IL DIARIO DI BIANCHI CHE FA NERO RENZI - LA FONDAZIONE OPEN HA PAGATO PER RENZI 134.900 EURO PER IL NOLEGGIO DI UN FALCON 900 DA 12 POSTI PER UNA TRASFERTA A WASHINGTON DURATA POCO PIÙ DI 24 ORE, TRA IL 5 E IL 6 GIUGNO 2018. IL MOTIVO DEL VIAGGIO? UNO DISCORSO DI 143 SECONDI ALLA COMMEMORAZIONE DI ROBERT KENNEDY AL CIMITERO DI ARLINGTON - L'INTERESSE PER LA NOMINA DEL CAPO DELLA PROCURA DELLA CORTE DEI CONTI DI FIRENZE, CHE NEGLI ANNI SCORSI AVEVA INDAGATO SULLE SPESE E LE NOMINE DI RENZI DA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA E DA SINDACO. QUATTRO MESI DOPO LA NOMINA DI ACHEROPITA MONDERA ORANGES, LA FIGLIA DEL MAGISTRATO FU ASSUNTA CON CHIAMATA DIRETTA DAL SINDACO DI FIRENZE DARIO NARDELLA

-

Condividi questo articolo

Giacomo Amadori per LA VERITA’ - Seconda parte

……..

ALBERTO BIANCHI E MARIA ELENA BOSCHI ALBERTO BIANCHI E MARIA ELENA BOSCHI

Le carte dell' inchiesta sulla fondazione Open sui presunti finanziamenti illeciti alla corrente di Renzi, in cui la Boschi è indagata insieme con l' ex premier, Alberto Bianchi, Marco Carrai e Luca Lotti, sono stati depositati gli appunti dell' ex presidente Bianchi su agende e fogli volanti. Carte in cui riassumeva i suoi incontri più delicati.

………

 

Nel riassunto della «lunga conversazione» del 18 marzo 2019, alla voce «politica» si legge anche: «Per adesso (Renzi, ndr) sta alla finestra. Non si intesta alcuna corrente, ritiene di essere ancora "il più bravo" se si guarda intorno. Dice che paradossalmente l' esito delle primarie, che ha visto sconfitta - dice - la linea di LL (Lotti, ndr) di avere una robusta minoranza per condizionare Zingaretti (Nicola, segretario del Pd, ndr), favorisce lo stand by. Coltiva i suoi rapporti internazionali, guadagna bene. Agnese (Landini, la moglie di Renzi, ndr) gli dice di non rientrare adesso perché prevale ancora il suo lato di Grande Antipatico (e ha ragione)».

lotti renzi lotti renzi

 

Sempre Matteo «parla di LL come del "mio fratello", anche se dice che ha giocato male la partita primarie, lui avrebbe una candidata forte ( Teresa Bellanova, non Roberto Giachetti). Gli ho detto che secondo me L non lo tradirà mai, per quanto sembri a volte voler giocare in proprio. Mi è sembrato d' accordo». Il «fratello» Lotti alla fine ha seguito la propria strada e oggi la maggior parte dei consiglieri del Pd in Toscana fanno riferimento a lui.

 

A unire Matteo e Luca è rimasta l' inchiesta per finanziamento illecito e la presunta passione per gli aerei a noleggio a spese di Open. La fondazione ha pagato per Renzi 134.900 euro per il noleggio di un Falcon 900 da 12 posti per una trasferta a Washington durata poco più di 24 ore, tra il 5 e il 6 giugno 2018. Il motivo del viaggio? Uno discorso di 143 secondi alla commemorazione di Robert Kennedy al cimitero di Arlington.

lotti tiziano renzi lotti tiziano renzi

 

Al confronto Lotti è un risparmiatore: ha speso quasi sette volte di meno (20.202 euro) per volare su un jet privato da Firenze a Liverpool in occasione della semifinale di Champions tra i Reds e la Roma. All' epoca «Lampadina» era ancora ministro dello sport e secondo i suoi vecchi collaboratori fece quel viaggio per motivi istituzionali «anche a vantaggio della fondazione».

 

biliardino renzi lotti orfini nobili biliardino renzi lotti orfini nobili

Ma torniamo ai diari di Bianchi. In essi si trovano numerosi riferimenti alla giustizia e al mercato delle nomine. Per esempio, l' 1 marzo 2019 Bianchi riporta un presunto colloquio con Lotti, in cui si anticipano le tematiche discusse due mesi più tardi all' hotel Champagne. Leggiamo: «Racconti imbarazzanti su magistrati e Csm. Proviamo Viola (Marcello, nel 2019 candidato procuratore della Capitale, ndr) a Roma e amico a Firenze. Creazzo (Giuseppe, attuale procuratore del capoluogo toscano, ndr) punta a Roma. Il fatto è che Magistratura democratica organizzati e con filiera, Unicost e magistratura indipendente no. Tempi per Roma prima metà del 2012 (sic, ndr), per Firenze inizio 2020».

MASSIMO RECALCATI AGNESE RENZI ALESSANDRA MORETTI MARIA ELENA BOSCHI MASSIMO RECALCATI AGNESE RENZI ALESSANDRA MORETTI MARIA ELENA BOSCHI

 

marcello viola procuratore generale firenze 2 marcello viola procuratore generale firenze 2

Negli appunti vengono citate anche le disavventure giudiziarie di Tiziano Renzi e della moglie Laura Bovoli, arrestati nel febbraio del 2019 con l' accusa di concorso in bancarotta di alcune cooperative. Secondo Bianchi, l' amico Lotti «teme che sui genitori di Matteo (in quel momento appena usciti dai domiciliari, ndr) ci sia altro» e non sarebbe d' accordo sulla nomina di un avvocato «raccomandato da Bonifazi (Francesco, ex tesoriere del Pd, ora di Italia viva, ndr)».

 

RENZI E LOTTI RENZI E LOTTI

Nel suo «caro diario» Bianchi puntualizza: «Non gli ho detto della telefonata di oggi di Mat, che mi ha chiesto valutazione su ipotesi pagare (per escludere bancarotta fraudolenta). Verificherò con Federico Bagattini (storico avvocato dei Renzi, bdr)». Ma poi i soldi non sono arrivati e adesso i genitori rischiano il processo.

 

AGNESE RENZI MATTEO RENZI E FIGLI AGNESE RENZI MATTEO RENZI E FIGLI

Anche nel 2017 Bianchi affrontava le questioni giudiziarie del babbo dell' ex premier. Questa volta l' argomento era l' inchiesta Consip: «Su Tiziano Napoli dice ci sono altre carte, Roma smentisce, ma irritata perché T. continua a telefonare, a muoversi, a trafficare, ecc. Prudenza», mette nero su bianco l' amanuense pistoiese su un foglio intestato allo studio. Non è chiaro chi sia la fonte. Segue questa frase: «Digli a M (Renzi, ndr) di cercare contatto con nuovo presidente dell' Anm, Eugenio Albamonte. Non è un talebano. È contro i processi mediatici. Genere Pignatone».

Alfredo Romeo esce dal carcere Alfredo Romeo esce dal carcere

 

Sfogliandole a ritroso, nelle stesse carte Bianchi riassume in nove paginette, non si sa per chi, l' informativa del 9 gennaio 2017 depositata dai carabinieri del Noe nell' inchiesta Consip, evidenziando le «cose già uscite sui giornali». Cita le dichiarazioni dell' ex tesoriere del Pd Alfredo Mazzei e le intercettazioni dell' imprenditore Alfredo Romeo che aveva cercato di agganciare il Giglio magico proprio attraverso quello che definiva «quell' altro baccalà di Bianchi». Ci sono poi tutte le conversazioni in cui si parla di Tiziano Renzi e del suo vecchio collaboratore Carlo Russo.

giuseppe pignatone giuseppe pignatone

 

Nei documenti sequestrati spunta pure un altro pizzino, sempre datato 2017, che sembra destinato a Lotti: «Posizione processuale tua e di Tiziano. Amici in contatto con Ielo (Paolo, procuratore aggiunto di Roma, ndr) mi dicono: a) per entrambi (te e Tiziano) più probabile richiesta rinvio a giudizio che archiviazione. Probabilmente in autunno».

 

luca palamara a le iene luca palamara a le iene

Come capita spesso, Bianchi annota a margine quella che sembra la risposta del suo interlocutore, in questo caso Lotti: «Dice che ha notizie diverse da Pignatone e Palamara». Alla fine la Procura per Lotti chiederà il rinvio a giudizio e l' archiviazione per il babbo, istanza respinta dal gip Gaspare Sturzo.

luigi marroni foto di bacco luigi marroni foto di bacco

 

La notula prosegue: «Per Tiziano Bagattini troppo fiducioso archiviazione opportuno suo affiancamento con avvocato romano (tipo Lattanzi, Caiazza - Giandomenico, attuale difensore di Renzi ndr -). Già passato messaggio a Mat. Su Tiziano pare ci fossero altre carte a Napoli, ma per ora tutto fermo. Marroni (Luigi, ex ad di Consip, ndr) continua a parlare ai pm».

 

Acheropita Mondera Oranges Acheropita Mondera Oranges

Dagli appunti emerge anche l' interesse del Giglio magico per la nomina del capo della Procura della Corte dei conti di Firenze, che negli anni scorsi ha indagato sulle spese e le nomine di Renzi da presidente della Provincia e da sindaco. «Domani fanno il bando» scrive Bianchi l' 8 maggio 2017. «Se lo fanno domani è praticamente certa posizione Acheropita. Se lo debbono rinviare, si apre spazio ad altri candidati, tra cui Tridico, amico, ma meno di Acheropita. Domanda: possono dare ok al bando subito e dunque Acheropita (per me ok, le ho risolto problema cabina Enel)». Alla domanda, Bianchi risponde con un «ok» cerchiato.

renzi nardella renzi nardella

 

Il 5 giugno 2017 Acheropita Mondera Oranges venne nominata ufficialmente nuovo procuratore regionale della Corte dei conti. Quattro mesi dopo, la figlia del magistrato fu assunta con chiamata diretta dal sindaco di Firenze Dario Nardella. La decisione suscitò molte polemiche.

 

Ha collaborato Giuseppe China.

 

 

Condividi questo articolo

politica

QUI RADIO COLLE, PARLA MARZIO BREDA: “LA SORTE DEL GOVERNO, E L'OBBLIGO DEL QUIRINALE A GESTIRE LA CRISI, DIPENDERÀ DA QUELLO CHE CONTE DIRÀ TRA OGGI E DOMANI IN PARLAMENTO. E ANCHE DA COME LO DIRÀ. QUI NASCE IL PUNTO INTERROGATIVO CHE INQUIETA PURE IL QUIRINALE: COME PARLERÀ CONTE A RENZI? SI TAGLIERÀ I PONTI DIETRO LE SPALLE, RIVOLGENDOSI AL SENATORE DI FIRENZE CON L'ASPREZZA CHE USÒ VERSO SALVINI, IL 20 AGOSTO 2019? O RICORRERÀ A QUALCHE ASTUZIA RETORICA PER TENERE LA PORTA APERTA A UN'IPOTETICA COLLABORAZIONE CON IV?”

SALTATO L’APPORTO DEI “COSTRUTTORI”, È IN CORSO UNA TRATTATIVA SEGRETA CON FORZA ITALIA PER SOSTITUIRE ITALIA VIVA. MA QUELLO CHE RESTA DI BERLUSCONI STA TENENDO DURO: CON LA NOSTRA POSIZIONE POLITICA STIAMO AUMENTANDO NEI SONDAGGI (AL 10%) - AI VARI EMISSARI DI CONTE, L’EX BANANA DI ARCORE HA FATTO PRESENTE CHE SAREBBE COSA DIVERSA IN PRESENZA DI UN APPELLO DI MATTARELLA CHE COINVOLGA ANCHE LA DESTRA DELLA LEGA E DI FRATELLI D’ITALIA PER UN ESECUTIVO DI UNITÀ NAZIONALE. MA LA MUMMIA DEL QUIRINALE NON CI PENSA PROPRIO A FARE UN APPELLO. E ZINGARETTI VUOLE SOLO FORZA ITALIA