BOTTURA FA FREDDURA – “NONOSTANTE IL DISASTRO BANCARIO MONDIALE, LA BCE ANNUNCIA UN NUOVO RIALZO DEI TASSI. DA ‘WHATEVER IT TAKES’ DI MARIO DRAGHI A ‘WHATEVER IT FAKE’ DELLA LAGARDE - SECONDO GLI ULTIMI SONDAGGI IL PD STACCA IL MOVIMENTO CINQUE STELLE DI QUASI QUATTRO PUNTI, DOPO AVERLO INSEGUITO PER MESI. CONTE: ‘#STOSERENO’”

-

Condividi questo articolo


LUCA BOTTURA LUCA BOTTURA

Estratto dell’articolo di Luca Bottura per “La Stampa”

 

Nonostante il disastro bancario mondiale, la Bce annuncia un nuovo rialzo dei tassi.

Da «What ever it takes» di Mario Draghi a «What ever it fake» della Lagarde.

 

[…] È partito ieri l'iter per la riforma fiscale del Governo Meloni. La sintesi: «Condoniamovi a casa nostra».

 

christine lagarde con mario draghi christine lagarde con mario draghi

Secondo gli ultimi sondaggi il Pd stacca il MoVimento Cinque Stelle di quasi quattro punti, dopo averlo inseguito per mesi. Conte: «#stosereno».

 

[…] Prefettura e Questura di Napoli hanno assicurato ieri in conferenza stampa che la guerriglia prima del match con l'Eintracht è stata tenuta sotto controllo con un efficace stratagemma: «Abbiamo convinto i tedeschi ad allontanarsi usando la metropolitana. Sono ancora lì che aspettano».

ELLY SCHLEIN GIUSEPPE CONTE ELLY SCHLEIN GIUSEPPE CONTE GIANCARLO GIORGETTI E GIORGIA MELONI GIANCARLO GIORGETTI E GIORGIA MELONI

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT: IL DELITTO PAGA SEMPRE (PURE IN VATICANO) - IL DUO BERGOGLIO-PAROLIN AVEVA DEPOSTO MONSIGNOR ALBERTO PERLASCA DA RESPONSABILE DELL'UFFICIO ECONOMICO DELLA SEGRETERIA DI STATO, ALL’INDOMANI DELLO SCANDALO DELLA COMPRAVENDITA DEL PALAZZO LONDINESE. ACQUA (SANTA) PASSATA: IL TESTIMONE CHIAVE DEL PROCESSO BECCIU, IN OTTIMI RAPPORTI CON FRANCESCA CHAOUQUI E GENOVEFFA CIFERRI, E’ STATO RINOMINATO PROMOTORE DI GIUSTIZIA AGGIUNTO AL SUPREMO TRIBUNALE DELLA SEGNATURA APOSTOLICA, CHE FUNGE ANCHE DA TRIBUNALE AMMINISTRATIVO PER TUTTA LA CHIESA - DOPO IL CARDINALE BECCIU, CHISSÀ A CHI TOCCHERÀ...

DAGOREPORT – SALUTAME A CINECITTÀ: LA HOLLYWOOD DE’ NOANTRI TRASLOCA IN SICILIA – SE IL TAORMINA FILM FEST CHIAMA MARCO MÜLLER, A SIRACUSA SI APRONO GLI “STATI GENERALI DEL CINEMA”. UNA VACANZA A 5 STELLE PER UNA MAREA DI ADDETTI AI LAVORI (DA BUTTAFUOCO A MONDA, DA MUCCINO A CASTELLITTO, CRONISTI COMPRESI), PAGATA DALLA REGIONE (SCHIFANI) ED ENIT (SANTANCHE'), E SENZA COINVOLGERE QUEI BURINI DI SANGIULIANO E BORGONZONI, CHE HA LA DELEGA IN MATERIA DI CINEMA - SE FOSSE COSTRETTA ALLE DIMISSIONI, LA PITONESSA FA CIAK?...