È FATTA, ANCHE SALVINI APRE AL MATTARELLA BIS: “UNA PARTE DEL PARLAMENTO NON VUOLE TROVARE UN ACCORDO, ALLORA CHIEDIAMO AL PRESIDENTE DI RESTARE, COSÌ LA SQUADRA RESTA COSÌ, DRAGHI RESTA A PALAZZO CHIGI" - "È LA MIA POSIZIONE, NON SO NEMMENO SE C'È UN VERTICE. L'IMPORTANTE È CHE NON SIA PERCEPITO COME UN RIPIEGO" 

-

Condividi questo articolo


meme sull'incontro tra sergio mattarella e matteo salvini meme sull'incontro tra sergio mattarella e matteo salvini

QUIRINALE:SALVINI,O STOP VETI O DIRE A MATTARELLA RIPENSARCI

(ANSA) - "Consideriamo che non sia più serio continuare con i no e i veti incrociati e dire al presidente di ripensarci". Così il segretario della Lega Matteo Salvini conversando con i cronisti in transatlantico in un ragionamento su Sergio Mattarella. 

 

QUIRINALE:SALVINI,SQUADRA GOVERNO RESTI E MATTARELLA BIS

(ANSA) -  "Una parte del Parlamento non vuole trovare un accordo, allora chiediamo a Mattarella di restare, e così la squadra resta così, Draghi resta a Palazzo Chigi. È la mia posizione, poi non so nemmeno se c'è un vertice". Così il leader della Lega, Matteo parlando ai giornalisti alla Camera aggiungendo che "l'importante è che Mattarella non sia percepito come un ripiego".

 

Mattarella Salvini Mattarella Salvini

SALVINI: MATTARELLA? SÌ MA CON CONVINZIONE

Da https://tg24.sky.it/

 

Mattarella bis? "Non può essere una scelta di ripiego". Cosi' Matteo Salvini, parlando con i cronisti in Transatlantico. "Basta andare avanti con i veti della sinistra", dice il leader della Lega. "Piuttosto che andare avanti altri 5 giorni con i veti" meglio andare su "Mattarella, ma bisogna farlo con convinzione", osserva Salvini parlando del Quirinale.

 

Quirinale: Salvini, Draghi resti premier o si rischia 
(ANSA)
-  "Per me Draghi è meglio che resti a Palazzo Chigi, perché tutto il resto sarebbe rischioso. Ma ho capito che gli altri fanno politica solo bruciando le proposte che arrivano, mentre io non ho mai messo veti nei confronti di nessuno. Però ho capito che prima di dire un eventuale si a un nome che arriva da sinistra, ora io sto zitto per non finire dentro le loro guerre interne".Così il segretario della Lega, Matteo Salvini parlando con i cronisti in Transatlantico.

ERIKA STEFANI MATTEO SALVINI LAURA RAVETTO ERIKA STEFANI MATTEO SALVINI LAURA RAVETTO MATTEO SALVINI MATTEO SALVINI MATTEO SALVINI E IL PAPEETE SUL QUIRINALE - BY ELLEKAPPA MATTEO SALVINI E IL PAPEETE SUL QUIRINALE - BY ELLEKAPPA

 

Condividi questo articolo

politica

“BERLINGUER TE DAVA 'NA CARICA INCREDIBILE. COME CAZZO FACESSE LO SA SOLO LUI...O CHI JE SCRIVEVA I TESTI” – IN UN LIBRO DELL'EX LOTHAR DALEMIANO FABRIZIO RONDOLINO, LO STORICO BARISTA DI BOTTEGHE OSCURE VEZIO BAGAZZINI RACCONTA “LA DIVERSITA’” DELL’EX SEGRETARIO DEL PCI: “NUN ERA MANCO UN GRANDISSIMO ORATORE MA SAPEVA QUELLO CHE C'AVEVI DENTRO: UN PROBLEMA CONIUGALE, D'AFFITTO..." – E POI IL CALCIO, GLI SFOTTÒ A TONINO TATÒ SULLA ROMA "CHE NON ANDAVA MAI BENE" E QUELLA BRANDINA FRANCESCANA…