CI VOGLIONO I SINDACI DEL PD PER DENUNCIARE LA GRANDE IPOCRISIA DEM SULL'IMMIGRAZIONE: ''BASTA CON LA RETORICA DELL''ACCOGLIAMOLI TUTTI', NON SI PUÒ FARE''. GIÀ, PERCHÉ MENTRE ORFINI E ZINGARETTI FANNO LE ANIME BELLE, GORI, MEROLA, RICCI E DEL BONO DEVONO AMMINISTRARE IL TERRITORIO E SI TROVANO L'ONDATA DA GESTIRE: ''SENTO DIRE 'PIÙ SIAMO E MEGLIO STIAMO. E' IL BELLO DELLA MESCOLANZA'. STUPIDAGGINI TOTEMICHE'', DICE IL PRIMO CITTADINO DI AGRIGENTO…

-

Condividi questo articolo

1. I SINDACI DEL PD IN RIVOLTA. "BASTA CON LA RETORICA DELL''ACCOGLIAMOLI TUTTI'"

Estratto dall'articolo di Carmelo Caruso per ''Il Foglio''

EMILIO DEL BONO EMILIO DEL BONO

 

 

Quando smetterete di chiedervi se sull' immigrazione è di destra fare la buona sinistra? "Quando, con parole chiare, avremo il coraggio di dire che non possiamo accoglierli tutti. Quando cominceremo a chiedere, a questi ragazzi, di imparare la nostra lingua e un mestiere. Dove sta scritto che ai migranti non bisogna chiedere nulla? E' di sinistra emanciparli e non mantenerli. E' di sinistra avere una griglia di regole e non lasciare i suoi sindaci disarmati". Giorgio Gori, che a Bergamo è sindaco di sinistra, del Pd, dice che ogni giorno deve amministrare la sua città ma combattere contro gli sciocchi che abbondano anche dalla sua parte e che per insolentirlo "mi additano come uomo di destra che è poi lo stesso insulto che rivolgono a Marco Minniti".

 

matteo ricci sindaco pesaro matteo ricci sindaco pesaro

Ad Agrigento, il sindaco di centrosinistra Calogero Firetto, racconta che, sotto un capannone di plastica calda e vicino alla spazzatura fermentata, i migranti sbarcati sono 500 e che 15 sono risultati positivi al Covid. Nessuna paura. "Sono stati immediatamente ricoverati grazie al lavoro eccezionale della prefettura". E' vero che molti di loro stanno scappando? "E' vero. Chi non lo farebbe? Sento dire, anche nel Pd, 'più siamo e meglio stiamo. E' il bello della mescolanza'. Mi dispiace ma non sono d' accordo. Ci sono ancora, a sinistra, troppe stupidaggini totemiche". Perché è così difficile riconoscere che solo questi sindaci possono battere le frasi guaste dei sovranisti?

 

Perché non si può dichiarare, come ha fatto l' ex ministro dell' Interno, che lì dove c' è illegalità si fa più alto il rischio di contagio?

NICOLA ZINGARETTI GIORGIO GORI NICOLA ZINGARETTI GIORGIO GORI

Il Pd è indietro. Nicola Zingaretti ha sollecitato, ieri, il governo "ad agire urgentemente", ma, all' interno del partito, qual è la linea? Matteo Orfini, porta avanti, e da mesi, una battaglia sull' abolizione dei decreti sicurezza che non sono stati mai aboliti e neppure riveduti. E poi c' è Pietro Bartolo, l' europarlamentare pd, medico simbolo di Lampedusa, che spiega bene cosa si intende per sinistra che si fa male da sola: ha paragonato Minniti a Salvini.

 

(…)

 

 

IL SINDACO DI BRESCIA DEL BONO (PD): "NOI SINDACI SOLI DAVANTI AI PROBLEMI DELL'IMMIGRAZIONE CHE LA SINISTRA RIMUOVE"

Dall'articolo di Giovanna Casadio per ''la Repubblica''

 

"Gli immigrati sono pericolosi per il contagio? Ma no, c'è un rischio generale che riguarda la mobilità delle persone. Non si possono chiudere i porti ma neppure pensare di gestire i migranti con l'anarchia". Emilio Del Bono, il sindaco dem di Brescia, città tragicamente provata dalla pandemia, contesta alla destra di cavalcare le paure. Ma sull'immigrazione denuncia: "Manca un governo del fenomeno migratorio. Il Pd e l'esecutivo mostrino lo stesso coraggio che hanno avuto con il lockdown e sul Recovery Fund, anche per affrontare il problema dei migranti. E ascoltino noi sindaci, che abbiamo molto da dire. Senza rimozioni". 

 

Sindaco Del Bono, se ne deve occupare la Ue degli immigrati, come sollecita il ministro degli Esteri Di Maio?  

pietro bartolo 5 pietro bartolo 5

"Di certo c'è un tema internazionale sull'emergenza nel Mediterraneo che coinvolge la Ue e non può essere affidato all'esclusiva solitudine del nostro paese. Però in Italia continuiamo a trattare l'immigrazione come un'emergenza e non abbiamo leggi adeguate. Ci ritroviamo con la  Bossi-Fini da una parte e dall'altra ci accapigliamo sul tema dello ius soli, la cittadinanza ai figli di immigrati, che è sacrosanta. Però la questione è un'altra". 

 

(…)

 

Considera retorico dire "accogliamoli tutti"? 

"Né accogliamoli tutti, né chiudiamo tutti i porti. Sono slogan, mentre un paese maturo deve darsi una legislazione adeguata in fatto di immigrazione".  

 

 

Condividi questo articolo

politica