LA CALABRIA PEGGIO DELLA KRYPTONITE. SALTA PURE LA NOMINA DI MIOZZO (A QUESTO PUNTO RESTA SOLO PALANCA) – IL GOVERNO NEL CAOS. NON TROVA LA QUADRA SUL NUOVO COMMISSARIO  INCARICATO DI GESTIRE LA SANITÀ CALABRESE – MIOZZO, CHE IN PASSATO FU BRACCIO DESTRO DI BERTOLASO, AVEVA MESSO SUL TAVOLO ALCUNE CONDIZIONI PER POTER LAVORARE. QUESTE CONDIZIONI SAREBBERO STATE CONSIDERATE TROPPO VINCOLANTI DA PALAZZO CHIGI…

-

Condividi questo articolo

Federico Giuliani per ilgiornale.it

 

agostino miozzo agostino miozzo

Il nome di un altro possibile candidato a ricoprire il ruolo di commissario alla Sanità della Calabria è evaporato come neve al sole.

 

 

Nelle ultime ore sembrava che Agostino Miozzo potesse essere l'uomo giusto, il profilo capace di mettere d'accordo tutti e archiviare i recenti e molteplici pasticci commessi dal governo.

GIUSEPPE CONTE CON LA MASCHERINA GIUSEPPE CONTE CON LA MASCHERINA

 

Fumata nera

Ebbene, secondo quanto riferisce Repubblica, non sarà nemmeno Miozzo il nuovo commissario incaricato di gestire la sanità calabrese. Il coordinatore del Comitato tecnico-scientifico, che in passato fu braccio destro di Guido Bertolaso, aveva messo sul tavolo alcune condizioni per poter lavorare. Queste condizioni sarebbero state considerate troppo vincolanti da Palazzo Chigi. Da qui, l'ennesima fumata nera.

agostino miozzo agostino miozzo PIERLUIGI BERSANI GIUSEPPE ZUCCATELLI PIERLUIGI BERSANI GIUSEPPE ZUCCATELLI il video di giuseppe zuccatelli nel profilo delle femin 2 il video di giuseppe zuccatelli nel profilo delle femin 2 il video di giuseppe zuccatelli nel profilo delle femin 3 il video di giuseppe zuccatelli nel profilo delle femin 3 narciso mostarda narciso mostarda narciso mostarda. narciso mostarda. miozzo miozzo giuseppe zuccatelli giuseppe zuccatelli agostino miozzo 1 agostino miozzo 1 palanca palanca palanca palanca giuseppe conte agostino miozzo giuseppe conte agostino miozzo

 

Condividi questo articolo

politica

L’INFORMAZIONE È SFATTA - URBANO CAIRO SI PORTA AVANTI COL LAVORO E PRENDE LA TESSERA NUMERO UNO DEL FUTURO PARTITO DI CONTE: “LA CRISI NON CI VOLEVA E CONTE FA BENE A CERCARE I RESPONSABILI. IO ANDREI AVANTI FINO A FINE LEGISLATURA” – VI SEMBRA NORMALE CHE L’EDITORE DEL PRIMO QUOTIDIANO ITALIANO E DELL’EMITTENTE LA7 SI SCHIERI IN MANIERA COSÌ SFACCIATA VERSO IL CAZZARO CON LA POCHETTE? IMMAGINATE ORA I NOTISTI DI POLITICA DI VIA SOLFERINO E I CONDUTTORE DE LA7 QUANDO DOVRANNO SPARARE CRITICHE A CONTE…

SE ZINGA VIENE INDAGATO, NON VALE - NELLE STESSE ORE IN CUI DI MAIO DICHIARAVA LA ROTTURA DEI RAPPORTI CON L'UDC PER L'AVVISO DI GARANZIA AL SEGRETARIO (DIMISSIONARIO), LORENZO CESA, ANCHE ZINGARETTI FINIVA IN UNA INCHIESTA GIUDIZIARIA - SULLA GRATICOLA PER LE NOMINE ASL, ANCHE L'ASSESSORE ALLA SALUTE DEL LAZIO, ALESSIO D'AMATO E ALMENO ALTRI SETTE BIG DELLA SANITÀ LAZIALE - SALVINI: “I GUAI DEL LEADER PD COMPLICANO IL RECLUTAMENTO DI VOLTAGABBANA O PER IL MOVIMENTO 5 STELLE I POLITICI INDAGATI NON SONO PIÙ UN PROBLEMA?”

MENTRE CONTE VA A CACCIA DI SCILIPOTI E RAZZI, L’ITALIA VA A PUTTANE - SEBBENE LA PROSPETTIVA DI ELEZIONI SIA “IMPROBABILE”, IL GOVERNO “INDEBOLITO DALLA RECENTE CRISI” HA DI FRONTE A SÉ ‘’SFIDE POLITICHE SPAVENTOSE’’, SENTENZIA MOODY'S - E SULL'ITALIA SI RIAFFACCIA COSÌ LO SPETTRO DEL DECLASSAMENTO E I MERCATI ACCUSANO SUBITO IL COLPO CON LO SPREAD CHE TOCCA QUOTA 126 PUNTI (AI MASSIMI DA NOVEMBRE), IL RENDIMENTO DEI BTP DECENNALI CHE TOCCA LO 0,75% E LA BORSA DI MILANO CHE PERDE L' 1,52%

UN GOVERNO APPESO A UN UOMO DI BONAFEDE - LA RESA DEL CONTE È RINVIATA A MERCOLEDÌ QUANDO SI VOTA SULLA RELAZIONE DELLO STATO DELLA GIUSTIZIA DI BONAFEDE: IL GUARDASIGILLI INCARNA IL GIUSTIZIALISMO DEI 5 STELLE CHE STA SUL GROPPONE A METÀ PARLAMENTO E ORA PROPRIO LUI CHE HA PORTATO LA VOLPE CON LA POCHETTE AI PENTASTELLATI RISCHIA DI AFFOSSARLO – SUL GUARDASIGILLI IL GOVERNO AVEVA GIÀ VACILLATO A FEBBRAIO, MA ADESSO AVERLO TRA LE BALLE DIVENTA UN OSTACOLO ALLA RICERCA DEI RESPONSABILI…