ARCURI TREMA! – MARIO DRAGHI AVREBBE DECISO DI SOSTITUIRE IL CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILE ANGELO BORRELLI: È IL PRIMO PASSO DI UNA RISTRUTTURAZIONE DELLE VARIE STRUTTURE CHE SI OCCUPANO DELL’EMERGENZA CORONAVIRUS. BORRELLI ALL’INIZIO DELLA PANDEMIA ERA OGNI GIORNO IN TV A DARE I NUMERI DEI BOLLETTINO, POI È SPARITO DAI RADAR…

-

Condividi questo articolo


 

 

 

Fiorenza Sarzanini per www.corriere.it

 

ANGELO BORRELLI ANGELO BORRELLI

Cambio ai vertici della Protezione civile. Il presidente del Consiglio Mario Draghi avrebbe deciso di sostituire l’attuale capo Angelo Borrelli. È il primo passo di una ristrutturazione delle varie strutture che si occupano dell’epidemia da Covid 19. Tra gli osservati speciali ci sono la struttura del commissario Domenico Arcuri e la composizione del Comitato tecnico scientifico. La scelta potrebbe essere ratificata dal consiglio dei ministri fissato per le 12.30.

ANGELO BORRELLI ROBERTO SPERANZA GIUSEPPE CONTE ANGELO BORRELLI ROBERTO SPERANZA GIUSEPPE CONTE angelo borrelli angelo borrelli ANGELO BORRELLI ANGELO BORRELLI

 

Condividi questo articolo

politica

“ABBIAMO DELLE PSICOPATOLOGIE, CI VORREBBE UN NEUROLOGO” – GRILLO SPEDISCE I GRILLINI DALLO STRIZZACERVELLI PARLANDO IN MEMORIA DI GIANROBERTO CASALEGGIO: “FACCIAMO CAMBIAMENTI. GENTE CHE SE NE VA, GENTE CHE TORNA, GENTE CHE VA NEI GRUPPI MISTI, STRA-MISTI, GENTE CHE HA DELLE RIVOLUZIONI CULTURALI, DEI MANCAMENTI DI INTELLIGENZA” – L’ELEVATO STOPPA L'IDEA DI UN CAMBIO DI SIMBOLO VOLUTA DA CONTE CHE VIENE ASPETTATO AL VARCO DELLE COMUNALI DI OTTOBRE DA RAGGI E DI BATTISTA…

SUPERSCAZZO TRA GIORGETTI E IL RIGORISTA SPERANZA SULLE RIAPERTURE: "NOI DELLA LEGA RAPPRESENTIAMO CERTI MONDI ECONOMICI, TU CHI RAPPRESENTI?" – LA MEDIAZIONE DI DRAGHI FA CANTARE VITTORIA A SALVINI: “MI PORTO A CASA QUESTE RIAPERTURE” - LA PROSSIMA RISSA SARA’ SUL RECOVERY PLAN. TRA LETTA E SALVINI ORMAI È GUERRA APERTA. MA NON SOLO. DRAGHI DEVE FARE 500 NOMINE CHE RIDISEGNANO IL POTERE ITALIANO (RAI, CASSA DEPOSITI E PRESTITI, FERROVIE, ANAS, INVIMIT E VIA DICENDO) E TRA I PARTITI DI MAGGIORANZA SI È SCATENATA LA GUERRA A CHI È PIÙ FORTE…