''CHIUDIAMO LA POLEMICA'' - GABRIELLI SI SCUSA PER LE SUE FRASI, ''RUBATE IN UN CONTESTO PRIVATO'', PERCHÉ ''HANNO AMAREGGIATO PER PRIMO ME. NON HO MAI VOLUTO ESPRIMERE UN GIUDIZIO SULL'OPERATO DEL SENATORE SALVINI E DELL'ONOREVOLE MOLTENI, CHE NON MI COMPETE, E RICONOSCO AL CONTRARIO DI AVER AVUTO CON LORO UN'OTTIMA COLLABORAZIONE. CAPISCO CHE LA POLEMICA STRUMENTALE POSSA AVER SUSCITATO UNA COMPRENSIBILE AMAREZZA''

-

Condividi questo articolo

SALVINI GABRIELLI SALVINI GABRIELLI

 (ANSA) - "Il clamore suscitato da frasi rubate in un contesto privato così, come ha precisato il segretario generale del Coisp Domenico Pianese, ha amareggiano per primo me perché mai ho voluto esprimere un giudizio sull'operato del Senatore Salvini e dell'Onorevole Molteni, che non mi compete, riconoscendo, al contrario, di avere avuto con loro una ottima collaborazione". Così il capo della Polizia Franco Gabrielli, sul video pubblicato dal sito del Giornale. "Al pari del Senatore Salvini - aggiunge Gabrielli - ritengo chiusa la polemica, strumentalmente creata, e mi scuso se tutto ciò possa avere suscitato una comprensibile amarezza".

gabrielli salvini piantedosi gabrielli salvini piantedosi MOLTENI E SALVINI MOLTENI E SALVINI franco gabrielli e matteo salvini all'inaugurazione dell'hub di trenitalia a milano rogoredo franco gabrielli e matteo salvini all'inaugurazione dell'hub di trenitalia a milano rogoredo

 

Condividi questo articolo

politica