- EVASIONE VISCALE – IL FISCO PUNTA IL CENTRO STUDI NENS DI VISCO (EX MINISTRO DELLE FINANZE) E BERSANI PER ALCUNE CONSULENZE SOSPETTE -

Le consulenze rese dall’associazione Nens alla coop rossa Ccpl di Reggio Emilia potrebbero nascondere un’evasione fiscale - In particolare uno studio commissionato a Nens da 25 mila € che sarebbe stato del tutto superfluo per la Ccpl...

Condividi questo articolo

Da "la Repubblica"

PIERLUIGI BERSANIPIERLUIGI BERSANI VINCENZO VISCOVINCENZO VISCO

L'Agenzia delle Entrate ha messo nel mirino alcune consulenze rese dall'associazione Nens al colosso dalla cooperazione rossa Ccpl di Reggio Emilia. Nens è il centro di studi economici di Roma presieduto dall'ex ministro delle Finanze Vincenzo Visco e tra i soci risulta ancora Pierluigi Bersani, che fu uno dei suoi fondatori, anche se attualmente non rivesta più alcuna carica.

Secondo l'Agenzia delle Entrate, le consulenze sarebbero state utilizzate impropriamente dalla società di Reggio Emilia per compiere detrazioni fiscali, cioè per pagare meno tasse.

PIERLUIGI BERSANIPIERLUIGI BERSANI

Il Ccpl ha presentato ricorso alla commissione tributaria provinciale, che però l'ha respinto dando ragione agli ispettori del Fisco, mettendo in dubbio che un consorzio come il Ccpl avesse necessità di quel genere di consulenze di carattere macroeconomico e non strettamente pratico. C'è in particolare uno studio commissionato a Nens, del valore di 25 mila euro, che ha destato sospetti negli ispettori fiscali.

Vincenzo ViscoVincenzo Visco

Dal centro studi di Roma si dichiarano tranquilli: «Forniamo dati soprattutto a società cooperative che hanno difficoltà a reperirli da sole. Come approfondimenti di mercato o fiscali». Il Ccpl da parte sua annuncia che ricorrerà agli uffici tributari regionali: «Le contestazioni che ci hanno mosso sono questione di interpretazione delle norme, siamo convinti della nostra correttezza».

 

 

Condividi questo articolo

politica