BERGOGLIO NO MASK! – IL PAPA NON INDOSSA MAI LA MASCHERINA NEGLI INCONTRI IN VATICANO CON I POLITICI! GLI ULTIMI TESTIMONI SONO STATI NICOLA ZINGARETTI E VIRGINIA RAGGI! –  DOPO LA PRIMA FASE DELLA PANDEMIA IN CUI SI ASSEMBRAVA CON MOLTA DISINVOLTURA, IL PONTEFICE PUBBLICAMENTE AVEVA INIZIATO A ESSERE PRUDENTE, COME CONSIGLIATO VISTA LA SUA ETÀ (E GLI ACCIACCHI), INVECE DENTRO LE MURA DEL VATICANO FA COME SE IL COVID NON CI FOSSE...

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Simone Canettieri per “il Foglio”

 

papa francesco virginia raggi papa francesco virginia raggi

“Buongiorno, Sua Santità vi aspetta. Vi avviso: il Papa non indossa la mascherina”.  Da un po’ di giorni nei palazzi romani non si parla d’altro. Tra curiosità, apprensione e una punta di sconcerto, senza la ricerca di risposte definitive. D’altronde c’è di mezzo un’istituzione secolare. 

 

Il fatto è che in Vaticano, al secondo piano del Palazzo apostolico dove di solito Francesco riceve i politici per le sue udienze, le norme anti Covid non hanno cittadinanza. Esiste dunque una certa extraterritorialità della mascherina? Un non possumus al contrario? Un regime “sine mascherina”?

papa francesco si toglie la mascherina papa francesco si toglie la mascherina

 

(...) Gli ultimi testimoni diretti sono stati venerdì scorso il governatore del Lazio e leader del Pd Nicola Zingaretti e la sindaca di Roma Virginia Raggi. Entrambi, accompagnati all’appuntamento dai rispettivi staff e nel caso della grillina anche dal marito e dal figlio, si sono trovati davanti alla medesima scena: il volto scoperto del successore di Pietro.

 

NICOLA ZINGARETTI PAPA FRANCESCO NICOLA ZINGARETTI PAPA FRANCESCO

(…) Anzi, come sempre accade, Francesco ha stretto la mano a tutti. Poi gli staff sono usciti. Sia nel caso di Zingaretti, sia in quello di Raggi. entrata dopo il governatore.  Sicché ecco gli amministratori che si sono trovati nella mattinata di venerdì a parlare, faccia a faccia, con il Papa. Nel suo studio, seduti su una sedia l’uno davanti all’altro.

 

La mancanza di mascherine nel Palazzo apostolico è consuetudine anche tra i commessi e perfino per il fotografo ufficiale che immortala le visite e poi diffonde le fotografie dell’udienza attraverso la sala stampa Vaticana.

 

papa francesco e la mascherina 1 papa francesco e la mascherina 1

(…) Dopo un’iniziale imprudenza nella fase uno della pandemia (la messa a Bari lo scorso febbraio davanti a migliaia di fedeli) Francesco, 84 anni portati con diversi acciacchi, ha iniziato a usare le basilari accortezze modificando l’agenda dei suoi impegni pubblici a Roma, annullando le visite all'estero e proteggendosi nelle occasioni ufficiali all’aperto con la mascherina.

 

Tra le sacre mura del Palazzo apostolico però non pare essere altrettanto prudente. Anche perché,  come ha ammesso domenica sempre durante l’intervista esclusiva al Tg5, la campagna vaccinale non è ancora iniziata in Vaticano.

papa francesco e la mascherina. papa francesco e la mascherina. papa franceesco virginia raggi papa franceesco virginia raggi papa francesco in udienza senza mascherina 2 papa francesco in udienza senza mascherina 2

(...)

papa francesco coronavirus mascherina covid papa francesco coronavirus mascherina covid papa francesco in udienza senza mascherina 3 papa francesco in udienza senza mascherina 3 papa francesco in udienza senza mascherina 4 papa francesco in udienza senza mascherina 4

 

Condividi questo articolo

politica

IL SILURO DI MARCO TRAVAGLIO A BEPPE-MAO PADRE-PADRONE DEL M5S: "COSA INTENDEVA GRILLO QUANDO CHIESE A CONTE DI FARE IL CAPO POLITICO, VISTO CHE ORA PRETENDE DI DECIDERE AL SUO POSTO? HA PRESENTE LA DIFFERENZA TRA CAPO POLITICO E PRESTANOME? QUALUNQUE CAPO POLITICO ACCETTASSE DI FARSI DETTARE LA LINEA SAREBBE UN COGLIONE - SE NE ESCE IN DUE MODI: 1) I 5STELLE VOTANO PER DECIDERE CHI FA IL CAPO E CHI FA IL COGLIONE. 2) CONTE MANDA TUTTI AFFANCULO, RICONSEGNANDO I 5STELLE A GRILLO: È LUI CHE LI HA FONDATI, È GIUSTO CHE SIA LUI AD AFFONDARLI"

"ANCORA NON HO CAPITO LE IDEE DI CONTE SUL MOVIMENTO, NON CAPISCO PERCHÉ TENGA COSÌ SEGRETO IL SUO STATUTO…" - DAVIDE CASALEGGIO ENTRA IN SCIVOLATA SUL CIUFFO CATRAMATO DI CONTE: "IL M5S SI STA TRASFORMANDO IN QUALCOS'ALTRO: I PRINCIPI ERANO BEN CHIARI, ORA NON LO SONO PIÙ. NELL’ULTIMO ANNO TROPPE DEROGHE E VIOLAZIONI AI PRINCIPI E ALLE REGOLE COSTITUTIVE - LA REGOLA DEI DUE MANDATI? È UNO DEI TRE PILASTRI CHE AVEVAMO PROPOSTO DURANTE IL V DAY, ERA LA LEGGE DEI CITTADINI…"

CI VOLEVA LA POLEMICA SULLO STADIO ARCOBALENO A EURO 2020 PER RENDERSI CONTO DELLE POLITICHE ANTI-LGBT DI ORBAN? – DURANTE LA PRIMA GIORNATA DEL VERTICE EUROPEO UNO DEI TEMI PIU’ CALDI E’ STATO IL PROVVEDIMENTO DI BUDAPEST CHE PROIBISCE LA DIFFUSIONE DI MATERIALE INFORMATIVO SULL'OMOSESSUALITÀ FRA I MINORI – RUTTE: “SE L'UNGHERIA NON INTENDE ADERIRE AI VALORI EUROPEI PUÒ SEGUIRE LE ORME DEL REGNO UNITO E ANDARSENE” – MA A BUDAPEST SE NE FOTTONO: “ARROGANZA COLONIALE…”