IL GOBBO DEI DUE MONDI - VIDEO: CONTE NELL'INTERVISTA A NBC LEGGE CHIARAMENTE DELLE RISPOSTE PRE-CONFEZIONATE (E CI PUÒ STARE), MA FORSE CASALINO NON SI È MESSO D'ACCORDO BENE CON CHUCK TODD DI ''MEET THE PRESS'' CHE FA DELLE DOMANDE DIVERSE DA QUELLE CONCORDATE, CREANDO UN EFFETTO BIZZARRO A CHI CAPISCE COSA SI DICONO - A UN CERTO PUNTO GIUSEPPI SI PERDE UN PO' E SU TWITTER PARTE LO SFOTTÒ

-

Condividi questo articolo

CONTE STA CHIARAMENTE LEGGENDO RISPOSTE GIÀ CONCORDATE, VISTO CHE ALLA SECONDA DOMANDA DÀ UNA RISPOSTA CHE C'ENTRA POCO…

 

 

 

Da www.liberoquotidiano.it

 

GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS

Giuseppe Conte ha rilasciato un'intervista alla Nbc, la popolare emittente televisiva statunitense, per parlare dell'emergenza coronavirus che è scoppiata prima in Italia e poi nel resto del mondo occidentale. Un estratto del video è diventato virale sui social per via dell'inglese del premier: pur esprimendosi correttamente, la pronuncia è tragicomica al punto che più di qualcuno in rete ha provocatoriamente chiesto "è ubriaco?". Nonostante gli evidenti difetti di pronuncia, Conte ha però portato a termine l'intervista: "Stiamo combattendo tutti la stessa battaglia contro un nemico potente e invisibile. Tutte i paesi del mondo stanno lottando e noi siamo tutti in trincea".

 

 

GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS

 

CONTE,VIA GIUSTA,NON SI PUÒ DIRE QUANDO FINE LOCKDOWN

 (ANSA) - "In questo momento non posso dire quando il lockdown avrà fine. Noi stiamo seguendo le indicazioni del comitato scientifico ma l'Italia è stata la prima nazione ad affrontare l'emergenza. La nostra risposta forse non è stata perfetta ma noi abbiamo agito al meglio sulla base della nostra conoscenza. La validità delle nostre misure è stata riconosciuta dall'Oms e i risultati indicano che noi siamo sulla strada giusta". Lo dice il premier Giuseppe Conte in un'intervista a Nbc News, sull'emittente americana Nbc.

GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS

 

Conte è stato ospite, nella mattinata (ora americana) di Meet The Press, rubrica della Nbc News in onda dal lontano 1947. Era dal 1955 che un presidente del Consiglio italiano non era ospite della rubrica: allora ad essere intervistato fu Mario Scelba.

 

 

CONTE, È SACRIFICIO MA UNICA STRADA È RESTARE A CASA

 (ANSA) - "Il più importante messaggio da dare ai nostri cittadini è state a casa il più possibile. E se c'è la necessità di uscire, per lavoro o per fare la spesa, rispettate le regole di sicurezza. Stiamo chiedendo alla nostra gente un grande sacrificio, ne sono consapevole, ma questa è l'unica strada. Più rispetteremo le regole, più presto usciremo dall'emergenza". Lo dice il premier Giuseppe Conte in un'intervista a Nbc News.

 

CORONAVIRUS:CONTE, COOPERAZIONE INTERNAZIONALE SARÀ CRUCIALE

GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS GIUSEPPE CONTE INTERVISTATO DA CHUCK TODD DI NBC NEWS

 (ANSA) - L'ipotesi di far tornare al lavoro solo chi, dopo il test, ha gli anticorpo al Covid-19? "Noi lavoreremo per questo ma in questo momento noi tutti stiamo combattendo contro questo potente nemico invisibile. Tutte le nazioni al mondo stanno lottando e noi siamo tutti in trincea". Lo dice il premier Giuseppe Conte in un'intervista a Nbc News. "Per questo è cruciale che ci sia una cooperazione tra le nostre democrazie, è strategico che ci sia una collaborazione internazionale", spiega il capo del governo.

 

Condividi questo articolo

politica

IL RITORNO DEL VECCHIO KAHN-KAHN - ''LA SOLUZIONE ALLA CRISI SONO I BOND PERPETUI''. L'EX CAPO DEL FONDO MONETARIO INTERVISTATO DAL ''CORRIERE'' CON IL BOSS DI ''LE MONDE'' MATTHIEU PIGASSE, UN SUO PUPILLO: ''LA SITUAZIONE ECONOMICA È PIÙ GRAVE DI QUEL CHE SI DICE. L'AZIONE RESTA INSUFFICIENTE, LA SOLIDARIETÀ EUROPEA INADEGUATA. I BOND PERPETUI CON INTERESSE ALLO 0,5% POTREBBERO FORNIRE FACILMENTE I 1.000 MILIARDI NECESSARI. SI METTE IN COMUNE SOLO UN' OBBLIGO DI PAGARE 5 MILIARDI L'ANNO SU RISORSE PROPRIE. ANCHE I "PAESI FRUGALI" POTREBBERO ACCETTARLO''

PREGARE LA MADONNA IN DIFFERITA - DON FILIPPO DI GIACOMO DURISSIMO CON CHI HA ORGANIZZATO LA PREGHIERA DEL 1 MAGGIO SU TV2000, CHE DOVEVA AFFIDARE L'ITALIA ALLA MADONNA ''IN DIRETTA'' DAL SANTUARIO DI CARAVAGGIO. IN REALTÀ È STATA REGISTRATA IL 27 APRILE, PER ''UNA QUESTIONE DI COSTI''. ''IL SOLITO QUERULO E IMPROVVISATO GENIO DELLA COMUNICAZIONE CEI, CHE CON GLI ALTRI CATTOLICI DI PROFESSIONE HA TURLUPINATO FEDE E SENTIMENTI ALTRUI, E NONOSTANTE QUESTO LA CHIESA CONTINUA A PAGARE LORO LO STIPENDIO''