CONSIGLIO COMU-ANALE - VIDEO: DIMENTICA LA WEBCAM ACCESA E SI RIPRENDE NUDO MENTRE FA LA DOCCIA DURANTE IL CONSIGLIO DELLA CITTÀ DI TORRELAVEGA, NEL NORD DELLA SPAGNA. IL POVERO BERNARDO BUSTILLO CREDEVA DI SEGUIRE I LAVORI DELL'AULA SOLO IN AUDIO E INVECE È FINITO NEI TG CON IL SUO ''DOSSIER'' IN PRIMO PIANO. L'ASSESSORA: ''POSSIAMO SCONNETTERLO??'' - SI È SCUSATO E SI È GIUSTIFICATO COSÌ

-

Condividi questo articolo



 

 

Giampiero Valenza per www.ilmessaggero.it

 

La vita frenetica e la tecnologia, quando sono insieme, possono generare brutti scherzi. Un esempio è quanto accaduto a Bernardo Bustillo Perez, consigliere comunale di Torrelavega, città di 56 mila abitanti in Cantabria, nel Nord della Spagna. Nel bel mezzo di una seduta del Consiglio si è fatto una doccia sotto gli occhi di tutti.

 

bernardo bustillo bernardo bustillo

La riunione dell'Aula (realizzata rigorosamente online per seguire le disposizioni contro il contagio da Covid-19) stava andando per le lunghe e Bernardo aveva bisogno di prepararsi prima di andare a lavoro (fa l'istruttore di nuoto) e per portare la figlia fuori casa. Così ha pensato bene di andare a farsi una doccia. Ha dimenticato però la webcam accesa e così online è stato visto, nudo, mentre si lavava.

 

L’uomo ha cercato di dire la sua attraverso il suo profilo Facebook e, oltre a scusarsi per l’incidente che si è venuto a creare, ha detto: “Credo che non sia un fatto criminale, poco etico o disonorevole” ma che ha commesso “l'errore di credere che la fotocamera fosse disconnessa". "Negli ultimi mesi, grazie al boom del telelavoro, aneddoti di questo tipo si verificano in molte riunioni e gruppi di lavoro”, ha aggiunto.

 

Bernardo ha spiegato che non si è trattato di una “mancanza di rispetto” nei riguardi dei cittadini e ha sottolineato: “Oggi, come ogni giorno, la mia carica è a disposizione del mio partito. Non potrei però smettere di pentirmi che la fine della mia vita politica, che ho sempre considerato transitoria, possa aver avuto a che fare con la mia nudità, cosa che in fondo non è niente di che”.

bernardo bustillo 2 bernardo bustillo 2 bernardo bustillo bernardo bustillo

 

 

Condividi questo articolo



politica

FONTANA DI GUAI – CINQUE INCHIESTE POTREBBERO DECIDERE IL DESTINO DELLA GIUNTA FONTANA: PER IL GOVERNATORE NON C’È SOLO L'INDAGINE SULLA FORNITURA DEI CAMICI PRODOTTI DAL COGNATO, MA ANCHE QUELLA, FORSE PIÙ INSIDIOSA, PER LA FORNITURA DEI TEST SIEROLOGICI DELL'AZIENDA PIEMONTESE DIASORIN AL SAN MATTEO DI PAVIA – QUI IL FRONTE È DUPLICE: DA UNA PARTE SI VUOLE CAPIRE SE C' ERANO INTERESSI «PRIVATI» CHE PORTARONO ALLA SCELTA DELL'AZIENDA COME UNICA FORNITRICE DI TEST DALL’ALTRA SPUNTA L’IPOTESI DI CORRUZIONE VISTO CHE…

SI METTA A VERBALE CHE GIUSEPPE CONTE HA FATTO UN CASINO: BASTAVA BLOCCARE IL NORD - NELLE CARTE DESECRETATE LA VERITA' NASCOSTA. IL 3 MARZO IL CTS SCRIVE: "BLINDARE ALZANO E NEMBRO". MA IL CONTE CASALINO IGNORO' IL PARERE DEGLI SCIENZIATI - NON SOLO IL GOVERNO: NON C'E' TRACCIA DELLA RICHIESTA FORMALE DA PARTE DELLA REGIONE LOMBARDIA - IL VERBALE DEL CTS ("SU BASE SCIENTIFICA NON C'ERANO LE CONDIZIONI" PER UN LOCKDOWN TOTALE) È ARRIVATO A PALAZZO CHIGI, MA “GIUSEPPI” GIURA DI NON AVERLO VISTO, MA INTANTO COSA HA FATTO? HA PRESO TEMPO MENTRE LA SITUAZIONE PRECIPITAVA IN VAL SERIANA...