IL TABLOID INGLESE “DAILY MAIL”, UNO DEI PIÙ LETTI DEL MONDO, DEDICA UN LUNGHISSIMO ARTICOLO ALL’AFFAIRE GIAMBRUNO, E CITA QUESTO DISGRAZIATO SITO: “DAGOSPIA HA FRUGATO TRA GLI EDITORIALI FIRMATI CON LO PSEUDONIMO ARNALDO MAGRO, SCOPRENDO CHE COLMAVA DI LODI LA BIONDA CONDUTTRICE TUTTA GAMBE, SIMONA BRANCHETTI" – IL RAPPORTO CON LELE MORA, I FUORIONDA DI “STRISCIA” E LA CONCLUSIONE: “MELONI PUÒ SOLO SPERARE CHE, COME SANSONE, LA VITALITÀ SENSUALE DI GIAMBRUNO VENGA MENO ASSIEME ALLA..." - VIDEO

Condividi questo articolo


 

 

L’ARTICOLO DEL “DAILY MAIL” SUL CASO GIAMBRUNO CHE CITA DAGOSPIA

https://www.dailymail.co.uk/news/article-12681689/Whats-Italian-sleazeball-Italys-prime-minister-dumped-partner-caught-tape-boasting-affair-asking-threesome-recording-leaked-enemies-Berlusconi-clan.html

 

L'ARTICOLO DI DAGOSPIA SUGLI ARTICOLI DI "ARNALDO MAGRO"

https://m.dagospia.com/cosa-scriveva-andrea-giambruno-su-il-tempo-quando-vergava-gli-articoli-con-lo-pseudonimo-371704

 

 

Marco Zonetti per Dagospia

 

ARTICOLO DEL DAILYMAIL SUL CASO GIAMBRUNO ARTICOLO DEL DAILYMAIL SUL CASO GIAMBRUNO

Come si dice in italiano "sleazeball" (libertino)? La presidente del Consiglio italiana ha scaricato il suo compagno dopo che, in alcuni fuorionda televisivi, è stato beccato a vantarsi di una storia extraconiugale e a proporre sesso a tre… Ma i fuorionda sono forse stati fatti uscire dai nemici della premier in seno al clan Berlusconi?

 

Questo il titolo dell'articolo uscito questa mattina sul quotidiano britannico Daily Mail e firmato dal giornalista Tobias Jones, autore fra l'altro del saggio "Il cuore oscuro dell'Italia. Un viaggio tra odio e amore".

 

RITORNO A GOCCIA DI MORTO - MEME BY EMILIANO CARLI RITORNO A GOCCIA DI MORTO - MEME BY EMILIANO CARLI

In tutta evidenza, la rottura tra Giorgia Meloni e Andrea Giambruno continua a suscitare curiosità nell'opinione pubblica non soltanto in Italia ma anche all'estero. Tobias Jones ricostruisce infatti nella sua lunga disamina sul Daily Mail tutte le tappe della vicenda, partendo dai fuorionda trasmessi dal tg satirico di Antonio Ricci, Striscia la Notizia, per poi ripercorrere la carriera dell'ex compagno della premier italiana, a partire dai suoi trascorsi nella scuderia di Lele Mora, colui che presentò Ruby Rubacuori a Silvio Berlusconi.

 

A tal proposito, a parere di Jones, Giambruno "non può non aver assistito alle sordide commistioni tra politica, prostituzione e mondo dello spettacolo", che portarono Mora alla condanna "per induzione e sfruttamento della prostituzione".

IL DAILY MAIL CITA DAGOSPIA SUL CASO GIAMBRUNO IL DAILY MAIL CITA DAGOSPIA SUL CASO GIAMBRUNO

 

Quindi vi è l'accenno al passaggio di Giambruno nell'entourage del "potentissimo" Alfonso Signorini e poi, nel 2014, l'incontro con la "bionda e spietatamente ambiziosa" Giorgia Meloni in uno studio televisivo, occasione nella quale scattò "l'amore a prima vista".

 

meme andrea giambruno matteo salvini giorgia meloni meme andrea giambruno matteo salvini giorgia meloni

Tobias Jones ricorda quindi come Meloni si sia detta in qualche occasione gelosa del compagno, "i segnali del cui penchant verso le donne potevano essere nascosti in bella vista". Un po' come la lettera rubata cara a Edgar Allan Poe.

 

A quel punto il giornalista del Daily Mail cita espressamente Dagospia e per la precisione l'articolo che raccoglieva un florilegio degli articoli pubblicati da Giambruno con lo pseudonimo di "Arnaldo Magro" nella sua rubrica "Segretissimo" sul quotidiano "Il Tempo".

 

meme GIORGIA MELONI ANDREA GIAMBRUNO meme GIORGIA MELONI ANDREA GIAMBRUNO

In particolar modo, il Daily Mail evidenzia le occasioni - ricordate per l'appunto da Dagospia - in cui l'aitante Andrea esaltava protetto dal nom de plume l'amica e collega Simona Branchetti, definendola "la gallina dalle uova d'oro" e "bella, ma soprattutto brava".

 

Qui il passaggio relativo al sito di Roberto D'Agostino: "[...] the Italian gossip website, Dagospia, trawled through his columns and discovered that Giambruno repeatedly heaped praise on one person in particular: a leggy blonde TV presenter called Simona Branchetti".

 

SIMONA BRANCHETTI SIMONA BRANCHETTI

Passaggio la cui traduzione è la seguente: "Il sito italiano di gossip Dagospia ha frugato tra gli editoriali di Giambruno scoprendo che egli colmava di lodi una persona in particolare: una bionda conduttrice televisiva tutta gambe di nome Simona Branchetti".

 

In molti ora, ricorda quindi Tobias Jones, ipotizzano che i due fossero amanti, illazione più volte smentita dalla stessa Branchetti ribadendo la semplice amicizia che li lega.

 

Il giornalista del Daily Mail rievoca poi il retroterra meloniano fondato sul motto "Dio, patria e famiglia", non rivendicato tuttavia dallo stesso Giambruno che si è detto aperto ai diritti dei gay e alla liberalizzazione delle droghe leggere, "forse per via del periodo trascorso con Lele Mora".

 

LA FAMIGLIA TRADIZIONALE SECONDO GIAMBRUNO - MEME BY 50 SFUMATURE DI CATTIVERIA LA FAMIGLIA TRADIZIONALE SECONDO GIAMBRUNO - MEME BY 50 SFUMATURE DI CATTIVERIA

La disamina della testata britannica prosegue sottolineando le varie "spacconate" (con conseguenti strascichi diplomatico-istituzionali) del giornalista durante le dirette al Diario del Giorno, nonché le presunte responsabilità del clan Berlusconi nella divulgazione dei famigerati fuorionda, per poi chiudersi con una battuta/augurio sull'ormai emblematico "ciuffo" di Giambruno cui l'ex compagno della premier ha dato in questi giorni un taglio netto.

 

"Meloni può solo sperare che, come Sansone nell'Antico Testamento, la vitalità sensuale di Giambruno venga meno assieme alla perdita delle sue fluenti chiome".

SIMONA BRANCHETTI SIMONA BRANCHETTI SIMONA BRANCHETTI CHI SIMONA BRANCHETTI CHI

andrea giambruno si scaccola foto di gente andrea giambruno si scaccola foto di gente GIORGIA MELONI LASCIA ANDREA GIAMBRUNO - POST INSTAGRAM GIORGIA MELONI LASCIA ANDREA GIAMBRUNO - POST INSTAGRAM andrea giambruno foto di chi 3 andrea giambruno foto di chi 3 GIORGIA MELONI ANDREA GIAMBRUNO GIORGIA MELONI ANDREA GIAMBRUNO ANDREA GIAMBRUNO COME BOLLE - MEME BY EMILIANO CARLI ANDREA GIAMBRUNO COME BOLLE - MEME BY EMILIANO CARLI VIGNETTA DI NATANGELO SULLA SEPARAZIONE TRA MELONI E GIAMBRUNO VIGNETTA DI NATANGELO SULLA SEPARAZIONE TRA MELONI E GIAMBRUNO MEME SU ANDREA GIAMBRUNO MEME SU ANDREA GIAMBRUNO alfonso signorini e cesara buonamici prendono in giro andrea giambruno 1 alfonso signorini e cesara buonamici prendono in giro andrea giambruno 1 maurizio crozza imita andrea giambruno 2 maurizio crozza imita andrea giambruno 2 andrea giambruno 4 foto gente andrea giambruno 4 foto gente TMZ SULLA FINE DELLA STORIA TRA GIORGIA MELONI E ANDREA GIAMBRUNO TMZ SULLA FINE DELLA STORIA TRA GIORGIA MELONI E ANDREA GIAMBRUNO FOURSOME THREESOME BLUES - MEME SU ANDREA GIAMBRUNO BY EMILIANO CARLI FOURSOME THREESOME BLUES - MEME SU ANDREA GIAMBRUNO BY EMILIANO CARLI MEME SU GIORGIA MELONI E ANDREA GIAMBRUNO MEME SU GIORGIA MELONI E ANDREA GIAMBRUNO meme sulla separazione tra giorgia meloni e andrea giambruno 7 meme sulla separazione tra giorgia meloni e andrea giambruno 7 meme sulla separazione tra giorgia meloni e andrea giambruno 8 meme sulla separazione tra giorgia meloni e andrea giambruno 8 meme sulla separazione tra giorgia meloni e andrea giambruno 9 meme sulla separazione tra giorgia meloni e andrea giambruno 9 2PAC - MEME SU ANDREA GIAMBRUNO BY EMILIANO CARLI 2PAC - MEME SU ANDREA GIAMBRUNO BY EMILIANO CARLI ARTICOLO DEL FINANCIAL TIMES SULLA FINE DELLA RELAZIONE TRA GIORGIA MELONI E ANDREA GIAMBRUNO ARTICOLO DEL FINANCIAL TIMES SULLA FINE DELLA RELAZIONE TRA GIORGIA MELONI E ANDREA GIAMBRUNO ANDREA GIAMBRUNO SI TAGLIA IL CIUFFO ANDREA GIAMBRUNO SI TAGLIA IL CIUFFO ANDREA GIAMBRUNO SI TAGLIA IL CIUFFO ANDREA GIAMBRUNO SI TAGLIA IL CIUFFO volodymyr zelensky e andrea giambruno - vignetta by osho volodymyr zelensky e andrea giambruno - vignetta by osho giorgia meloni foto di chi 2 giorgia meloni foto di chi 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA FESTA APPENA COMINCIATA È GIÀ FINITA? NO: MA LA SARDEGNA SARÀ L’INIZIO DELLA FINE SE LA DUCETTA NON SI FICCA NELLA TESTOLINA CHE LA POLITICA NON È “QUI COMANDO IO!” - GRAZIE A SU POPULU SARDU, IL CENTROSINISTRA UNITO HA PIÙ NUMERI DEL CENTRODESTRA A PEZZI - FINO A IERI, ALLE AVVISAGLIE DI SALVINI DI TOGLIERE L’APPOGGIO AL GOVERNO, LA MELONA GHIGNAVA MINACCIANDO DI RIPORTARE LA “NAZIONE” AL VOTO. E CON LA VITTORIA DI TRUZZU, AVREBBE CAPITALIZZATO LA SUA PREMIERSHIP DA EROE DEI DUE MONDI - CON LA DISFATTA SARDA E SALVINI AL MURO, DOVE VA “IO SO’ GIORGIA E VOI NON SIETE UN CAZZO”? - SENZA IL TERZO MANDATO, ZAIA PRONTO A SCENDERE DAL CARROCCIO E ADERIRE ALLA LIGA VENETA, LA LEGA SI SPACCA. PER LA DUCETTA INIZIANO GIORNI MOLTO, MOLTO DIFFICILI…

FLASH! – SABATO 24 FEBBRAIO I GIORNALI FILO-MELONIANI TUTTI IN SOLLUCCHERO PER LA NOTIZIA DELLA NUOVA VISITA DI GIORGIA MELONI ALLA CASA BIANCA, ENFATIZZANDO IL VIAGGIO DEL 1 MARZO DELLA DUCETTA NEGLI USA (“LIBERO”: “L’ITALIA PROTAGONISTA”; “IL MESSAGGERO”: “OGGI PATTO CON ZELENSKY. E POI VERTICE DA BIDEN”). MA ERANO I SOLITI SPECCHIETTI PER GLI ALLOCCONI, VISTO CHE SI TRATTA DI UNA PRASSI DEL G7: OGNI ANNO, IL PRIMO MINISTRO DEL PAESE CHE ASSUME LA PRESIDENZA, VA IN TOUR TRA LE CAPITALI DEI PAESI CHE FANNO PARTE DEL GRUPPO DEI 7. INFATTI, È GIÀ STATA IN GIAPPONE E IL 2 MARZO ANDRÀ IN CANADA...

MELONI MARCI - DOMENICA 18 FEBBRAIO DAGOSPIA MEJO DEL MAGO OTELMA: UNICO ORGANO DI INFORMAZIONE A PREVEDERE LA DISFATTA SARDA! "FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI: TODDE SORPASSA TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ -. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? 

1968, IL “MIRACOLO” DEL TEATRO VIVENTE – “ODIO E AMORE”, LA BELLISSIMA E ANCORA ATTUALISSIMA POESIA DEL LIVING THEATRE, BALBETTATA DA DAGO IN ‘’ROMA SANTA E DANNATA’’, ACCENDE LA CURIOSITÀ DEI LETTORI – PER LA RAPPRESENTAZIONE DI ‘’PARADISE NOW’’ ALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA, DAVANTI ALLA FACOLTÀ DI LEGGE, COVO DEI FASCISTI, LO SCONTRO ERA DATO PER SCONTATO. INVECE ACCADDE IL “MIRACOLO DELL’AMORE”: MENTRE JUDITH MALINA COMINCIÒ A DECLAMARE LA POESIA, I RAGAZZI DEL LIVING COMINCIARONO A FARE A MENO DEI LORO VESTITI… - VIDEO E TESTO INTEGRALE