUL CARRO DELLA DUCETTA - TIPO TOSTO, PREPARATISSIMO, GRAN LAVORATORE E MOLTO RISERVATO: NON VA A CAFONALIZZARSI DA NESSUNA PARTE, ZERO PARTECIPAZIONI AI TALK, SI FA VIVO SOLO QUANDO AFFIANCA LA MELONI NEGLI INCONTRI IMPORTANTI - POTREBBE RICOPRIRE IL RUOLO DI SOTTOSEGRETARIO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO, INCARICO NEVRALGICO NELLA GESTIONE DEL POTERE, MA CHE TI SPREME H24. MA, DAVANTI A UNA ROGNA PIÙ GROSSA DELL’ALTRA, GIORGIA HA BISOGNO DI AVERLO ACCANTO ANCHE LEI H24…

LA PASSIONE SECONDO CONTE: LA FIDANZATA OLIVIA LO BACIA E LUI ABBRACCIA IL CANE – “CHI” PUBBLICA LE FOTO “RUBATE” DI PEPPINIELLO APPULO CON LA SEMPRE PIU' FILIFORME PALADINO A SPASSO PER ROMA - I DUE SI ACCOCCOLANO SU UNA PANCHINA E LEI NON RESISTE AL FASCINO DEL MASANIELLO IN POCHETTE, LO CINGE E SI AVVICINA PER UNA DOLCE EFFUSIONE - E COSA FA IL NOSTRO GENTILISSIMO PEPPINIELLO? NON SGUINZAGLIA LA LINGUA, CHIUDE LE LABBRA A CULO DI GALLINA E INFLIGGE UN BACETTO A STAMPO D'ALTRI TEMPI, DA UOMO DELICATISSIMO...