IL COGNATO DI GIORGIA MELONI, FRANCESCO LOLLOBRIGIDA DA’ FUOCO ALLE POLVERI: “LA COSTITUZIONE ITALIANA È BELLA MA HA ANCHE 70 ANNI DI ETÀ, SI PUO’ MIGLIORARE” – IL CAPOGRUPPO DI FRATELLI D’ITALIA ANNUNCIA LA CANCELLAZIONE DEL REDDITO E RILANCIA SULLA RIFORMA PRESIDENZIALE. MA NON AVENDO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA IN PARLAMENTO, LA MELONI RISCHIA - SALVINI SUL TEMA NICCHIA E CONTE HA ANNUNCIATO LE BARRICATE: “FINISCE COME RENZI” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/09/26/presidenzialismo-lollobrigida-fdi-la-nostra-costituzione-e-bella-ma-ha-anche-70-anni-di-eta-si-puo-migliorare/6818310/

 

Da ilfattoquotidiano.it

 

 

FRANCESCO LOLLOBRIGIDA FRANCESCO LOLLOBRIGIDA

La Costituzione italiana “è bella ma che ha anche 70 anni di età“. Lo ha detto parlando di presidenzialismo il capogruppo di Fdi alla Camera, Francesco Lollobrigida, nel corso della prima conferenza stampa convocata dal partito dopo la vittoria elettorale. “Noi riteniamo che l’elezione diretta del presidente della Repubblica o il semipresidenzialismo possa essere una conquista per questa nazione – ha spiegato -. Lo strumento per arrivarci è da definire, ma credo che le riforme costituzionali debbano essere approcciate con tutto il Parlamento, ove ci sia questa possibilità.

francesco lollobrigida foto di bacco (1) francesco lollobrigida foto di bacco (1)

 

La Costituzione italiana è una Costituzione importante – ha quindi aggiunto – ma uno deve ricordare che nasce in un momento di grandi criticità: uscivamo da una dittatura, da una guerra sanguinosa, e quindi quella Costituzione era particolarmente prudente sacrificando alla prudenza una maggiore efficienza. C’è necessità di rimuovere quegli ostacoli che danneggiano i cittadini, ma farlo insieme. Più sono ampi i tavoli in cui si discutono le regole e meglio è. Si può ragionare serenamente e provare a migliorarla, tenendo conto che è una Costituzione bella ma che ha anche 70 anni di età”, ha concluso Lollobrigida.

 

francesco lollobrigida raffaele fitto foto di bacco francesco lollobrigida raffaele fitto foto di bacco francesco lollobrigida foto di bacco francesco lollobrigida foto di bacco

 

Condividi questo articolo

politica

QUESTO PONTE S’HA DA FARE! LUCIO CARACCIOLO: “IL PONTE SULLO STRETTO VA FATTO PERCHÉ È UNA PRIORITÀ STRATEGICA PER L'ITALIA (PER QUESTO MOTIVO PROBABILMENTE NON SARÀ MAI FATTO)" - "LO STRETTO DI SICILIA È UNO DEGLI SPAZI PIÙ RILEVANTI AL MONDO. NON MOLTO MENO DELLO STRETTO DI TAIWAN. NEL TRIANGOLO DELLA COMPETIZIONE FRA STATI UNITI, CINA E RUSSIA IL CONTROLLO DI QUESTO BRACCIO DI MARE AL CENTRO DEL MEDITERRANEO È ESSENZIALE. QUALCUNO DIRÀ: È TERRA DI MAFIE. MA LE GRANDI INFRASTRUTTURE SONO IL SEGNO CHE..."

LE MIDTERM SONO STATE UNA DISFATTA PER TRUMP – LA VITTORIA DEL CANDIDATO DEMOCRATICO, RAPHAEL WARNOCK, AL BALLOTTAGGIO IN GEORGIA È UNO SCHIAFFONE IN FACCIA A “THE DONALD”: TUTTI I CANDIDATI CHE HA SPONSORIZZATO LUI HANNO PERSO MALAMENTE ALLE MIDTERM – LA VITTORIA REGALA AI DEM IL 51MO SEGGIO AL SENATO, UNO IN PIÙ RISPETTO A PRIMA DELLE MIDTERM. “SLEEPY JOE”, CHE ESCE RAFFORZATO, GONGOLA E PENSA DI RICANDIDARSI: CON MACRON HA BRINDATO ALLA SUA CAMPAGNA PRESIDENZIALE DEL 2024 (SEMPRE CHE IL PARTITO NON LO CONVINCA A RIPENSARCI)

LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA DI NORDIO VISTA DA FRANCO COPPI, IL DECANO DEGLI AVVOCATI PENALISTI: “OCCORRE RIVEDERE IL TEMA DEL SEGRETO ISTRUTTORIO NON SOLO NELLA PROSPETTIVA DELLE INTERCETTAZIONI, MA STABILIRNE I LIMITI E LE SANZIONI - SEPARAZIONE DELLE CARRIERE? BISOGNA SEPARARE LE PERSONE INTELLIGENTI DA QUELLE CHE NON LO SONO. AFFRONTIAMO IL TEMA DELL'IMMISSIONE DEI MAGISTRATI IN RUOLO CON FORME CHE GARANTISCANO L'IDONEITÀ AL DI LA DELLE CONOSCENZE GIURIDICHE - C'È DA RIVEDERE L'UDIENZA PRELIMINARE, CHE È UN FALLIMENTO - L’ABUSO D’UFFICIO? REATO AL LIMITE DELLA COSTITUZIONALITÀ”

LOBBY CONTINUA – COME HA RIVELATO DAGOSPIA, LA PROIEZIONE AL TORINO FILM FESTIVAL DEL DOCUMENTARIO DI TONY SACCUCCI SU “LOTTA CONTINUA” HA SCATENATO NON POCHE POLEMICHE. NON SOLO PER LA VISIONE PARZIALE CHE DÀ DEL MOVIMENTO DI ESTREMA SINISTRA (ERRI DE LUCA CONTINUA A DIRE CHE LA MILITANZA “ERA LA COSA GIUSTA”) MA ANCHE PER I TRASCORSI DEL DIRETTORE DEL FESTIVAL, STEVE DELLA CASA. MA D’ALTRONDE, SIAMO ABITUATI: GLI EX DI LOTTA CONTINUA DOPO GLI ANNI DI PIOMBO HANNO MONOPOLIZZATO IL GIORNALISMO, LA POLITICA E LA CULTURA…