INTERCETTAZIONI SÌ O INTERCETTAZIONI NO? – IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, CARLO NORDIO: “SE LE CONVERSAZIONI FINISCONO SUI GIORNALI LA COLPA NON È DEI GIORNALISTI MA DI CHI NON TUTELA IL SEGRETO ISTRUTTORIO” – IL PROCURATORE DI CATANZARO, NICOLA GRATTERI: “LE CONVERSAZIONI NON RILEVANTI NON POSSONO ESSERE INSERITE IN ATTI, MA DEVONO CONFLUIRE IN UN ARCHIVIO RISERVATO. SE CHI HA ACCESSO ALL'ARCHIVIO LE DIVULGA, COMMETTE UN REATO. NEL CASO ZAIA-CRISANTI, EVIDENTEMENTE SONO STATE RITENUTE RILEVANTI…”

-

Condividi questo articolo


CARLO NORDIO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI CARLO NORDIO ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

1. GIUSTIZIA, STOP DI MELONI “SUGLI ASCOLTI SI CAMBIA MA BASTA SCONTRI COI PM”

Estratto dell’articolo di Concetto Vecchio per “la Repubblica”

 

[…] E quando finiscono sui giornali, di chi è la colpa? «Non dei giornalisti », dice il ministro. Quelli fanno il loro mestiere. «La colpa è di chi non tutela il segreto istruttorio, che dovrebbe impedirne la diffusione, poiché molte volte queste intercettazioni escono nonostante il divieto di diffusione». […]

 

nicola gratteri 4 nicola gratteri 4

2. NICOLA GRATTERI "SENZA INTERCETTAZIONI INDAGINI A RISCHIO SULLE PUBBLICAZIONI POLEMICA INUTILE"

Estratto dall’intervista rilasciata da Nicola Gratteri, procuratore di Catanzaro, ad Annalisa Cuzzocrea, per “La Stampa”

 

[…] La maggioranza accusa: sui giornali escono ancora intercettazioni non rilevanti, come nel caso Zaia-Crisanti.

«La riforma entrata in vigore il 1 settembre 2020 è chiara: le conversazioni non rilevanti non possono essere inserite in atti, ma devono confluire in un archivio riservato. Se chi ha accesso all'archivio le divulga, commette un reato. Nel caso che cita, se sono state divulgate, evidentemente sono state ritenute rilevanti». […]

intercettazioNI CONCORSO OSPEDALE TRUCCATO intercettazioNI CONCORSO OSPEDALE TRUCCATO intercettazioni polizia intercettazioni polizia

CARLO NORDIO CARLO NORDIO INTERCETTAZIONI NORDIO - VIGNETTA BY VUKIC INTERCETTAZIONI NORDIO - VIGNETTA BY VUKIC NICOLA GRATTERI NICOLA GRATTERI CARLO NORDIO GIORGIA MELONI - FOTOMONTAGGIO IL FATTO QUOTIDIANO CARLO NORDIO GIORGIA MELONI - FOTOMONTAGGIO IL FATTO QUOTIDIANO

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


politica

PESTI I MERDONI? L’UNICA STRADA, LE DIMISSIONI! – L’USCITA DEMENZIALE DI “MINNIE” DONZELLI SU COSPITO, CON GLI ATTI SECRETATI RICEVUTI DAL COINQUILINO DELMASTRO E DIVULGATI IN AULA, È L'ENNESIMA PROVA DELL’INSIPIENZA POLITICA DEI MELONIANI, UBRIACATI DAL POTERE CON LA CAPOCCIA ANCORA IN VIA DELLA SCROFA – NORDIO "SMENTISCE" IL TANDEM DONZELLI-DELMASTRO: TUTTI GLI ATTI SUI DETENUTI AL 41 BIS SONO "SENSIBILI" (CIOE' SECRETATI) - E DONNA GIORGIA? SPERA DI CONGELARE LA POLEMICA FINO ALLE ELEZIONI REGIONALI MA LE POLTRONE DI DONZELLI, VICE PRESIDENTE DEL COPASIR, E DI DELMASTRO, SOTTOSEGRETARIO ALLA GIUSTIZIA, SONO IN BILICO... - VIDEO